Fantacalcio: Probabili Formazioni 15a Giornata serie A 2013-14

La 15^ giornata inizia di venerdi con la Juventus di scena al Dall’Ara contro il Bologna per avere un giorno di riposo in più in vista della sfida decisiva contro il Galatasaray di martedi 10 dicembre. Sabato anticipano anche Napoli e Milan rispettivamente in casa contro l’Udinese e in trasferta a Livorno.  Domenica il Big-Match sarà Roma – Fiorentina alle 12.30; nel pomeriggio interessante la trasferta della Lazio a Torino e del Catania a Genova contro la Samdoria. Promette spettacolo anche Verona – Atalanta. Chiusura serale con Inter – Parma. Il consiglio ai fantamister è di stare attenti ai ballottaggi delle tre squadre impegnate in Champions che rischiano di mettere a riposo dei titolarissimi.

Probabili formazioni Fantacalcio

La nostra proposta Modulo 3-4-3

Handanovic

Jonathan Albiol Maietta

Cerci Cuadrato Kaka Diamanti

Palacio Gervinho Callejon  

 

 

VENERDI 6 DICEMBRE

BOLOGNA-JUVENTUS ore 20.45

Bologna (3-4-2-1): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics, Khrin, Perez, Morleo; Kone, Diamanti; Bianchi.
A disp: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Crespo, Cech, Pazienza, Della Rocca, Laxalt, Alibec, Christodoulopoulos, Acquafresca, Cristaldo. All.:Pioli
Squalificati: Sorensen (1)
Indisponibili: Cherubin, Gimenez, Moscardelli

Consigliato Diamanti Sconsigliato Antonsson

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Quagliarella.
A disp.: Storari, Rubinho, Motta, Peluso, Caceres, Padoin, Bonucci, De Ceglie, Tevez, Llorente. All.: Conte
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pepe, Isla, Giovinco, Pirlo

Consigliato Quagliarella Sconsigliato Vucinic

Il Bologna dovrà fare a meno di Cherubin, Gimenez e Moscardelli, non ancora al 100%. Le note positive arrivano da Diamanti, che tornerà titolare dal primo minuto e da Cristaldo, che ha recuperato da un leggero infortunio ed è stato regolarmente convocato, ma non sembra insidiare Bianchi per il ruolo di prima punta. Nella Juve e probabile che il tecnico bianconero faccia rifiatare Bonucci, Tevez e Llorente; al loro posto Ogbonna, Quagliarella e Vucinic. Out Pirlo.

 

SABATO 7 DICEMBRE

LIVORNO-MILAN ore 18

Livorno (3-5-1-1): Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Duncan, Biagianti, Mbaye; Greco; Paulinho.
A disp.: Anania, Aldegani, Lambrughi, Valentini, Rinaudo, Belingheri, Emeghara, Gemiti, Siligardi, Benassi, Mosquera, Borja. All.: Nicola
Squalificati: De Lucia (27 dicembre 2013)
Indisponibili: Botta, Piccini

Consigliato Greco Sconsigliato Coda

Milan (4-3-2-1): Abbiati; Poli, Bonera, Zapata, Emanuelson; Montolivo, De Jong, Nocerino; Birsa, Kakà, Balotelli.  
A disp: Gabriel, Coppola, Vergara, Mexes, De Sciglio, Constant, Cristante, Saponara, Niang, Matri, El Shaarawy.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Abate, Amelia, Muntari, Pazzini, Robinho, Zaccardo, Silvestre

Consigliato Kaka Sconsigliato Bonera

Nicola potrebbe adottare uno schieramento più prudente, con Paulinho unica punta assistito da Greco. In questo caso Siligardi sarebbe destinato alla panchina. A centrocampo rientra capitan Luci. Sulla sinistra Mbaye sembra in vantaggio su Gemiti.  Fuori causa Silvestre per almeno due settimane. Il tecnico rossonero recupera Mexes e con ogni probabilità anche De Sciglio. I due hanno lavorato con il gruppo e dovrebbero essere convocati per la sfida di Livorno, un po’ più difficile per De Sciglio. Al centro della difesa giocheranno Bonera e Zapata, che rientra dalla squalifica. Poli confermato a destra. In attacco non dovrebbero esserci sorprese, anche se El Shaarawy ha una piccola chance di partire dall’inizio al posto di Birsa.

