Fantacalcio: Consigli, Precedenti e Probabili Formazioni 37 giornata Serie A 2013-14

0 Condivisioni

Due dal termine, assegnato lo scudetto e i tre posti Champions League l’interesse è tutto proiettato sulla lotta per non retrocedere e sui posti per l’Europa League. Si inizia sabato alle 18 con Verona-Udinese, una partita che prevede goal e spettacolo e alle 20.45 con Inter-Lazio con i biancazzurri che si giocano le ultime possibilità europee.

Domenica il clou è alle 17.45 con la partita Roma – Juventus, con i giallorossi intenzionati a vincere e con i bianconeri che non vogliono perdere in casa della loro rivale scudetto.

Alle ore 15 da segnalare lo spareggio europeo tra Torino e Parma , partita alla quale guarda con interesse anche il Milan in trasferta a Bergamo contro l’Atalanta. Interessanti gli intrecci salvezza con lo scontro mortifero tra Bologna e Catania e con la trasferta del Chievo a Cagliari. Ma la salvezza è tutta nelle mani del Sassuolo che ospita il Genoa in quella che potrebbe essere la partita decisiva per rimanere in Serie A.

 Probabili formazioni 37 giornata

Modulo 3-4-3

PEGOLO

BENATIA      CANNAVARO SAMUEL 

CERCI  ROMULO  TAARABT   CANDREVA   

TONI   IMMOBILE   BERARDI

SABATO 10 MAGGIO

VERONA-UDINESE ore 18

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Marques, Agostini; Sala, Donadel, Hallfredsson; Romulo, Toni, Marquinho.
A disp.: Nicolas, Borra, Pillud, Moras, Gonzalex, Cirigliano, Cacia, Martinho, Donsah, Jankovic, Gomez, Rabusic. All.: Mandorlini
Squalificati: Iturbe, Albertazzi
Indisponibili: Donati

Consigliato Toni Sconsigliato Rafael

Udinese (4-3-2-1): Scuffet; Widmer, Danilo, Domizzi, Gabriel Silva; Badu, Allan, Pinzi; Pereyra, Bruno Fernandes; Di Natale.
A disp.: Brkic, Kelava, Naldo, Bubnjic, Yebda, Mlinar, Douglas, Nico Lopez, Zielinski, Lazzari, Jadson. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Basta, Maicosuel, Heurtaux, Benussi, Muriel

Consigliato Di Natale Sconsigliato Widmer

Mandorlini rispetto alla trasferta di Roma contro la Lazio recupera Maietta e Jankovic che hanno lavorato con il gruppo. Anche Martinho si è allenato regolarmente, ma le sue condizioni verranno valutate meglio durante la seduta di rifinitura. Donati ancora fermo per l’infortunio muscolare rimediato a Bergamo. Due gli squalificati: l’argentino Iturbe e il giovane Albertazzi. Muriel out per le due ultime gare di campionato: il colombiano, reduce da una contusione all’emitorace destro, è stato autorizzato dal club ad anticipare il rientro in patria. Fisioterapia per Badu, Basta e Maicosuel hanno svolto un lavoro differenziato: i tre restano in dubbio. In gruppo Widmer e Domizzi. 

 

INTER-LAZIO ore 20:45

L’anno scorso finì così: 1-3

I migliori: Kovacic 6 Candreva 7

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Kuzmanovic, Kovacic, Nagatomo; Palacio, Icardi.
A disp.: Carrizo, Castellazzi, Campagnaro, D’Ambrosio, Andreolli, Zanetti, Alavarez, Taider, Guarin, Botta, Milito. All.: Mazzarri
Squalificati: Cambiasso
Indisponibili: Juan Jesus

Consigliato Palacio Sconsigliato Kovacic

Lazio (3-4-3): Berisha; Biava, Cana, Dias; Gonzalez, Ledesma, Biglia, Pereirinha; Candreva, Mauri, Keita.
A disp.: Strakosha, Guerrieri, Cavanda, Novaretti, Onazi, Ciani, Klose, Felipe Anderson, Perea. All.: Reja
Squalificati: Lulic
Indisponibili: Ederson, Postiga, Marchetti, Konko, Radu, Kakuta

Consigliato Keita Sconsigliato Cana

Zanetti dovrebbe partire dalla panchina nella sua ultima gara a San Siro prima del ritiro. Mazzarri sembra orientato a confermare quasi completamente lo schieramento, ma dovrà fare attenzione ai tanti diffidati: Sette giocatori nerazzurri sono infatti a rischio squalifica per l’ultima di campionato contro il Chievo. Si tratta di Alvarez, Hernanes, Jonathan, Juan Jesus, Nagatomo, Palacio e Taider. Brutte notizie per Reja. In allenamento si sono fermati Konko, Radu e Kakuta. Il problema riguarda sopraTtutto i terzini, cosa che costringerà l’allenatore a cambiare modulo. Sugli esterni di centrocampo dentro Gonzalez e Pereirinha, mentre in attacco Klose dovrebbe partire dalla panchina.

 

DOMENICA 11 MAGGIO

ATALANTA-MILAN ore 12:30

L’anno scorso finì così: 0-1

I migliori: Bonaventura 6 Montolivo 6,5

Atalanta (4-4-2): Consigli, Nica, Benaloune, Scaloni, Brivio; Raimondi, Baselli, Carmona, Bonaventura; Moralez, Denis.
A disp.: Sportiello, Del Grosso, Bellini, Cigarini, Giorgi, Migliaccio, Kone, Bentacourt, De Luca, Brienza. All.: Colantuono
Squalificati: Estigarribia
Indisponibili: Cazzola, Lucchini, Yepes, Stendardo

Consigliato Denis Sconsigliato Scaloni

Milan (4-2-3-1): Amelia; De Sciglio, Rami, Mexes, Constant; De Jong, Montolivo; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli.
A disp.: Gabriel, Bonera, Abate, Zapata, Emanuelson, Muntari, Essien, Honda, Robinho, El Shaarawy, Pazzini. All.: Seedorf
Squalificati: Abbiati
Indisponibili: Birsa, Saponara

Consigliato Taarabt Sconsigliato Poli

Colantuono dovrà reinventare la difesa: mancheranno infatti i tre centrali di ruolo. Yepes è ancora a riposo dopo la botta rimediata a Torino, Lucchini è bloccato da problemi muscolari (elongazione al retto femorale destro) e come se non bastasse si è fermato di nuovo Stendardo. Al centro del reparto sarà sicuramente dirottato Benalouane, che potrebbe essere affiancato da Scaloni o Bellini. Da non escludere nemmeno l’inserimento di Migliaccio. A destra potrebbe giocare Nica, mentre Brivio è favorito su Del Grosso a sinistra. A centrocampo possibile conferma per Baselli in coppia con Carmona. Sulle fasce agiranno Raimondi e Bonaventura, Maxi Moralez supporterà l’unica punta Denis. Kakà ha svolto un lavoro personalizzato in palestra ma al momento non sembra in dubbio per la trasferta di Bergamo, dove Seedorf potrebbe confermare il modulo con il centrocampo a rombo con cui ha vinto il derby. In ogni caso Balotelli è destinato a giocare titolare, così come De Sciglio in difesa. Il terzino potrebbe essere spostato a sinistra al posto di Constant, uscito con un fastidio al polpaccio dalla partita con l’Inter, e in questa eventualità Abate ritroverebbe il posto da titolare sulla fascia destra.

BOLOGNA-CATANIA ore 15

L’anno scorso finì così: 4-0

I migliori: Natali 6,5  Lodi 6

Bologna (3-5-1-1): Curci; Mantovani, Natali, Sorensen; Garics, Krhin, Pazienza, Christodoulopoulos, Morleo; Kone; Bianchi.
A disp.: Malagoli, Antonsson, Cech, Ibson, Crespo, Friberg, Cristaldo, Acquafresca, Paponi.All.: Ballardini.
Squalificati: Cherubin
Indisponibili: Della Rocca, Perez, Moscardelli, Stojanovic, Laxalt

Consigliato Kone Sconsigliato Sorensen

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Rolin, Gyomber, Monzon; Plasil, Lodi, Rinaudo; Leto, Bergessio, Barrientos.
A disp.: Ficara, Cabalceta, Biraghi, Capuano, Fedato, Izco, Garufi, Castro, Keko, Boateng, Caruso. All.: Pellegrino
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno 

Consigliato Leto Sconsigliato Peruzzi

Christodoulopoulos è tornato in gruppo e ha lavorato regolarmente con i compagni. Non ha preso parte all’allenamento Stojanovic, affetto da sindrome influenzale. Bellusci e Almiron potrebbero tornare tra i convocati ma non per giocare dal primo minuto. atteso il ritorno in gruppo anche per Legrottaglie. In ottica formazione, persiste il dubbio Lodi. Pellegrino deve decidere se ripescare il regista tra i titolari o insistere su una mediana più dinamica con Rinaudo centrale.

