Fiscal cliff: il baratro fiscale americano da evitare

E’ un termine nuovo – inusuale pure per i diretti interessati a stelle a strisce – eppure da circa 3 mesi non si parla d’altro: il fiscal cliff.
Letteralmente “scogliera fiscale” è stato un termine introdotto durante la battaglia elettorale di Novembre per la vittoria delle presidenziali.

Obama perplesso: colpa del fiscal cliff
Per scongiurare il tracollo del debito degli Stati Uniti è necessario un accordo fra repubblicani e democratici sul tetto massimo del debito statunitense alla scadenza degli incentivi fiscali introdotti dal governo Bush. Senza un accordo si rischia una nuova recessione con ripercussioni non solo sull’economia americana, ma anche sulla già fragile economia europea.

Notizia di queste ore è il rientro anticipato dalle vacanze natalizie del presidente Obama pronto ad un incontro con i leader di maggioranza e opposizione del Congresso per cercare l’ennesimo compromesso e scongiurare l’aumento automatico delle tasse ed i tagli alla spesa pubblica che entreranno in vigore dal prossimo 2 gennaio.

Il nodo principale da sciogliere è sempre lo stesso: da una parte il presidente Obama che in campagna elettorale prima, e nei discorsi da rieletto poi, ha affermato la necessità e la volontà di aumentare le tasse ai più ricchi; dall’altra i repubblicani che vogliono intervenire sulla spesa pubblica tralasciando l’aumento delle imposte solamente ai più “fortunati”.

Cosa accadrebbe senza la fumata bianca?
Una mancata riduzione del deficit comporterebbe un incremento medio di tasse pari a circa 2.000 dollari a famiglia dal prossimo anno, oltre ad una nuova probabile contrazione del Pil – secondo gli esperti di circa il 3%. Il tutto nonostante il calo della spesa pubblica già previsto con drastiche riduzioni con danni irreparabili ai servizi pubblici e allo stato sociale.

Anche i Simpson alle prese con il fiscal cliff


Mancano pochi giorni a Capodanno…. gli americani attendono novità positive prima del cenone di San Silvestro per un 2013 senza l’incubo fiscale…

Trap_85

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Trap85

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *