Fantacalcio: Consigli, Precedenti e Probabili Formazioni 36 giornata Serie A 2013-14

A meno tre dal termine del campionato e dopo l’eliminazione della Juventus dall’Europa League si riparte con una giornata spalmata in 3 giorni, ma questa volta si gioca dalla domenica per finire al martedì.

La domenica la partita di cartello è il posticipo che ci regalerà il derby della Madonnina con i nerazzurri e rossoneri che si daranno battaglia per l’ultimo posto europeo. Nel blocco pomeridiano gli occhi sono tutti su Catania-Roma  con i giallorossi che cercheranno di rimandare ancora la festa della Juventus e giocarsi le ultime possibilità. Altre partite importanti sono Genoa-Bologna,  Chievo-Torino e Udinese-Livorno, per decidere chi scenderà in serie B insieme al Catania.

Lunedì è la volta della Juventus che ospitando l’Atalanta cercherà di chiudere il discorso scudetto e della Lazio che cercherà di spareggiare con il Verona le ambizioni Europee. Martedì scendono in campo Napoli e Fiorentina rispettivamente contro il Sassuolo ed il Cagliari ed una delle due potrà mostrare ai propri tifosi la Coppa Italia che verrà aggiudicata Sabato 3 maggio.

 Probabili formazioni 36° giornata

Modulo 3-4-3

DE SANCTIS

CHIELLINI     CASTAN   PALETTA 

CERCI    HERNANES   POGBA  CANDREVA   

TEVEZ   GERVINHO  CASSANO

DOMENICA 4 MAGGIO

CATANIA-ROMA ore 15

L’anno scorso finì così: 1-0

I migliori: Berghessio 6,5 Florenzi 6

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Spolli, Gyomber, Monzon; Plasil, Lodi, Rinaudo; Barrientos, Bergessio, Leto.
A disp.: Ficara, Legrottaglie, Alvarez, Rolin, Biraghi, Capuano, Fedato, Izco, Castro, Keko, Boateng, Caruso. All.: Pellegrino 
Squalificati: –
Indisponibili: Almiron, Bellusci, Andujar

Consigliato Leto Sconsigliato Frison

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Romagnoli, Castan, Dodò; Taddei, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Totti, Ljajic.
A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Marin, Jedvaj, Ricci, Mazzitelli, Di Mariano, Bastos, Florenzi. All.: Rudi Garcia
Squalificati: Destro, Nainggolan
Indisponibili: Benatia, Toloi, Balzaretti, Strootman

Consigliato Gervinho Sconsigliato Ljajic

Spolli in bilico, visto che è infortunato, sicuramente indisponibili Almiron, Bellusci e Andujar. Non cambia la lista degli indisponibili rossazzurri in vista di Catania-Roma. Dopo aver aumentato ieri i carichi di lavoro dal punto di vista atletico, oggi Mehdi Benatia ha partecipato anche alla parte tattica (saltando però la partitella finale) e, viste le condizioni non ottimali di Toloi (anche oggi il brasiliano non ha partecipato al lavoro con i compagni), è sempre più probabile una sua convocazione per Catania. Dove, però, almeno dal 1′ potrebbe giocare Romagnoli al fianco di Castan, a meno che Benatia non convinca Garcia a tal punto da tornare in campo dopo quasi un mese direttamente dal 1′. Consueto lavoro personalizzato per Maicon; solo palestra per Balzaretti, la cui stagione è però finita il 10 novembre, contro il Sassuolo.

CHIEVO-TORINO ore 15

L’anno scorso finì così: 1-1

I migliori: Thereau 7 Cerci 7

Chievo Verona (4-3-1-2): Agazzi; Sardo, Canini, Dainelli, Dramé; Radovanovic, Rigoni, Guarente; Guana; Paloschi, Thereau.
A disp.: Puggioni, Squizzi, Paredes, Bernardini, Rubin, Bentivoglio, Stoian, Lazarevic, Obinna, Pellissier. All.: Corini
Squalificati: Cesar, Hetemaj, Frey
Indisponibili: nessuno

Consigliato Thereau Sconsigliato Canini

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Kurtic, Vives, Darmian, El Kaddouri; Cerci, Immobile.
A disp.: Gomis, Berni, Rodriguez, Barreca, Gazzi, Aramu, Vesovic, Gyasi, Meggiorini, Larrondo, Tachtsidis, Barreto. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino al 16/8/2014)
Indisponibili: Masiello, Pasquale, Basha, Farnerud

Consigliato Immobile Sconsigliato Moretti

Dopo aver recuperato Dramé e Paloschi, il Chievo domenica col Torino potrebbe avere a disposizione anche Rubin. Le sue condizioni verranno monitorate giorno dopo giorno. A Veronello doppia seduta, con lavoro di forza anche in palestra al mattino e tattica al pomeriggio. Intanto Giampiero Ventura ritrova a pieno regime Nikola Maksimovic: il serbo, che ha smaltito l’attacco febbrile di inizio settimana, è di nuovo a disposizione e si occuperà come di consueto della fascia destra. In recupero anche Cesare Bovo che a inizio settimana si era fermato, in via precauzionale, per un lieve affaticamento muscolare.

