Fantacalcio: Consigli, Precedenti e Probabili Formazioni 35 giornata Serie A 2013-14

0 Condivisioni

La 35^ giornata è spalmata addirittura su 4 giorni. Aprono e chiudono la lotta allo scudetto la Roma e la Juventus: la prima anticipa la sua partita venerdì sera in casa contro il Milan, la seconda gioca a Sassuolo lunedì sera in vista dell’impegno di Europa League contro il Benfica.

Sabato in campo ci saranno Bologna-Fiorentina alle 18, con i rossoblu in difficoltà e alla ricerca di punti salvezza, e Napoli-Inter alle 20.45 con i nerazzurri impegnati nella volata per l’ultimo posto di Europa League.

Domenica apre il Verona contro il Catania alle 12.30 e chiude l’Atalanta che ospita il Genoa nel posticipo. Nel blocco centrale spiccano Livorno-Lazio, con i toscani quasi disperati, e Torino-Udinese, con i granata che non hanno ancora rinunciato alle ambizioni europee.

 Fantacalcio formazioni 35 giornata

Modulo 3-4-3

CONSIGLI

LICHTSTEINER  BASTA   NAGATOMO 

DE ROSSI    BONAVENTURA   CANDREVA   CERCI

IMMOBILE TONI LLORENTE

 

VENERDI’ 25 APRILE

ROMA-MILAN ore 20:45

L’anno scorso finì così:4-2

I migliori: Totti 8, Pazzini 6,5

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Toloi, Castan, Dodo; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic.
A disp.: Skorupski, Lobont, Berisha, Jedvaj, Romagnoli, Torosidis, Taddei, Ricci, Mazzitelli, Bastos, Florenzi. All.: Garcia
Squalificati: Destro (2)
Indisponibili: Balzaretti, Strootman, Benatia

Consigliato Gervinho Sconsigliato Dodo

Milan (4-2-3-1): Abbiati; Abate, Rami, Mexes, Bonera; Montolivo, Muntari; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli.
A disp.: Gabriel, Amelia, Zapata, Silvestre, Constant, Essien, Honda, Zaccardo, De Sciglio, Emanuelson, Robinho, Pazzini. All.: Seedorf
Squalificati: De Jong (1)
Indisponibili: Petagna, Saponara, Cristante, El Shaarawy, Birsa, Honda

Consigliato Taarabt Sconsigliato Abbiati

Garcia conferma Ljajic in attacco con Totti e Gervinho. Per il momento, quindi, Florenzi dovrebbe partire dalla panchina. Benatia e Destro a parte, disponibili tutti i titolari. Toloi confermato al centro della difesa con Castan. Lo squalificato De Jong è sostituito da Muntari che farà coppia con Montolivo alle spalle di Poli (preferito a Robinho), Kakà e Taarabt. In attacco il solito Balotelli. In difesa Abate e Bonera saranno gli esterni

 

SABATO 26 APRILE

BOLOGNA-FIORENTINA ore 18

L’anno scorso finì così:2-1

I migliori: Christodoulopoluos 7, Aquilani 6

Bologna (3-5-1-1)Curci; Antonsson, Natali, Cherubin; Garics, Friberg, Pazienza, Christodoulopoulos, Morleo; Acquafresca, Cristaldo. 
A disp.: Stojanovic, Malagoli, Mantovani, Sorensen, Cech, Perez, Laxalt, Ibson, Moscardelli, Paponi, Bianchi. All.: Ballardini 
Squalificati: – 
Indisponibili: Della Rocca, Krhin, Crespo, Kone

Consigliato Cristaldo Sconsigliato Pazienza

Fiorentina (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Diakite; Aquilani, Pizarro, Ambrosini; Borja Valero; Cuadrado, Matos.
A disp.: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Vargas, Bakic, Anderson, Wolski, Ilicic, Joaquin. All.: Montella
Squalificati: Pasqual (1), Matri (1)
Indisponibili: Rossi, Rebic, Gomez, Fernandez, Hegazy

Consigliato Cuadrato Sconsigliato  Compper

Buone notizie per Ballardini dall’ennesimo allenamento a porte chiuse. Oggi pomeriggio a Casteldebole sono tornati in gruppo sia Kone che Krhin, che hanno subito riconquistato due maglie da titolari nella partitella in famiglia. Il tecnico rossoblù ha provato un 3-5-1-1 con trio difensivo di nuovo guidato da Natali, che ha del tutto smaltito l’influenza. A centrocampo da destra a sinistra si sono disposti Garics, Krhin, Pazienza, Christodoulopoulos e, a sorpresa, Laxalt. In avanti il trequartista Kone ha supportato Rolando Bianchi, che dopo 4 panchine potrebbe riprendersi il posto di unica punta ceduto a Cristaldo. Allenamento in mattinata per i viola in vista della sfida di sabato contro il Bologna. Lavoro in gruppo per Giuseppe Rossi, ancora differenziato per Gomez e Mati Fernandez che non saranno quindi della gara. Come Rebic. Dubbi in attacco, con Joaquin (favorito) e Matos che lottano per un posto accanto all’intoccabile Cuadrado. In difesa potrebbe essere Vargas a giocare terzino sinistro al posto dello squalificato Pasqual. In mezzo al campo confermato Pizarro in regia.

