Fare shopping a Londra

Londra, insieme a Roma e Parigi, è la capitale dello shopping europeo e mondiale. Vediamo alcune tappe imperdibili del vostro itinerario.

Harrods

E’ senza dubbio il grande magazzino più famoso del mondo; si estende per un isolato intero su 5 piani, con tanto di portieri in livrea, guardie del corpo, commessi elegantissimi in divisa e molto preparati.

Harrods

Il loro motto è: ti troviamo di tutto, dallo spillo all’elefante; in effetti ci trovi gioielli, profumi, giocattoli, abbigliamento, pelletteria, arredamento, antiquariato, alimenti, ma tutto di prim’ordine e sicuramente le ultime novità sul mercato.

Ambiente indubbiamente raffinato, suddiviso in reparti che cambiano l’arredamento in base a ciò che vendono.

Portobello Road

E’ l’icona del mercatino dell’usato: una vasta zona costeggiata da negozi con oggetti a buon prezzo e spesso inusuali, nel cui centro si trovano le bancarelle dei privati che smerciano le cose più strane: orologi, accendini, t-shirt londinesi, abbigliamento recente e antico, lampade, souvenir… insomma un vero bazar per gli amanti delle cose vecchie.

Portobello Road

Molto interessanti i magazzini di abbigliamento militare, libri, dischi e antiquariato. Da non perder il coloratissimo Carnevale giamaicano che qui si svolge l’ultima domenica di agosto.

Camden Markets

I vastissimi Camden Markets si estendono fra le stazioni della metropolitana di Camden e Chalk Farm; tra i mercati vi sono il Camden Canal Market (anticaglie, mobili e abiti di stilisti), il Camden Market (articoli in pelle e indumenti dell’esercito in eccedenza) e l’Electric Market (dischi e abiti degli anni ’60).

The Candem Market

Sull’argomento potete consultare anche:

Un viaggio a Londra, la città più cool del mondo

Il meglio di Londra… a piedi

Iscriviti al nostro canale Telegram

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.