GENOA-BOLOGNA ore 15

L’anno scorso finì così: 2-0

I migliori: Matuzalem 6,5 Kone 5,5

Genoa (3-4-3): Perin; Antonini, Burdisso, Marchese; Vrsaljko, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Fetfatzidis, Gilardino, Sculli. 
A disp.: Bizzarri; Donnarumma, De Maio, Motta, Gamberini, Cabral, Cofie, Konate, Held.All.: Gasperini
Squalificati: Portanova
Indisponibili: Matuzalem, Centurion, Calaiò, Kucka, De Ceglie

Consigliato Gilardino Sconsigliato Antonelli

Bologna (4-3-2-1): Curci; Garics, Natali, Cherubin, Morleo; Krhin, Pazienza, Friberg; Kone, Cristaldo; Bianchi.
A disp.: Stojanovic, Sorensen, Antonsson, Crespo, Mantovani, Cech, Ibson, Laxalt, Moscardelli, Christodoulopoulos, Acquafresca, Paponi. All.: Ballardini

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Della Rocca, Perez 

Consigliato Kone Sconsigliato Cristaldo

Antonini, che in mattinata si è allenato regolarmente, ha poi dovuto saltare la seduta pomeridiana a causa di una forma influenzale. Sempre lunghissima, comunque, la lista degli indisponibili: De Ceglie è k.o. sino ad agosto, ma anche Calaiò, Centurion, Matuzalem e Marchese sono fermi ai box. Kucka è rientrato in gruppo dalla settimana scorsa, ma è improbabile un suo rientro nelle ultime giornate. La buona notizia è il ritorno in gruppo di Christodoulopoulos, che ha già smaltito l’affaticamento muscolare ed è pronto a giocare a Marassi contro il Genoa. Dimenticato in panchina per un mese, ora improvvisamente Rolando Bianchi torna favorito su Cristaldo e Acquafresca, che ha ormai recuperato come Crespo e Curci. Nonostante una fastidiosa influenza il portiere romano sarà regolarmente tra i pali domenica, oggi comunque per lui solo lavoro differenziato, come Kone (influenzato, ma non sembra a rischio per domenica), Moscardelli e Stojanovic. In allenamento Ballardini ha provato un 3-5-2 con difesa Sørensen-Natali-Cherubin, centrocampo Garics-Krhin-Ibson-Christodoulopoulos-Morleo e attacco Bianchi-Cristaldo.

PARMA-SAMPDORIA ore 15

L’anno scorso finì così: 2-1

I migliori: Amauri 7 Eder 6

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Rossini, Paletta, Molinaro; Acquah, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, Palladino. 
A disp.: Pavarini, Bajza, Gobbi, Lucarelli, Galloppa, Marchionni, Schelotto, Munari, Obi, Cerri, Amauri. All.: Donadoni
Squalificati: Felipe (3)
Indisponibili: Vergara, Pozzi

Consigliato Cassano Sconsigliato Rossini

Sampdoria (4-3-3): Fiorillo; De Silvestri, Fornasier, Gastaldello, Regini; Soriano, Palombo, Kristicic; Gabbiadini, Maxi Lopez, Eder. 
A disp.: Da Costa, Berardi, Costa, Rodriguez, Salamon, Renan, Wszolek, Bjarnason, Okaka, Sestu, Sansone. All.: Mihajlovic
Squalifcati: Mustafi
Indisponibili: Obiang

Consigliato Eder Sconsigliato Fornasier

oberto Donadoni ha avuto a disposizione l’intero gruppo ad eccezione di Alessandro Lucarelli. Il capitano è stato vittima di un leggero affaticamento muscolare. La sua presenza nel match di domenica è in dubbio. Il tecnico gialloblú dovrà affrontare delle scelte per decidere l’undici da mandare in campo contro la Sampdoria. In difesa bisognerà capire se Lucarelli riuscirà a recuperare. L’altro dubbio è sulla fascia sinistra. Molinaro, comunque, è in netto vantaggio su Gobbi. A centrocampo ballottaggio Marchionni – Acquah con il secondo favorito. In attacco Schelotto, Palladino e Amauri devono lottare per l’ unica maglia a disposizione: il vincitore giocherà al fianco di Cassano e Biabiany.

