Gravidanza e perdite di sangue dal naso

0 Condivisioni

Durante la gravidanza, soprattutto a partire dalla fine del primo trimestre, può succedere di soffrire di emorragie nasali di varia entità: questo perché nell’organismo della donna circolano molti più ormoni, in particolare estrogeni e progesterone, che possono causare un maggiore afflusso di sangue nell’organismo.

Questo può provocare gonfiori nel corpo della donna e nei setti nasali, nonché congestione con sovrapproduzione di muco; inoltre l’aumento della pressione sui vasi sanguigni del naso, di per sé piuttosto fragili, può causare la perdita di sangue dal naso.

sangue dal naso in gravidanza

Qualora si verifichi, il problema generalmente scompare da solo dopo il parto.

Ecco alcuni consigli da mettere in pratica per cercare di migliorare la situazione:

  • Cercare di mantenere la casa ad un corretto tasso di umidità, utilizzando un umidificatore;
  • Bere tanta acqua e bevande non gassate e non zuccherate, per fluidificare il muco in eccesso;
  • Durante la notte, tenere la testa sollevata rispetto al corpo, utilizzando per esempio 2 cuscini;
  • Soffiare sempre il naso con delicatezza;
  • Mangiare alimenti ricchi di vitamina C, che aiuta a rafforzare i vasi sanguigni.
0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.