Il calendario della gravidanza mese per mese

0 Condivisioni

1° mese
-Le trasformazioni del corpo: assenza di mestruazioni, il seno si gonfia.
-Possibili disturbi: nausea, dolori di tipo mestruali.
-Controlli: test di gravidanza.

2° mese
-Le trasformazioni del corpo: il seno inizia a indurirsi, perdite vaginali, stimolo ad urinare, l’utero si ingrossa.
-Possibili disturbi: stanchezza, nausea, alterazione del gusto, umore instabile.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue, esame completo delle urine.

3° mese
-Le trasformazioni del corpo: il seno diventa più sensibile, l’utero continua ad aumentare di volume.
-Possibili disturbi: sonnolenza, mancamenti, astenia, perdite vaginali.
-Controlli: visita ginecologica, ecografia transvaginale, eventuale villocentesi, ultrascreen.

Calendario della gravidanza

4° mese
-Le trasformazioni del corpo: l’utero preme sul pube.
-Possibili disturbi: stimolo frequente a fare pipì, stitichezza, inizio percezione movimento del bambino.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue, tri-test e translucenza nucale, esame completo delle urine.

5° mese
-Le trasformazioni del corpo: possono comparire macchie sulla pelle, la muscolatura si rilassa, il capezzolo diventa più scuro.
-Possibili disturbi: attacchi di fame, comparsa di emorroidi, pelle disidratata, aumento della sudorazione.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue, esame completo delle urine, ecografia, amniocentesi (solo se consigliata dal ginecologo).

6° mese
-Le trasformazioni del corpo: dai capezzoli fuoriescono a spremitura gocce giallastre (colostro).
-Possibili disturbi: gengive irritate, a volte sanguinano.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue più minicurva da carico (per vedere se si tende al diabete gestazionale), esame completo delle urine.

7° mese
-Le trasformazioni del corpo: l’aumento del peso si fa più evidente, il colorito è roseo, le vene del seno e dell’addome sono più visibili.
-Possibili disturbi: bruciore allo stomaco, gonfiori alle gambe, prurito, sudorazione, talvolta sangue dal naso, anemia, comparsa di capillari alle gambe, emorroidi.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue, esame completo delle urine, ecografia di accrescimento.

8° mese

-Le trasformazioni del corpo: l’ombelico si appiana, sull’addome compare una linea scura che unisce il pube all’ombelico, il colostro può uscire spontaneamente.
-Possibili disturbi: affaticamento, mal di schiena, lieve incontinenza.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue comprensivo di test della coagulazione, esame completo delle urine, tampone vaginale per la ricerca di streptococco.

9° mese
-Le trasformazioni del corpo: la pelle dell’addome è molto tesa, il peso aumenta ancora, possono comparire macchie brune sul viso.
-Possibili disturbi: dolori al pube, difficoltà a respirare, digestione difficile, insonnia, stimolo a urinare, gambe gonfie, dolori articolari.
-Controlli: visita ginecologica, analisi del sangue, esame completo delle urine, visita dall’ anestesista per il parto indolore.

Prima di partorire

-Le trasformazioni del corpo: tensione addominale, il collo dell’utero diventa morbido ed elastico, abbassamento del fondo dell’utero.
-Possibili disturbi: pesantezza al basso ventre, senso di affaticamento, crampi, caviglie gonfie.
-Controlli: visita ginecologica, monitoraggio del bambino.

 

Ed ecco per voi uno straordinario video sui nove mesi della gravidanza, vissuti… dall’interno!

Durata: 1 h 34 min (ma ne vale la pena!)

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.