UDINESE-LIVORNO ore 15

Udinese (4-3-2-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Bubnjic, Gabriel Silva; Badu, Allan, Pinzi; Pereyra, B. Fernandes; Muriel.
A disp.: Brkic, Vicario, Naldo, Widmer, Yebda, Mlinar, Douglas, Nico Lopez, Zielinski, Jadson. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Kelava, Lazzari, Basta, Maicosuel, Di Natale, Domizzi

Consigliato Muriel Sconsigliato Allan

Livorno (3-4-1-2): Anania; Valentini, Emerson, Castellini; Piccini, Benassi, Biagianti, Mesbah; Greco; Belfodil, Paulinho.
A disp.: Aldegani, Gemiti, Ceccherini, Coda, Duncan, Borja, Mbaye, Bartolini, Siligardi, Bruzzi, Mosquera, Emeghara. All.: NIcola
Squalificati: Bardi, Rinaudo
Indisponibili: Luci 

Consigliato Paulinho e Sconsigliato Anania

Intanto oggi i bianconeri non si sono fermati, ma hanno proseguito la preparazione con una seduta tecnico-tattica a cui non hanno partecipato Basta, Domizzi, Di Natale e Kelava, tutti e quattro a rischio presenza col Livorno. Nicola, che dovrà fare a meno degli squalificati Bardi e Rinaudo e del lungodegente Luci, è intenzionato a convocare pure Mbaye, Ceccherini ed Emeghara, che dopo i rispettivi malanni muscolari, stanno faticando a lavorare regolarmente con il gruppo. Al Friuli, i tre, ancora lontani dal top della condizione, verranno portati in panchina e saranno utilizzati solo in caso di strettissima necessità. Oggi, al Centro Coni di Tirrenia, sotto un cielo nuvoloso, doppia seduta per gli amaranto. Ancora incertezza sul modulo da presentare a Udine. I problemi fisici di Emeghara potrebbero spingere Belfodil (finora deludente la sua avventura in Toscana) verso una maglia da titolare. Non è da escludere l’ipotesi del 3-4-1-2, con Greco trequartista alle spalle delle due punte.

MILAN-INTER ore 20:45

L’anno scorso finì così: 0-1

I migliori: De Sciglio 6 Samuel 7

Milan (4-2-3-1): Abbiati; Abate, Rami, Mexes, De Sciglio; De Jong, Montolivo; Poli, Balotelli, Kakà; Pazzini.
A disp.: Amelia, Gabriel, Bonera, Constant, Emanuelson, Muntari, Essien, Zapata, Robinho, Taarabt, Honda, El Shaarawy. All.: Seedorf 
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Consigliato Pazzini Sconsigliato Balotelli

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Palacio, Icardi.
A disp.: Carrizzo, Castellazzi, Campagnaro, D’Ambrosio, Andreolli, Zanetti, Kuzmanovic, Alvarez, Taider, Guarin, Botta, Milito. All.: Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Juan Jesus

Consigliato Icardi Sconsigliato Ranocchia

Seedorf non cambia modulo, ma sembra intenzionato a schierare dal primo minuto Balotelli e Pazzini. Supermario dovrebbe agire nel trio con Poli e Kakà alle spalle del Pazzo. Fuori Honda e Taarabt. In difesa ballottagio Abate-Bonera per la fascia destra. 

LUNEDI’ 5 MAGGIO

LAZIO-VERONA ore 19

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Dias, Radu; Biglia, Ledesma, Lulic; Candreva, Mauri, Keita.
A disp.: Marchetti, Strakosha, Ciani, Novaretti, Pereirinha, Cana, Onazi, Gonzalez, Felipe Anderson, Postiga, Klose, Perea. All.: Reja
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ederson

Consigliato Candreva Sconsigliato Konko

Verona (4-3-3): Rafael; Pillud, Moras, Marques, Albertazzi; Sala, Donadel, Hallfredsson, Gomez, Toni, Marquinho.
A disp.: Nicolas, Cacciatore, Maietta, Agostini, Cirigliano, Cacia, Jankovic, Donsah, Gonzalez, Rabusic. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Donati, Romulo, Martinho, Iturbe 