 

NAPOLI-UDINESE ore 20.45

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Fernandez, Reveillere; Inler, Behrami; Callejon, Pandev, Insigne; Higuain.
A disp.: Rafael, Colombo, Armero, Cannavaro, Uvini,  Bariti, Dzemaili, Radosevic, Zapata, Mertens. All.: Benitez
Squalificati: Britos (1)
Indisponibili: Zuniga, Mesto, Hamsik

Consigliato Callejon Sconsigliato Albiol

Udinese (3-4-2-1): Brkic; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Pereyra, Bruno Fernandes; Di Natale.
A disp.: Kelava, Scuffet, Bubnjic, Badu, Mlinar, Naldo, Douglas, Jadson, Widmer, Pinzi, Maicosuel, Zielinski, Lopez. All.: Guidolin.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ranegie, Muriel

Consigliato Pereyra Sconsigliato Brkic

Hamsik out per la sfida contro i friulani ancora alle prese con i postumi dell’infortunio al piede destro. Benitez punta a riaverlo per la sfida di mercoledì in Champions League nella decisiva sfida contro l’Arsenal. Davanti solito ballottaggio Mertens –Insigne con l’italiano favorito. Di Natale ha svolto allenamento differenziato ma la sua presenza non è in dubbio. Totò sarà dunque al centro dell’attacco, con Pereyra e Bruno Fernandes riconfermati alle sue spalle.

 

DOMENICA 8 DICEMBRE

ROMA-FIORENTINA ore 12.30

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Ljajic, Gervinho
A disp.: Lobont, Skorupski, Burdisso, Romagnoli, Ricci, Caprari, Torosidis, Jedvaj, Bradley, Taddei, Marquinho, Borriello, Destro. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Totti, Balzaretti

Consigliato Gervinho Sconsigliato Dodò

Fiorentina (4-3-2-1): Neto, Tomovic, Gonzalo, Savic, Vargas; Ambrosini, Pizarro, Aquilani; Cuadrado, Borja Valero; Rossi
A disp.: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Alonso, Vecino, M. Fernandez, Bakic, Ilicic, Joaquin, Matos, Rebic. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gomez, Hegazi, Pasqual

Consigliato Cuadrato Sconsigliato Savic

Totti si è allenato in gruppo ma al massimo per lui solo panchina, per poi poterlo impiegare a tempo pieno nella sfida del 16 dicembre a San Siro contro il Milan. Out Balzaretti e ballottaggio fra Ljajic e Borriello con il primo favorito. De Rossi è in dubbio se non dovesse farcela dentro Bradley.

Pasqual e Pizarro hanno lavorato a parte ma dovrebbero recuperare per la sfida dell’Olimpico. Montella ritrova a centrocampo Aquilani, al rientro dopo la squalifica. Ancora niente per Gomez.

 

CAGLIARI-GENOA ore 15

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Pisano, Rossettini, Astori, Murru; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu; Sau, Pinilla
A disp.: Adan, Ariaudo, Avelar, Eriksson,Dessena, Cabrera, Ibraimi, Nenè. All.: Lopez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Perico, Ibarbo 

Consigliato Sau Sconsigliato Rossettini

Genoa (3-4-3): Perin; Antonini, Portanova, Manfredini; Vrsaljko, Biondini, Cofie, Antonelli; Fetfatzidis, Gilardino, Kucka.
A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Marchese, Gamberini, De Maio, Lodi, Centurion, Bertolacci, Calaiò, Stoian, Konate. All.: Gasperini 
Squalificati: Matuzalem (1)
Indisponibili: Santana

Consigliato Gilardino Sconsigliato Biondini

Dopo la squalifica torna Pinilla. Che prenderà il posto dell’infortunato Ibarbo, alle prese con una distrazione di primo grado all’adduttore sinistro. Per il resto confermati gli 11 soliti. Santana soffre per un risentimento muscolare e la sua presenza è in forte dubbio. Manfredini rientra dopo la squalifica. Matuzalem fermato dal giudice sportivo. Soita staffetta Fetfatzidis – Centurion.

