Gli ospiti e le nuove regole del Festival di Sanremo 2013

La conferenza stampa per la presentazione del Festival di Sanremo 2013 presso il Teatro del Casinò, in onda su Rai Uno dal 12 al 16 febbraio, si è svolta con i presentatori Fabio Fazio, Luciana Littizzetto, i responsabili Rai, il direttore musicale Mauro Pagani e le autorità locali.

Conferenza Stampa Sanremo 2013

Fazio ha spiegato il meccanismo di questo Festival: 7 campioni si esibiranno martedì 12 febbraio e 7 campioni si esibiranno mercoledì 13 febbraio. L’eliminazione di uno dei due brani presentati dagli artisti e la possibilità per i brani superstiti di arrivare in finale.

L’idea è quella di un Festival fatto in casa” spiega Fazio. La 63esima edizione del Festival della canzone italiana sarà composta da “tre inciampi, tre momenti, con connessione tra la musica d’arte e quella popolare“:

La prima serata sarà un omaggio al bicentenario Verdi/Wagner e ci sarà il grande pianista Daniel Barenboim, nella serata finale, invece, è prevista la presenza del direttore d’orchestra Daniel Harding.

L’altro filone quello della tradizione del Festival vedrà ospiti storici della canzone italiana: Ricchi e Poveri, Toto Cutugno e Al Bano. Non mancheranno gli ospiti annunciati: Andrea Bocelli dovrebbe chiudere l’ultima sera, Carla Bruni canterà una sua canzone, Asaf Avidan e Caetano Veloso, Claudio Bisio, Neri Marcorè e Beppe Fiorello. Oltre al ballerino tedesco Lutz Foster ci saranno anche le modelle Bar Rafaeli e Bianca Balti.

Campioni festival di Sanremo 2013

La giuria di qualità che conterà il 50% sulla vittoria finale, l’altro 50% sarà deciso dal televoto, è composta da Nicoletta Mantovani, Carlo Verdone, Cecilia Chailly, Serena Dandini, Rita Marcotulli, Stefano Bartezzaghi, Claudio Coccoluti, Eleonora Abbagnato, Nicola Piovani e Paolo Giordano.

La giuria della sala stampa voterà solo nelle prime serate pesando il 50% per le eliminazioni dei campioni e dei giovani, ma non voterà nelle due finali.

I conduttori del festival Fazio e Littizzetto

In conclusione vedremo e ascolteremo oltre 65 canzoni eseguite dall’orchestra del maestro Mauro Pagani e ad un grande Show a detta del conduttore “molto Rai, autoprodotto“, e la Littizzetto?

L’unico anticipo che ha dato è questo: “Io l’unica donna al Festival? Vuol dire che c’è la spending review!“.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *