Fantacalcio: Probabili Formazioni 13a giornata Serie A 2013-14

0 Condivisioni

Dopo la sosta dovuta alle amichevoli della nazionale in cui è stata definita, anche, la griglia del mondiale in Brasile, si riparte con il Campionato di serie A. Molta attenzione devono fare i fantamister ad i viaggi transoceanici dei loro giocatori e alle coppe europee della settimana prossima con turni che saranno decisivi per le sorti europee di Juventus e Napoli. Si parte sabato con il derby di Verona fra Chievo ed Hellas Verona, la sera due anticipi: il Napoli che riceve il Parma ed il Milan che riceve il Genoa.

Domenica spicca la Juventus alle 15 in trasferta a Livorno; interessanti sono anche le trasferte della Fiorentina a Udine e della Lazio a Genoa contro la nuova Sampdoria di Sinisa Mihajlovic. La sera a Bologna va di scena l’Inter; la chiusura della dodicesima giornata è rimandata a lunedi con la capolista Roma che ospita il Cagliari.

Logo Fantacalcio

 

La nostra proposta Modulo 3-4-3

De Santis

Cacciatore Maietta Nagatomo

Cerci Florenzi Cuadrato Kaka

Palacio Callejon Balotelli  

 

SABATO 23 NOVEMBRE

VERONA-CHIEVO ore 18

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Gonzalez, Maietta, Agostini; Romulo, Donati, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Martinho
A disp.: Mihaylov, Albertazzi, Moras, Bianchetti, Marques, Jorginho, Donadel, Longo, Cacia, Cirigliano, Jankovic, Gomez. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Consigliato Iturbe Sconsigliato Agostini

Chievo (5-3-2): Puggioni; Sardo, Frey, Dainelli, Cesar, Dramè; Radovanovic, L. Rigoni, Hetemaj; Paloschi, Thereau
A disp.: Silvestri, Squizzi, Bernardini, Papp, Pamic, Estigarribia, Sestu, Improta, Acosty, Lazarevic, Ardemagni. All.: Corini
Squalificati: Pellissier (2)
Indisponibili: Calello, Claiton, Bentivoglio

Consigliato Paloschi Sconsigliato Radovanovic

Solo 2 dubbi: in difesa è ballottaggio tra Gonzalez e Moras: le quotazioni di quest’ultimo sono in rialzo. In attacco, accanto agli inamovibili Iturbe e Toni, potrebbe ritrovare spazio Martinho. Sarà duello fino all’ultimo con Jankovic e Gomez.  Corini parte con la difesa a 5, facendo partire da posizione più arretrata Sardo e Dramè. In avanti nessun dubbio: vista la squalifica di Pellissier, è obbligata la coppia Paloschi-Thereau. Si tenta il recupero in extremis di Bentovoglio, fermo dopo lo stiramento subito contro la Roma lo scorso 31 ottobre.

 

MILAN-GENOA ore 20.45

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Emanuelson; Poli, De Jong, Muntari; Kakà; Balotelli, Robinho
A disp.: Gabriel, Coppola, Bonera, Vergara, Cristante, Constant, Birsa, Matri, Saponara, Niang. All.: Allegri
Squalificati: Montolivo (1)
Indisponibili: Pazzini, Silvestre, De Sciglio, Amelia, Nocerino, El Shaarawy, Zaccardo
Consigliato Balotelli Sconsigliato Abbiati

Genoa (3-4-3): Perin; Antonini, Portanova, Manfredini; Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Marchese; Fetfatzidis, Gilardino, Antonelli
A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Sampirisi, De Maio, Cofie, Sturaro, Lodi, Bertolacci, Centurion, Stoian, Calaiò, Santana. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gamberini, Zé Eduardo, Kucka

Consigliato Fetfatzidis Sconsigliato Perin

Il doppio infortunio riguarda Marco Amelia e Cristian Zaccardo. Il portiere ex Genoa ha subito la lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro. Per Zaccardo invece solo un trauma distorsivo alla caviglia, da valutare nei prossimi giorni. Molto difficili i recuperi di Silvestre ed El Shaarawy. A centrocampo scelte obbligate vista la squalifica di Montolivo. In avanti sono sicuri del posto Balotelli e Kakà. Il brasiliano agirà nella posizione di trequartista, Robinho preferito a Birsa per completare il tridente. Kucka soffre per un risentimento muscolare e potrebbe saltare la sfida del Meazza. Al suo posto nel tridente offensivo dovrebbe esserci Antonelli con l’inserimento di Marchese sulla linea dei centrocampisti. Gasperini ha un altro dubbio: Fetfatzidis o Santana .

 

NAPOLI-PARMA ore 20.45

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Fernandez, Armero; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain
A disp.: Rafael, Colombo, Cannavaro, Uvini, Britos,, Bariti, Dzemaili, Radosevic, Pandev, Zapata, Mertens. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Zuniga, Mesto

Consigliato Callejon Sconsigliato Armero

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Lucarelli, Felipe; Biabiany, Acquah, Marchionni, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri
A disp.: Bajza, Coric, Paletta, Mendes, Mesbah, Obi, Gargano, Benalouane, Munari, Valdes, N.Sansone, Palladino. All.: Donadoni
Squalificati: Rosi (2)
Indisponibili: Pavarini, Okaka, Galloppa

Consigliato Cassano Sconsigliato Cassani

Hamsik ha recuperato dalla botta al piede e vorrebbe essere in campo dal 1′ ma potrebbe riposare resta favorito su Mertens. Un dubbio in difesa: uno riguarda Britos (ormai recuperato) e Fernandez. In mezzo al campo Dzemaili pronto a subentrare a uno fra Behrami e Inler. Potrebbe riposare Higuain. Da valutare le condizioni di Gargano, al rientro dall’Uruguay. Donadoni potrebbe decidere di schierarlo dal primo minuto contro la sua ex squadra. In avanti Amauri è favorito su Sansone. Paletta torna a disposizione e potrebbe soffiare il posto a uno fra Cassani e Felipe.

 

DOMENICA 24 NOVEMBRE

LIVORNO-JUVENTUS ore 15

Livorno (3-5-1-1): Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Emerson, Greco, Mbaye; Siligardi; Emeghara
A disp.: Anania, Aldegani, Lambrughi, Piccini, Duncan, Valentini, Belingheri, Decarli, Gemiti, Benassi, Mosquera, Borja. All.: Nicola
Squalificati: De Lucia (27 dicembre 2013), Paulinho (1)
Indisponibili: Botta, Biagianti

Consigliato Greco Sconsigliato Coda

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Chiellini, Peluso; Pogba, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Llorente, Tevez
A disp.: Storari, Rubinho, Motta, Padoin, Bouy, De Ceglie, Quagliarella, Giovinco, Vucinic. All.: Conte
Squalificati: Bonucci (1), Ogbonna (1)
Indisponibili: Pepe, Barzagli, Lichtsteiner, Isla

Consigliato LLorente Sconsigliato Peluso

Schiattarella e Mosquera hanno superato i problemi fisici e sono a disposizione di Nicola. Il primo partirà dall’inizio  mentre il secondo andrà in panchina. Contro la Juve il tecnico dei toscani potrebbe adottare un più prudente 3-5-1-1 con Emeghara unica punta e Siligardi (o Greco, in questo entra Duncan in mediana) in appoggio. Paulinho mancherà per squalifica. Out Barzagli e Lichtsteiner per infortunio, Bonucci e Ogbonna per squalifica, l’ultima brutta notizia riguarda Isla, al quale è stata riscontrata una distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Difesa a tre, con Peluso a sinistra. In mezzo al campo ballottaggio fra Padoin e Marchisio: con Claudio in campo, Pogba scala sull’esterno destro. Vidal sarà a disposizione: è arrivato il nullaosta dalla Fifa.

 

SAMPDORIA-LAZIO ore 15

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Costa; Palombo, Maresca; Gabbiadini, Krsticic, Soriano; Pozzi
A disp.: Fiorillo, Tozzo, Berardi, Salamon, Fornasier, Obiang, Regini, Wszolek, Renan, Bjarnason, Barillà, Petagna.  All.: Mihajlovic
Squalificati: Eder (1)
Indisponibili: Rodriguez, Poulsen, Sansone

Consigliato Gabbiadini Sconsigliato Mustafi  

Lazio (4-3-3): Marchetti; Ciani, Cana, Radu; Cavanda, Onazi, Ledesma, Lulic; Candreva, Perea, Keita
A disp.: Berisha, Guerrieri, Novaretti, Konko, Dias, Pereirinha, Gonzalez, Biglia, Ederson, Hernanes, Felipe Anderson, Floccari. All.: Petkovic
Squalificati: Mauri (fino al 2 maggio 2014)
Indisponibili: Biava, Alfaro, Klose