 

VERONA-ATALANTA ore 15

Verona (4-3-3): Rafael; Romulo, Gonzalez, Maietta, Agostini; Jorginho, Donati, Halfredsson; Iturbe, Toni, Martinho.
A disp.: Mihaylov, Albertazzi, Moras, Bianchetti, Marques, Sala, Laner, Donadel, Longo, Cacia, Cirigliano, Gomez. All.: Mandorlini
Squalificati: Cacciatore (1), Jankovic (2)
Indisponibili: nessuno

Consigliato Toni Sconsigliato Donati

Atalanta (4-4-2): Consigli; Scaloni, Lucchini, Canini, Brivio; Carmona, Migliaccio, Cazzola, Bonaventura; Livaja, Denis
A disp.: Sportiello, Pugliese, Caldara, Nica, Kone, Stendardo, Baselli, Gagliardini, Moralez, Brienza, De Luca, Marilungo. All.: Colantuono
Squalificati: Cigarini (1)
Indisponibili: Raimondi, Yepes, Bellini, Del Grosso

Consigliato Denis Sconsigliato Scaloni

Nel Verona dopo tre sconfitte consecutive è arrivato il tempo del riscatto. In attacco Martinho sostituisce Jankovic con Toni e Iturbe intoccabili. Dietro la squalifica di Cacciatore sposta Romulo nel ruolo di terzino con l’inserimento di Donati a centrocampo. Colantuono deve fare a meno di Del Grosso per 15 giorni. Out per squalifica Cigarini, che dovrebbe essere sostituito da Migliaccio. In dubbio Moralez, uscito malconcio dalla sfida con la Roma: al massimo l’argentino dovrebbe andare in panchina. A questo punto attacco a due con Denis e Livaja. 

 

SAMPDORIA-CATANIA ore 15

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa; Palombo, Obiang; Gabbiadini, Krsticic, Eder; Pozzi.
A disp.: Fiorillo, Tozzo, Fornasier, Castellini, Maresca, Wszolek, Eramo, Rodriguez, Regini, Sansone, Soriano, Renan, Bjarnason, Petagna. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Berardi, Salamon, Poulsen, Gentsoglou

Consigliato Pozzi Sconsigliato Costa

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi, Rolin, Spolli, Biraghi; Guarente; Keko, Plasil, Castro, Monzon; Lopez.
A disp.: Frison, Ficara, Gyomber, Alvarez, Legrottaglie, Capuano, Freire, Leto, Petkovic, Cabalceta. All.: De Canio
Squalificati: Barrientos (1), Tachtsidis (1) 
Indisponibili: Almiron, Bellusci, Bergessio, Boateng, Izco

Consigliato Castro Sconsigliato Monzon

Nella Sampdoria Da Costa, Obiang, Palombo e Pozzi, esclusi dalla lista dei convocati per la gara di stasera con il Verona, si allenano oggi a Bogliasco. Insieme a loro ci sarà anche Gastaldello, che Mihajlovic spera di recuperare per la sfida con il Catania. Nel Catania De Canio ha provato un 4-1-4-1, con Guarente davanti al reparto arretrato. Maxi Lopez di punta. Out Izco, Bergessio, Bellusci e Almiron.

 

SASSUOLO-CHIEVO ore 15

Sassuolo (3-4-3): Pegolo; Antei, Bianco, Acerbi; Gazzola, Magnanelli, Marrone, Longhi; Berardi, Floro Flores, Zaza
A disp.: Pomini, Rosati, Marzorati, Schelotto, Rossini, Laribi, Chisbah, Valeri, Alexe, Missiroli, Farias, Ziegler, Pucino, Masucci, Kurtic. All.: Di Francesco
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Terranova, Gomes

