I migliori smartphone a 150 euro – Pro e contro

0 Condivisioni

 

Dopo aver visto i migliori smartphone a 100 euro, ecco i migliori smartphone a 150 euro. In questo articolo vi suggeriremo quali smartphone comprare a 150 euro di buonissimo livello con prestazioni soddisfacenti tenendo conto dei pro e i contro.

Gli elementi che analizzeremo nell’elencarvi i migliori smartphone a 150 euro sono: le dimensioni, il peso, la risoluzione del display, l’autonomia della batteria, la memoria per l’archiviazione di dati e naturalmente la potenza del processore.

Non mancheranno device dual-SIM, con LTE e con memoria interna espandibile fino a 128GB.

 

Xiaomi Redmi 1S

Il Redmi 1S si presenta come uno degli smartphone più venduti al mondo grazie anche all’ottimo rapporto qualità-prezzo. Dispositivo dell’azienda cinese Xiaomi, il Redmi 1S ha un processore Qualcomm Snapdragon Quad-Core da 1.6GHz e 1GB di RAM. La memoria interna è da 8GB espandibile con microSD fino a 32GB. Il display è da 4,7” con risoluzione di 720×1280 pixel. La batteria è da 2000 mAh. Le fotocamere sono: quella posteriore da 8 megapixel, mentre quella frontale da 1.3 megapixel.

Xiaomi Redmi 1S

Dimensioni: 137 × 69 × 9.9 mm; Peso: 158g

Il sistema operativo della Xiaomi Redmi 1S è il MIUI 5, basato su Android 4.2

Fascia di Prezzo: 120 – 130 euro

Pro: Prezzo concorrenziale, Software ottimo, Fotocamera superiore alla media, Schermo superiore alla media

Contro: Tasti touch non retroilluminati,  qualche problema di visibilità con forte luce diretta, mancanza dell’ultima versione di Android

 

THL L969

Schermo da 5” con risoluzioni da 854×480 pixel, il THL L969 è uno smartphone a buon prezzo. Monta un processore Mediatek Quadcore da 1.3 GHz e 1GB di RAM. La memoria interna è da 4GB espandibile fino a 32GB con microSD. La batteria è super ed è da 2700 mAh. Le due fotocamere sono da 5MP quella posteriore e da 0.3MP quella frontale.

THL L969

Dimensioni: 72 x 145 x 9.4 mm; Peso: 161g

Il sistema operativo del THL L969 è Android 4.4.2.

Fascia di Prezzo: 110 – 150 euro.

Pro: App preinstallate interessanti, multitasking window, 4G LTE, batteria da 2700 mAh.

Contro: schermo, fotocamera in modalità notturna.
 

Huawei Ascend G610

L’Huawei Ascend G610 è uno smartphone dual SIM dual Standby che monta un display da 5” con risoluzione di 960×540, un processore Quad-core da 1.2GHz e una memoria interna da 4GB espandibile fino a 32GB grazie alle microSD. La RAM è da 1GB mentre la batteria è da 2150 mAh. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP e quella frontale da 0.3MP. Supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS.

Huawei Ascend G610

Dimensioni: 142 x 73,6 x 9,9mm; Peso: 170g

Il sistema operativo dell’Huawei Ascend G610 è Android 4.2.

Fascia di Prezzo: 130-180 euro.

Pro: dual SIM, prezzo contenuto, schermo ampio, buona autonomia.

Contro: processore non all’altezza, fotocamera lenta, ingombrante.

 

Samsung Galaxy Grand Neo

Equipaggiato sempre con uno schermo da 5” è il Samsung Galaxy Grand Neo. La risoluzione è da 480×800 pixel mentre il processore è un Quad-core da 1.2GHz. La memoria interna è da 8 o 16GB espandibile fino a 64GB attraverso le microSD. La batteria è da 2100 mAh. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP e quella frontale da 0.3MP. Supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS.