Consigliato Candreva Sconsigliato Ciani

Squalificato Eder, per Sinisa Mihajlovic. Sansone, Poulsen e Rodriguez sono quasi out. Qualche dubbio sul modulo: il neo tecnico ha provato in allenamento Pozzi unica punta, con il trio Gabbiadini-Krsticic-Soriano alle sue spalle. Pronta la sorpresa in mezzo al campo: Mihajlovic ha intenzione di reintegrare Maresca e potrebbe farlo da subito. Dias ed Ederson sono recuperati almeno per la panchina. Stesso discorso per Konko. Spazio alla difesa a tre. Hernanes è rientrato dalle fatiche con il Brasile e inizialmente dovrebbe rimanere fuori. Spazio dal 1′ al tridente formato da Candreva, Perea e Keita

 

SASSUOLO-ATALANTA ore 15

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Antei, Bianco, Acerbi; Schelotto, Kurtic, Magnanelli, Marrone, Longhi; Berardi, Floro Flores
A disp.: Pomini, Gazzola, Marzorati, Rossini, Laribi, Chibsah, Missiroli, Masucci, Ziegler, Alexe, Zaza, Farias. All.: Di Francesco
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Terranova

Consigliato Berardi Sconsigiato Antei

Atalanta (4-3-1-2): Consigli; Bellini, Canini, Stendardo, Brivio; Carmona, Cigarini, Migliaccio; Moralez; Denis, Livaja
A disp.: Sportiello, Polito, Caldara, Kone, Cazzola, Del Grosso, Baselli, Gagliardini, Brienza, Bonaventura, Marilungo, De Luca. All.: Colantuono
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Raimondi, Scaloni, Yepes, Giorgi, Lucchini, Nica

Consigliato Denis Sconsigliato Bellini

Di Francesco ha recuperato Schelotto e Marzorati e ha così a disposizione tutta la rosa tranne Terranova. In mezzo Kurtic è in vantaggio su Missiroli e Masucci. Confermata la coppia d’attacco Floro Flores-Berardi. Denis torna dalla squalifica e guiderà l’attacco bergamasco insieme a Livaja, confermato dopo la buona prova contro il Bologna. Bellini è di nuovo disponibile: Colantuono potrebbe anche lanciarlo dall’inizio. Il tecnico sceglie un centrocampo a 3, con Carmona titolare dopo il rientro dalla nazionale. Bonaventura ha ripreso a lavorare con il gruppo: il suo recupero è vicino, potrebbe farsi spazio in panchina.

 

TORINO-CATANIA ore 15

Torino (4-3-3): Padelli; Darmian, Bovo, Moretti, D’Ambrosio; Basha, Vives, Gazzi; Cerci, Immobile, El Kaddouri
A disp.: Berni, L. Gomis, Glik, S. Masiello, Pasquale, Maksimovic, Bellomo, Farnerud, Brighi, Meggiorini, Barreto. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino all’1 febbraio 2017)
Indisponibili: Rodriguez, Larrondo

Consigliato Cerci Sconsigliato Gomis

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Gyomber, Capuano; Izco, Tachtsidis, Guarente; Castro, Maxi Lopez, Keko
A disp.: Frison, Ficara, Monzon, Peruzzi, Rolin, Spolli, Biraghi, Freire, Plasil, Leto, Barrientos, Petkovic. All.: De Canio
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Bellusci, Bergessio, Almiron

Consigliato Castro Sconsigliato Izco

Padelli e Barreto saranno a disposizione di Ventura per la sfida con il Catania. Il tecnico granata pare intenzionato ad adottare un 4-3-3 con il tridente Cerci-Immobile-El Kaddouri (in alternativa Barreto). In mezzo ballottaggio Basha-Brighi. De Canio comincia a recuperare qualche pezzo. Barrientos, Spolli e Plasil hanno ripreso a lavorare con il gruppo e saranno convocati per la gara di Torino. Out Almiron che ha lasciato gli allenamenti anzi tempo per un problema muscolare. In ripresa anche Plasil, che addirittura potrebbe cominciare dal 1′ se non dovesse farcela Izco. Contro i granata spazio al tridente Castro-Maxi Lopez-Keko.