Consigliato Berardi Sconsigliato Bianco

Chievo (4-3-3): Puggioni; Frey, Cesar, Dainelli, Dramé; Radovanovic, Rigoni, Hetemaj; Paloschi, Thereau, Sestu.
A disp.: Silvestri, Squizzi, Bernardini, Papp, Pamic, Sardo, Bentivoglio, Improta, Acosty, Lazarevic, Ardemagni, Pellissier, Estigarribia. All.: Corini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Calello, Claiton

Consigliato Paloschi Sconsigliato Radovanovic

Di Francesco recupera gli squalificati Floro Flores e Antei e non avrà particolari problemi di formazione, eccetto gli infortunati Terranova e Gomes. Domenica è prevista la conferma del 3-4-3 delle ultime, con Antei in difesa favorito su Marzorati, con Bianco e Acerbi. A centrocampo, ancora panchina per Schelotto, al suo posto Gazzola, con Magnanelli e Marrone in mediana e Longhi a sinistra. In attacco, Berardi e Floro Flores, con Zaza in vantaggio su Masucci. Corini recupera Pellissier che ha scontato le due giornate di squalifica rimediate con il Milan, ma riproporrà la stessa formazione che ha superato il Livorno. Ancora out Claiton e Calello, a disposizione tutti gli altri.

TORINO-LAZIO ore 15

Torino (3-4-1-2): Padelli; Glik, Bovo, Moretti; D’Ambrosio, Vives, Farnerud, Pasquale; El Kaddouri; Cerci, Immobile.
A disp.: Gomis, Berni, S.Masiello, Basha, Gazzi, Darmian, Maksimovic, Bellomo, Brighi, Meggiorini, Barreto. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino a febbraio 2017)  
Indisponibili: Bovo, Larrondo, Rodriguez

Consigliato Cerci Sconsigliato Bovo

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu; Onazi, Ledesma, Hernanes; Candreva, Perea, Lulic.
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Ciani, Cavanda, Vinicius, Pereirinha, Biglia, Ederson, Keita, Klose, Floccari, Felipe Anderson. All.: Petkovic
Squalificati: Mauri (fino al 2 maggio 2014)
Indisponibili: Alfaro, Gonzalez

Consigliato Candreva Sconsigliato Radu

Probabile il recupero di Bovo, reduce da una distorsione al ginocchio sinistro, come centrale, della linea a tre che dovrebbe essere completata da Glik e Moretti.  In attacco confermati Cerci e Immobile, con El Kaddouri alle loro spalle.  Biava e Klose si sono allenati regolarmente. Il tedesco potrebbe anche partire dall’inizio. Out Gonzalez, che nel match contro il Napoli ha rimediato una frattura al polso sinistro. 

 

INTER-PARMA ore 20.45

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, J. Jesus; Jonathan, Taider, Cambiasso, Alvarez,Zanetti; Guarin; Palacio
A disp.: Carrizo, Castellazzi, Pereira, Ranocchia, Wallace, Olsen, Andreolli, Donkor, Mudingayi, Puscas, Kovacic, Belfodil. All.: Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Chivu, Icardi, Milito, Mariga, Samuel, Kuzmanovic, Nagatomo 

Consigliato Palacio Sconsigiato J.Jesus

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Marchionni, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, N.Sansone.
A disp.: Bajza, Acquah, Felipe, Mendes, Mesbah, Obi, Benalouane, Munari, Valdes, Amauri, Palladino, Rosi. All.: Donadoni 
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Galloppa, Pavarini, Okaka

Consigliato Cassano Sconsigliato Paletta

Recuperato Kovacic, che dopo la partita contro il Trapani ha svolto una normale seduta di scarico con i compagni. Nagatomo si è allenato a parte e non dovrebbe essere convocato per la sfida con i gialloblù. Antonio Cassano dovrebbe esserci a San Siro nella gara contro la sua ex. E’ probabile che il fantasista barese giocherà con una maschera protettiva dopo l’intervento chirurgico al naso. La conferma è arrivata da Donadoni: “Decideremo con Antonio quale sarà la soluzione migliore per giocare in maniera sicura e serena”. Per il resto ormai Paletta ha ripreso il suo posto al centro della difesa ma non è ancora al meglio.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *