Fantacalcio e Calciomercato: Ivan Strinić e Xherdan Shaqiri

0 Condivisioni

Per chi gioca al Fantacalcio, il Calciomercato invernale è un ottimo pretesto per ritoccare la propria rosa. Il 5 gennaio si è aperta la sessione invernale e molti giocatori cambieranno casacca con arrivi e partenze anche illustri.

In questo articolo parleremo dei giocatori Ivan Strinić e Xherdan Shaqiri, acquistati rispettivamente dal Napoli e dall’Inter.

 Strinic e Shaqiri

Con il Calciomercato invernale le 20 squadre di serie A cercheranno di rafforzarsi e numerosi saranno i trasferimenti di calciatori. Molti di questi saranno stranieri che per la prima volta approderanno nel nostro Campionato. Anche i fantamister cercheranno di rinforzare le loro rose per recuperare posizioni o consolidare i loro primati. Nuova linfa per le vostre fantasquadre potrebbe arrivare proprio da questi nuovi stranieri e noi della redazione della Bussola del Fantacalcio vi daremo tutte le informazioni necessarie su questi calciatori: sia su quelli più famosi che su quelli meno noti o addirittura sconosciuti. Per ognuno di loro daremo informazioni sulla loro carriera, sulle loro caratteristiche tecniche e sul ruolo, e le possibilità che avranno nelle nuove squadre.

Oggi è la volta, come anticipato nell’introduzione di Ivan Strinić e Xherdan Shaqiri.

Ivan Strinić, nato a Spalato il 17 luglio 1987, è un terzino della nazionale croata e del Napoli. Fisico longilineo 1,86 cm per 78 kg, il suo ruolo principale è quello di terzino sinistro. Essendo un mancino puro, difficilmente si adatta al ruolo di centrale difensivo ma può giocare anche nel ruolo di centrocampista di sinistra, in una difesa a 5 o in un centrocampo a 4. Non è il classico difensore con il vizio del goal ma qualche rete la realizza, specie quando riesce a portare a termine le discese sulla fascia sinistra, dove è in grado di fornire assist migliori.

Inizia la carriera nel Le Mans 2 disputando 11 partite; passa poi nel  Hrvatski Dragovoljac con 22 presenze ed un goal mettendosi in mostra come un elemento interessante e attirando le attenzioni dell’Hajduk Spalato, in cui passerà l’anno dopo giocando 51 partite e realizzando 4 reti. Passa poi al Dnipro disputando 85 partite e 4 goal, mettendosi in mostra in Europa League.

Strinic con la Croazia

Nella Nazionale croata arriva dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili, partendo dall’Under 15. Fa il suo esordio con la Nazionale maggiore il 19 maggio 2010 nell’amichevole contro l’Austria vinta 1-0 dai croati. Oramai è considerato uno dei titolari fissi della Nazionale, con la quale disputa Euro 2012 fornendo anche un assist per Mario Mandžukić nell’1-1 contro l’Italia. Non disputa i Mondiali brasiliani per un infortunio.

Nel Napoli dovrebbe sostituire Ghulam impegnato nella coppa d’Africa, ma per ora non ha ancora visto il campo e le possibilità di giocare al rientro di Ghulam caleranno vertiginosamente.

Titolarità: 20%

Consigliato al Fantacalcio : NO (destinato al ruolo di riserva)

 

Xherdan Shaqiri, nato a Gnjilane il 10 ottobre 1991, è un centrocampista offensivo della Nazionale svizzera. Di origini kosovare-albanesi, è stato preso in prestito dal Bayern Monaco dall’Inter di Roberto Mancini.

E’ soprannominato il Messi delle Alpi o Nano Magico. Shaqiri è un esterno avanzato di destra dotato di gran velocità, dribbling e ottime qualità balistiche; può essere impiegato in tutti i ruoli della fascia destra, anche se il meglio lo si ottiene schierandolo come trequartista di destra in un 4-2-3-1. Basso per il calcio 1,69 cm per 72 kg , è un giocatore fisicamente potente, con muscoli quasi da culturista, che lo rendono forte nei contrasti anche con giocatori molto più imponenti di lui.

Uomo assist e molto prolifico in zona goal, solitamente si accentra da destra per poi tirare col piede mancino verso il primo palo. È inoltre in grado di tirare al volo con molta precisione. Abile anche nei calci piazzati e calci di rigore.

Shaqiri al Bayern

Nasce calcisticamente nel Basilea dove si impone all’attenzione del grande calcio in 92 partite segnando 18 reti. Queste buone stagioni lo pongono all’attenzione del Bayern Monaco che lo utilizza con parsimonia per via dei numerosi campioni nell’11 titolare dei bavaresi, ma nonostante questo realizza 11 goal in 51 partite anche in Champions League, l’ultimo squillo è il goal del 1-7 alla Roma.

Perno della nazionale Svizzera con 41 presenze e 15 reti, tra le sue migliori partite ricordiamo: Honduras-Svizzera 0-3 con la tripletta al recente mondiale brasiliano.

Nell’Inter verrà schierato come fantasista o come attaccante di destra di un eventuale tridente; a farne le spese sarà forse Kuzmanovic ma sonni tranquilli non ne passeranno nemmeno Hernanes e Kovacic, anche se nelle idee del Mancio c’è quella di schierarli tutti e tre contemporaneamente

Titolarità: 87%

Consigliato al fantacalcio: SI (Titolare e prolifico in zona goal e assist)

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.