 

UDINESE-FIORENTINA ore 15

Udinese (3-5-1-1): Brkic; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Pereyra; Di Natale
A disp.: Kelava, Benussi, Widmer, Naldo, Badu, Bubnjic, Jadson, Zielinski, Bruno Fernandes, Maicosuel, Nico Lopez, Muriel. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ranegie

Consigliato Di Natale Sconsigliato Nardo

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, B. Valero; Joaquin, Rossi, Cuadrado
A disp.: Munua, Roncaglia, Compper, Alonso, Vecino, Vargas, Mati Fernandez, Ambrosini, Ilicic, Matos, Gomez, Rebic. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Hegazi, Bakic

Consigliato Cuadrato Sconsigliato Joaquin

Di Natale, come ha confermato Guidolin in settimana, è arruolabile per la delicata partita con la Fiorentina. L’allenatore friulano potrebbe schierarlo fin da subito accanto a Pereira. Muriel pronto a dare una mano dalla panchina. Maicosuel sta meglio e dovrebbe andare in panchina. Montella avrà di nuovo a disposizione Pizarro: il cileno tornerà a occupare la sua consueta posizione in mezzo al campo. Mario Gomez verso la prima convocazione dopo il lungo infortunio, anche se difficilmente si vedrà in campo. L’unico dubbio riguarda la difesa: Savic non è al meglio della condizione, potrebbe giocare Compper.

 

BOLOGNA-INTER ore 20.45

Bologna (3-5-1-1): Curci; Sorensen, Khrin, Antonsson; Garics, Kone, Pazienza, Perez, Morleo; Diamanti; Cristaldo
A disp.: Agliardi, Ferrari, Malagoli, Cech, Masina, Della Rocca, Perez, Crespo, Moscardelli, Christodoulopoulos, Bianchi, Acquafresca. All.: Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Cherubin, Cech, Mantovani, Natali, Stojanovic, Gimenez

Consigliato Diamanti Sconsigliato Antonsson

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Rolando, Campagnaro, J. Jesus; Jonathan, Kovacic, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Guarin; Palacio
A disp.: Carrizo, Castellazzi, Zanetti, Andreolli, Wallace, Donkor, A.Pereira, Mudingayi, Puscas, Taider, Belfodil. All.: Mazzarri
Squalificati: Ranocchia (1) 
Indisponibili: Chivu, Icardi, Milito, Mariga, Samuel, Kuzmanovic

Consigliato Palacio Sconsigliato Rolando

Emergenza in difesa per Pioli, costretto a schierare nuovamente Khrin tra i tre del reparto arretrato. Natali è sulla via del recupero, ma sono passati solo 25 giorni dall’ultimo infortunio e non verrà rischiato. Nonostante il buon impatto di Bergamo, Bianchi non partirà titolare. Cristaldo unica punta con Diamanti alle sue spalle. Taider e Belfodil si sono è fermati un giorno in più in Algeria: la Nazionale ha fatto visita al Presidente della Repubblica. Possibile che Mazzarri lo faccia partire dalla panchina dando spazio a Kovacic, messosi in mostra con la Croazia. In difesa i dubbi riguardano sempre Campagnaro, che continua ad allenarsi a parte: ma considerate le assenze di Ranocchia e Samuel, Mazzarri dovrebbe rischiarlo. Andreolli non è al meglio.

 

LUNEDI’ 25 NOVEMBRE

ROMA-CAGLIARI ore 20.45

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Ljajic, Gervinho
A disp.: Lobont, Skorupski, Burdisso, Romagnoli, Jedvaj, Dodò, Torosidis, Bradley, Taddei, Marquinho, Destro, Borriello. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Totti

Consigliato Gervinho Sconsigliato Castan

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Pisano, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Eriksson; Cossu; Sau, Ibarbo
A disp.: Carboni, Del Fabro, Ariaudo, Avelar, Ekdal, Ibraimi, Pinilla, Nenè. All.: Lopez
Squalificati: Nainggolan (1)
Indisponibili: Perico, Agazzi

Consigliato Cossu Sconsigliato Avramov

Gervinho e Borriello sono recuperati e saranno quindi regolarmente convocati. Totti, intanto, ancora lontano dal rientro, ha però cominciato ad allenarsi con il pallone calciando per la prima volta in porta. Il recupero, insomma, prosegue al meglio. Destro invece sarà convocato per la prima volta dal tecnico francese. De Rossi sta recuperando dall’infiammazione all’alluce e ci sarà. Agazzi è out. A Roma giocherà nuovamente Avramov. Lopez potrebbe addirittura aggregare il neo acquisto Adan qualora il transfer arrivasse in tempo utile. Davanti dovrebbero giocare dall’inizio Iarbo e Sau con Cossu sulla trequarti. Pinilla comunque si scalda. Ekdal recuperato almeno per la panchina.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.