Consigliato Toni Sconsigliato Moras

Ripresa degli allenamenti con un’ottima notizia per Edy Reja. Gli infortunati sono oggi tornati tutti ad allenarsi con il gruppo dopo il rodaggio di ieri. I vari Biava, Dias, Konko, Klose, Marchetti, Postiga e Gonzalez hanno svolto l’intera seduta partecipando pure alla partitella finale. Sono da considerare tutti disponibili in vista della partita di lunedì con il Verona. Nella quale quindi Reja si ritroverà a dover gestire problemi di abbondanza. L’unico indisponibile resta Ederson, la cui stagione è finita da tempo. Oggi sono invece rimasti fermi Berisha e Mauri, ma solo a scopo precauzionale. Già domani torneranno nuovamente ad allenarsi. Nel Verona terapie e lavoro in piscina per Juan Manuel Iturbe oggi a Peschiera alla ripresa degli allenamenti. 

JUVENTUS-ATALANTA ore 21

L’anno scorso finì così: 3-0

I migliori: Pirlo 7 Consigli 6,5

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Vidal, Asamoah, Tevez, Llorente. A disp.: Storari, Caceres, Ogbonna, Peluso, Isla, Pogba, Padoin, Pepe, Giovinco, Vucinic, Quagliarella, Osvaldo. All. Conte
Squalificati: –
Indisponibili: –

Consigliato Tevez Sconsigliato Buffon

Atalanta (4-4-2): Consigli, Benaloune, Yepes, Stendardo, Del Grosso; Estigarribia, Baselli, Carmona, Bonaventura; De Luca, Denis.
A disp.: Sportiello, Frezzolini, Nica, Scaloni, Lucchini, Bellini, Raimondi, Brivio, Giorgi, Migliaccio, Kone, Bentacourt. All.: Colantuono
Squalificati: Cigarini
Indisponibili: Cazzola, Moralez, Brienza 

Consigliato Maxi Moralez Sconsigliato Del Grosso

La Juventus avrà tutti gli effettivi a disposizione è probabile che Cobte schieri la stessa formazione dell’eliminazione con l’Europa League con l’inserimento di Barzagli e Giovinco. Ritorno al 4-4-1-1 e dubbio Estigarribia. L’Atalanta si è allenata nella mattinata di oggi: riscaldamento, lavoro con la palla e partitella finale. A parte Cazzola e Estigarribia, che sarà valutato nei prossimi giorni, come Stendardo che ha avvertito un dolore al solito ginocchio destro. In ogni caso, Lucchini è tornato al cento per cento e dalla squalifica rientra Yepes, così come Carmona in mezzo al campo. Mancherà invece Cigarini, appiedato dal giudice sportivo, e così Colantuono, in casa della Juventus, dovrebbe tornare al modulo classico, con Baselli insieme a Carmona a centrocampo e con Moralez a supporto di Denis. 

MARTEDI’ 6 MAGGIO

FIORENTINA-SASSUOLO ore 19

Fiorentina: DA VALUTARE DOPO L’IMPEGNO DI COPPA ITALIA 

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi; Biondini, Chibash, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone.
A disp.: Pomini, Polito, Pucino, Ariaudo, Ziegler, Rosi, Marrone, Floccari, Masucci, Floro Flores, Sanabria. All.: Di Francesco
Squalificati: Magnanelli
Indisponibili: Alexe, Acerbi, Brighi, Bianco, Manfredini

Consigliato Zaza Sconsigliato Gazzola

Sono ripresi questo pomeriggio gli allenamenti in vista del posticipo di martedì contro la Fiorentina. Gli uomini di Di Francesco hanno lavorato divisi in due gruppi: seduta di scarico per i giocatori impiegati nel match con la Juventus, per il resto del gruppo riscaldamento, giochi di posizione e partitelle a tema su campo ridotto. Oltre agli infortunati di lungo corso, allenamento differenziato per Thomas Manfredini e Antonio Sanabria.

NAPOLI-CAGLIARI ore 21

L’anno scorso finì così: 3-2

I migliori: Hamsik 6,5 Ibarbo 6,5

Napoli: DA VALUTARE DOPO L’IMPEGNO DI COPPA ITALIA 

Cagliari (4-3-3): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Conti, Eriksson; Ibraimi, Pinilla, Sau.
A disp.: Silvestri, Pisano, Murru, Oikonomou, Tabanelli, Cossu, Ibarbo. All.: Pulga
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Adryan, Vecino, Ekdal, Nenè, Cabrera

Consigliato Sau Sconsigliato Avramov

Terzo giorno di lavoro in vista del Napoli per i rossoblù di Ivo Pulga. Assenti all’appello i lungodegenti Adryan, Vecino ed Ekdal, mentre Pinilla, Nenè e Cabrera hanno lavorato in disparte con il preparatore atletico.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.