Samsung Galaxy Grand Neo

Dimensioni: 143 x 77,1 x 9,6 mm; Peso: 163 g

Il sistema operativo del Samsung Galaxy Grand Neo è Android 4.2.

Fascia di Prezzo: 145 – 175 euro.

Pro: schermo ampio, fotocamera dotata di flash, presente il multi windows, ben costruito.

Contro: processore poco performante, manca regolazione automatica della luminosità, nessuna uscita video, bassa risoluzione.


Samsung Galaxy Core Plus

Smartphone dalle ottime prestazioni, il Samsung Galaxy Core Plus ha una scocca monoblocco con display touchscreen da 4,3” e risoluzione di 480×800 (WVGA). Il processore è una CPU Dual-core da 1.2GHz mentre la memoria interna è da 4GB ed è espandibile fino a 64GB con microSD e microSDHC. La RAM è da 768MB, la batteria, invece, è da 1800 mAh e consente un’autonomia di 320 ore in standby o 540 minuti in conversazione. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP e quella frontale da 0.3MP. Supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS.

Samsung Galaxy Core Plus

Dimensioni: 129,7 x 67,6 x 9,4mm;  Peso: 132,5g

Il sistema operativo del Samsung Galaxy Core Plus è Android 4.2.2.

Fascia di Prezzo: 125 – 140 euro.

Pro: compatto e comodo, sistema fluido, fotocamera nella media.

Contro: hardware non al top, non registra video a 1080p, mancato supporto alla riproduzione di filmati HD.

 

Wiko Rainbow

Smarthpone dual SIM dual Standby il Wiko Rainbow ha una scocca monoblocco con supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS. Il display HD touchscreen è da 5” con risoluzione di 1280×720 pixel. Monta un processore Cortex-A7 Quado-core da 13GHz con 1GB di RAM. La memoria interna è da 4GB espandibile fino a 32GB grazie alle microSD. La Batteria è da 2000 mAh mentre le fotocamere sono due: quella posteriore da 8MP e quella frontale da 2MP; i video possono esssere registrati a 1080p.

Wiko Rainbow

Il sistema operativo del Wiko Rainbow è Android 4.2.2.

Dimensioni: 146 x 74 x 9,3mm; Peso: 167g

Fascia di Prezzo: 140 – 150 euro.

Pro: schermo buono, supporto dual SIM, possibilità di installare le app su microSD, prezzo aggressivo.

Contro: software scarno, poca memoria interna, fotocamera di poca qualità, schermo riflettente.

 

Motorola Moto G (2013 no LTE)

Uno dei device Android più venduti il Motorola Moto G rientra nella categoria dei migliori smartphone a 150 euro (sono esclusi i modelli LTE e quelli del 2014). E’ equipaggiato di un display da 4,5” con risoluzione di 1280×720 pixel ed un processore Quad-core da 1.2GHz. La RAM è da 1GB mentre la memoria interna è da 8GB o 16G non espandibile. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP con flash LED e quella frontale da 1.3MP. La batteria consente un’ottima autonomia ed è da 2070 mAh. Supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS.

Motorola moto G

Dimensioni: 129,9 x 65,9 x 11,6 mm; Peso: 143g

Il sistema operativo del Motorola Moto G è il 4.4 KitKat.

Fascia di Prezzo: 160 – 170 euro.

Pro: ottimo schermo, solido e robusto, buona autonomia, ottima potenza di elaborazione.

Contro: manca LTE, fotocamera scarsa, memoria non espandibile, dimensioni migliorabili.

 

Nokia Lumia 635

Il Nokia Lumia 635 è uno smartphone di fascia media con un design unibody moderno. Il display è da 4,5” con risoluzione di 480×854 pixel, pannello IPS e vetro Corning Gorilla Glass 3. Il processore è un Qualcomm Snapdragon Quad-core da 1.2GHz e la RAM da 512MB. La memoria interna è da 8GB ed è espandibile fino a 128GB con le microSD. La fotocamera è una sola: quella posteriore da 5MB con autofocus, filmati HD e geotagging. Supporta le reti LTE 4G. La batteria è da 1830 mAh. Supporto alle reti UMTS/GSM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS.

Nokia Lumia 635

Dimensioni: 66,7 x 129,5 x 9,2mm; Peso: 138g

Il sistema operativo del Motorola Moto G è Windows Phone 8.1.

Fascia di Prezzo: 129 – 150 euro

Pro: Supporto rete LTE, Supporto schede microSD da 128 GB, Vetro Corning Gorilla Glass 3, Pannello IPS, processore Quad-core.

Contro: RAM scarsa, fotocamera frontale mancante, filmati solo HD, scarsa autonomia, risoluzione display non elevata.

 

Samsung Galaxy Ace Plus S7500

Samsung propone una versione più aggiornata e rivisitata del Galaxy Ace, il Galaxy Ace Plus è uno smartphone con schermo più ampio e hardware più potente. Il display TFT è da 3,65” capacitivo e multitouch con risoluzione 320×480 pixel, la RAM è da 512 MB, mentre di memoria interna da 4GB è espandibile via microSD fino a 32GB. Il processore è da 1.GHz. La sola Fotocamera posteriore è da 5MP con flash LED, zoom ottico,  filmati video. La batteria è da 1300 mAh. Supporto alla rete UMTS e alla tecnologia HSDPA.

Samsung Galaxy Ace Plus S7500

Dimensioni: 114,5 x 62,5 x 11,2mm; Peso: 115g

Il Sistema operativo del Samsung Galaxy Ace Plus è Android 2.3.6 Gingerbread

Fascia di Prezzo: 115 – 145 euro

Pro: flash LED.

Contro: no filmati HD, no fotocamera frontale.

 

Wiko Bloom

Smartphone con 7 colorazioni differenti (Nero, Bianco, Corallo, Turchese, Fucsia, Giallo limone), rientra pienamente nella fascia di mercato sotto i 150 euro. E’ equipaggiato di un display da 4,7” IPS WVGA con risoluzione di 800×480 pixel. Il processore è un Mediatek MT6582 da 1.3GHz, mentrela RAM è da 1GB.  La memoria interna è da 4GB espandibile fino a 32 GB grazie alle microSD. La batteria è da 2000mAh e garantisce un’autonomia nella media. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP e quella frontale da 2MP.

Wiko Bloom

Dimensioni: 138.5×71.5×9.35mm; Peso: 145g

Il sistema operativo della Wiko Bloom è Android 4.4

Fascia di Prezzo: 120 – 140 euro.

Pro: supporto al dual-SIM (Sim standard + Micro SIM), le tante colorazioni, comodo e compatto.

Contro: Manca la dotazione dell’LTE, dei 4GB di memoria interna solo 1.6GB sono disponibili per  App e giochi.

Nokia Lumia 620

 Nokia Lumia 620

Smartphone di casa Microsoft equipaggiato con Windows Phone, il Nokia Lumia 620 monta uno schermo da 3,5” con risoluzione di 480×800 pixel. Il processore è un Qualcomm Snapdragon Dual-core da 1GHz, mentre la RAM è di 512MB. La memoria interna da 8GB è espandibile fino a 64GB con le microSD. La batteria è da 1300 mAh. Le fotocamere sono due: quella posteriore da 5MP e quella frontale da 0.3MP.  Design moderno e accattivante con moltissime colorazioni, non è recentissimo ma Windows Phone 8.1 permette comunque buone prestazioni.

Dimensioni: 61,1×115,4×11 mm; Peso: 127g

Il sistema operativo del Nokia Lumia 620 è Windows Phone 8.1.

Fascia di Prezzo: 120-140 euro

Pro: Sistema operativo, design, Flash Led, Cover intercambiabile, Modulo NFC, risoluzione, prezzo.

Contro: RAM.

 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.