Golden Globe 2013: trionfa Ben Affleck con Argo

Pochi giorni fa a Los Angeles al Beverly Hills Hotel si è svolta la cerimonia di consegna dei Golden Globe 2013, che dà inizio alla stagione dei premi del cinema e della tv.

Il testa a testa tra i due film drammatici americani Argo e Lincoln si è chiuso con la vittoria del film di Ben Affleck: Argo. L’attore ha vinto anche il Globo per la miglior regia stupendo il vasto pubblico e mettendo in evidenza una maturità alla regia eccezionale. Argo è un film su un fatto realmente accaduto: una riuscita operazione dei servizi segreti americani durante la rivoluzione khomeinista in Iran.

Ben Affleck al Golden Globe 2013

Il premio come miglior attore è andato a Daniel Day Lewis per l’interpretazione, nel film di Steven Spielberg, del Presidente repubblicano Lincoln, che abolì la schiavitù degli afro-americani.

Daniel Day Lewis al Golden Globe 2013

Gli altri premi sono andati a Anne Hathaway, come attrice non protagonista nei panni dell’operaia Fantine nel musical Les Misérables di Tom Hooper che ha vinto il Globe come miglior commedia o musical e a Hugh Jackman come miglior attore brillante per lo stesso film. 

Premio come miglior attore non protagonista per il film Django Unchained è andato a Christoph Waltz, lo stesso Quentin Tarantino ha ottenuto il premio per la migliore sceneggiatura originale.

Un Golden Globe come migliore attrice drammatica è andato a Jessica Chastain, la protagonista del film Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow sulla cattura e uccisione di Osama Bin Laden e al film Ribelle – The brave della Disney-Pixar come miglior film d’animazione.

Per quanto riguarda i film stranieri, Amour, storia di amore e morte fra due anziani coniugi, del regista austriaco Michael Haneke si è aggiudicato il Golden Globe come miglior film.

Sul fronte musicale non sono mancati Golden Globe ad Adele per la migliore canzone originale SkyFall e a Mychael Danna per la migliore colonna sonora orignale per il filmVita di Pi.

Tra le serie TV i Golden Globe sono andati al thriller Homeland, Game Change, Girls, tra gli attori Damian Lewis e Claire Danes, Don Cheadle, Julianne Moore e Kevin Costner per la miniserie Hatfields & McCoys.

Jodie Foster al Golden Globe 2013

Premio alla carriera all’attrice cinquantenne Jodie Foster che ha accolto sul palco il riconoscimento scherzando con il pubblico e confessando la sua omosessualità: “Spero che non siate delusi dal fatto che non ci sarà un grande discorso di coming out stasera perché ho già fatto il mio mille anni fa, ad amici e famiglia…Questo premio va alla mia ex partner in amore ma anche alla mia leale sorella d’anima di una vita. Ci si aspetta che le celebrità rivelino di essere gay con una conferenza stampa e il lancio di un profumo, ma io non sono da reality show e uno sulla mia vita sarebbe molto noioso. Se foste anche voi una figura pubblica sin dall’età di 3 anni e doveste lottare ogni giorno affinchè la vostra vita sembrasse onesta e normale, allora valutereste la privacy sopra ogni cosa”.

Ora non rimane che attendere il 24 febbraio per la notte degli Oscar.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.