Gli uomini più cliccati del 2014: Checco Zalone batte tutti

0 Condivisioni

Se Laura Torrisi è la regina delle donne più cliccate del 2014, il re degli uomini più cliccati del 2014, è il popolarissimo Checco Zalone.

Non nuovo ai primati, il regista e comico barese con il suo film  “Sole a catinelle” è riuscito a conquistare il secondo posto tra i film che hanno incassato di più nella storia del cinema in Italia, preceduto solo dal colosso americano “Avatar”.

Segui Informarea su Telegram

Checco Zalone

Al secondo ed al terzo posto due emergenti: il rapper Emis Killa, il cui tormentone  “C’è il delirio al Maracanà” è stato un vero e proprio inno degli ultimi Mondiali di calcio sui canali Sky e Mirko Trovato, attore adolescente lanciato dalla fiction televisiva “Braccialetti rossi“.

Dal 4° al 6° posto si torna ai Vip tradizionali partendo da Luca Carboni con il suo ultimo album “Fisico e politico”, passando per il portierone Gianluigi Buffon con la sua telenovelas Seredova-D’Amico; per arrivare a  Fiorello, cliccatissimo probabilmente per la ricerca di particolari dopo il suo incidente in scooter avvenuto lo scorso marzo.

Settimo posto per Paolo Penati, reso celebre dalla partecipazione a “Un boss in incognito“, ottavo l’attore Gabriel Garko, nono il bad boy, sempre al centro di attenzioni e critiche, Mario Balotelli ed ultimo il cantante Nek, tornato alla ribalta con l’ultimo album “Filippo Neviani“.

Guarda la FotoGallery

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.