 

CAGLIARI-CHIEVO ore 15

L’anno scorso finì così: 0-2

I migliori: Sau 6 Thereau 7

Cagliari (4-3-3): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Eriksson, Tabanelli; Ibraimi, Sau, Ibrarbo.
A disp.: Carboni, Del Fabbro, Avelar, Oikonomou, Cossu, Barella, Loi. All.: Pulga
Squalificati: Silvestri, Conti
Indisponibili: Pisano, Cabrera, Vecino, Ekdal, Nenè, Pinilla, Adryan

Consigliato Sau Sconsigliato Perico

Chievo Verona (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Dramé; Radovanovic, Rigoni, Guarente; Hetemaj; Thereau, Paloschi.
A disp.: Puggioni, Squizzi, Dos Santos, Rubin, Bernardini, Bentivoglio, Guana, Lazarevic, Paredes, Obinna, Sardo, Stoian. All.: Corini
Squalificati: Pellissier (3)
Indisponibili: Canini

Consigliato Paloschi Sconsigliato Dainelli

Nell’ultimo allenamento hanno svolto un lavoro differenziato Pisano, Nenè, Pinilla e Cabrera. Solo terapie per Vecino, Ekdal e Adryan. Contro il Chievo saranno assenti anche gli squalificati Conti e Silvestri. In porta, dunque, tornerà Avramov. In Sardegna non ci sarà Pellissier, fermato per tre turni dal giudice sportivo dopo il rosso rimediato con il Torino. Corini proverà a recuperare gli infortunati Canini, Frey e Obinna per la trasferta di Cagliari. L’ex giocatore dell’Atalanta lamenta una contrattura muscolare che lo ha costretto ad uscire nel finale di primo tempo con il Torino, affaticamento invece per il difensore francese e l’attaccante nigeriano. Più probabile il recupero per quest’ultimi. Rientra dopo la squalifica Hetemaj e Corini dovrebbe cosi affidarsi nuovamente al 4-3-1-2.

 

LIVORNO-FIORENTINA ore 15

Livorno (4-4-2): Bardi; Valentini, Emerson, Rinaudo, Castellini; Piccini, Benassi, Biagianti, Mesbah; Belfodil, Siligardi. 
A disp.: Anania, Aldegani, Ceccherini, Gemiti, Tiritiello, Borja, Duncan, Coda, Bartolini, Bruzzi, Mosquera. All.: Nicola
Squalificati: Paulinho, Greco
Indisponibili: Luci, Mbaye, Emeghara

Consigliato Siligardi Sconsigliato Rinaudo

Fiorentina (4-3-1-2): Rosati; Tomovic, Rodriguez, Savic, Vargas; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Ilicic; Rossi, Cuadrado.
A disp.: Neto, Lupatelli, Diakite, Pasqual, Roncaglia, Hegazi, M. Fernandez, Ambrosini, Anderson, Wolski, Matos, Joaquin, Matri. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Compper, Rebic, M. Gomez

Consigliato Cuadrato Sconsigliato Savic

Out Mbaye e Emeghara, ancora in fase di recupero, mentre torna a disposizione Ceccherini. Con i viola saranno inoltre assenti Paulinho e Greco, fermati entrambi per una giornata dal giudice sportivo. C’è un certo ottimismo per il recupero del portiere Neto, assente contro il Sassuolo per un problema alla mano. In avanti Rossi dovrebbe partire titolare

 

SAMPDORIA-NAPOLI ore 15

L’anno scorso finì così: 0-1

I migliori: Kristici 6 Hamsik 7

Sampdoria (4-2-3-1): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello,Regini; Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Eder, Soriano; Sansone
A disp.: Da Costa, Falcone, Costa, Fornasier, Rodriguez, Salamon, Berardi, Renan, Bjarnason, Sestu, Maxi Lopez, . All.: Mihajlovic
Squalificati: Okaka
Indisponibili: Obiang, Wszolek

Consigliato Eder Sconsigliato Soriano

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Henrique, Fernandez, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Pandev, Mertens; Zapata. 
A disp.: Doblas, Colombo, Reveillere, Zuniga, Albiol, Maggio, Bariti, Radosevic, Insigne, Hamsik, Higuain. All.: Benitez
Squalificati: Dzemaili, Britos
Indisponibili: Rafael, Behrami

Consigliato Mertens Sconsigliato Mesto

Gabbiadini e Sansone sono in dubbio: i due sono rimasti a riposo. A centrocampo potrebbe avere spazio dall’inizio il brasiliano Renan. In avanti Okaka, con Maxi Lopez in panchina. Dopo aver saltato la gara contro il Cagliari, Higuain vuole esserci: c’è ottimismo, così come per Albiol. Out Behrami, ancora alle prese con un problema al piede destro.

 

SASSUOLO-GENOA ore 15

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Pucino, Antei, Cannavaro, Ziegler; Biondini, Chibsah, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone. 
A disp.: Pomini, Polito, Pucino, Ariaudo, Magnanelli, Brighi, Rosi, Bianco, Marrone, Floccari, Masucci, Floro Flores. All.: Di Francesco
Squalificati: Longhi, Gazzola
Indisponibili: Alexe, Manfredini, Acerbi, Sanabria

Consigliato Berardi Sconsigliato Biondini

Genoa (3-4-3): Perin; Antonini, Burdisso, Marchese; Vrsaljko, Cofie, Bertolacci, Antonelli; Fetfatzidis, Gilardino, Konate.
A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Portanova, Gamberini, De Maio, Motta, Cabral, Sculli, Centurion, Calaiò. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Matuzalem, De Ceglie, Sturaro

Consigliato Gilardino Sconsigliato Konate

Di Francesco recupera il capitano Magnanelli ma perde i due esterni titolari per squalifica, Longhi e Gazzola. Confermato il tridente offensivo con Berardi, Zaza e Sansone, a centrocampo sarà Chjbsah a lasciare il posto a Magnanelli, affiancato dai confermati Missiroli e l’ex Biondini. In difesa, giocano i due centrali Cannavaro e Antei, le novita’ riguardano Ziegler a sinistra e uno tra Rosi e Mendes a destra. All’allenamento, oltre agli infortunati Matuzalem, Sturaro e De Ceglie, non ha preso parte Sculli alle prese con un affaticamento muscolare. In campo sia Calaiò, pienamente recuperato, sia Kucka, ancora lontano dalla condizione ottimale.

TORINO-PARMA ore 15

L’anno scorso finì così: 1-3

I migliori: Meggiorini 6 Amauri 7

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Kurtic, Vives, El Kaddouri, Darmian; Cerci, Immobile.
A disp.: Gomis, Berni, Vesovic, Gazzi, Tachtsidis, Meggiorini, Barreto, Larrondo, Barreca.All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino al 16/08/2014)
Indisponibili: Masiello, Gui, Rodriguez, Pasquale, Farnerud, Basha

Consigliato Immobile Sconsigliato Darmian

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Molinaro; Acquah, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, Palladino. 
A disp.: Pavarini, Bajza, Gobbi, Sall, Rossini, Galloppa, Marchionni, Mauri, Obi, Schelotto, Munari, Amauri. All.: Donadoni
Squalificati: Felipe (2)
Indisponibili: Vergara, Pozzi 

Consigliato Cassano Sconsigliato Cassani

Cerci in dubbio nel Torino per la sfida di domenica con il Parma che vale l’Europa League. Il fantasista granata è alle prese con un affaticamento muscolare, ma dovrebbe farcela. Per il resto Ventura dovrebbe affidarsi alla formazione tipo degli ultimi mesi, con Immobile inamovibile al centro dell’attacco ed El Kaddouri nella linea di centrocampo. Amauri  in forte dubbio: l’attaccante è alle prese con un problema muscolare e appare molto difficile il suo recupero. Al top della condizione invece Antonio Cassano, che formerà il tridente avanzato con Biabiany e Schelotto. In difesa, fermo ancora per squalifica Felipe, giocheranno Paletta e Lucarelli con Cassani e Molinaro sulle fasce.

 

ROMA-JUVENTUS ore 17:45

L’anno scorso finì così: 1-0

I migliori: Totti 7,5 Buffon 6,5

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Destro. 
A disp.: Skorupski, Lobont, Toloi, Jedvaj, Torosidis, Taddei, Florenzi, Ricci, Bastos, Ljajic, Mazzitelli. All.: Rudi Garcia
Squalificati: Romagnoli
Indisponibili: Balzaretti, Strootman 

Consigliato Totti Sconsigliato Dodò

Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente.
A disp.: Buffon, Rubinho, Isla, Caceres, Pepe, Padoin, Ogbonna, Peluso, Quagliarella, Osvlado, Vucinic. All.: Conte
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Vidal, Giovinco

Consigliato Pogba Sconsigliato Storari

Palestra per Balzaretti, Maicon, Toloi e Romagnoli (squalificato per la gara con i bianconeri). Dodò ha interrotto in anticipo l’allenamento in via precauzionale a causa di una lieve contusione alla gamba sinistra. Vidal è tornato a Torino dopo l’operazione al ginocchio destro a Barcellona e inizierà a Vinovo la prima parte della riabilitazione. Probabile che, dopo il turnover con l’Atalanta, Conte si affidi di nuovo alla formazione migliore per affrontare i giallorossi.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.