INTER-NAPOLI ore 20:45

L’anno scorso finì così:2-1

I migliori: Guarin 7,5, Insigne 6,5

Inter (3-5-2): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Andreolli; D’Ambrosio, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Icardi, Palacio.
A disp.: Carrizo, Castellazzi, Zanetti, Taider, Kuzmanovic, R. Alvarez, Guarin, Botta, Milito. All.: Mazzarri
Squalificati: Samuel (1), Rolando (1)
Indisponibili: Juan Jesus,Jonathan

Consigliato Palacio Sconsigliato D’Ambrosio

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Britos, Albiol, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; ;Higuain.
A disp.: Doblas, Colombo, Reveillere, Mesto,Zuniga,Radosevic, Behrami, Dzemaili, Mertens, Zapata, Pandev. All.: Benitez
Squalificati: Fernandez (1)
Indisponibili: Rafael, Maggio

Consigliato Callejon Sconsigliato Hamsik

Hamsik ed Insigne si contendono un posto, lo stesso dicasi per Britos e Reveillere. Scalpitano anche Pandev e Behrami, ma dovrebbero iniziare dalla panchina. Di sicuro in difesa non ci sarà Fernandez, squalificato.

 

DOMENICA 27 APRILE

HELLAS VERONA-CATANIA ore 12:30

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Agostini; Martinho, Cirigliano, Hallfredsson; Gomez, Toni, Marquinho.
A disp.: Nicolas, Gonzalez, Albertazzi, Pillud, Sala, Marques, Donati, Donsah, Jankovic, Donadel, Rabusic, Cacia. All.: Mandorlini
Squalificati:
Indisponibili: Iturbe

Consigliato Toni Sconsigliato Agostini

Catania (4-4-1-1): Frison; Peruzzi, Gyomber, Rolin, Monzon; Izco, Lodi, Plasil; Barrientos, Bergessio, Castro.
A disp.: Capuano, Legrottaglie, Cabalceta, Biraghi, Alvarez, Keko, Leto, Fedato, Petkovic, Boateng. All.: Pellegrino
Squalificati:
Indisponibili: Almiron, Bellusci, Spolli, Andujar

Consigliato Berghessio Sconsigliato Monzon

Iturbe sarà regolarmente a disposizione di Mandorlini domenica nella partita col Catania. L’argentino si è allenato col gruppo oggi pomeriggio a Peschiera, dimostrando di aver superato la distorsione alla caviglia destra rimediata con l’Atalanta. Terapie invece per Martinho, alle prese con un’infiammazione al ginocchio sinistro che ne precluderà l’impiego contro la sua ex squadra. Col Catania assente Donati, che ha avviato il suo programma di recupero per un infortunio muscolare che lo terrà fuori fino a fine campionato. Per la sfida del Bentegodi, il tecnico Pellegrino lavora a porte chiuse e spera di recuperare Spolli. Decisione che sarà presa all’ultimo momento. Intanto domani è prevista una conferenza stampa dell’allenatore: alle 11 il nuovo tecnico potrebbe chiarire se l’argentino sarà della partita o meno. Fuori causa Almiron, Andujar e Bellusci. Rientrano dalle squalifiche Rinaudo e Rolin.

 

CAGLIARI-PARMA ore 15

L’anno scorso finì così:0-1

I migliori: Erikksson 6, Parolo 6,5

Cagliari (4-3-3): Silvestri; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Tabanelli, Conti, Eriksson; Ibraimi, Sau, Pinilla.
A disp.: Carboni, Oikonomou, Perico, Dessena, Bastrini, Nenè, Pinilla, Cossu, Cabrera. All.: Pulga
Squalificati: Avramov, Ibarbo
Indisponibili: Adryan, Vecino, Ekdal, Murru

Consigliato Pinilla Sconsigliato Astori

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Felipe, Lucarelli, Molinaro; Acquah, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, Palladino.
A disp.: Bajza, Rossini, Gobbi, Obi, Munari, Mauri, Amauri, Cerri. All.: Donadoni
Squalificati: Paletta (1)
Indisponibili: Vergara, Schelotto, Pozzi, Galloppa, Marchionni

Consigliato Cassano Sconsigliato  Molinaro

Cagliari affila i parastinchi in vista del Parma. Invariata la situazione acciaccati: terapie per Adryan, Ekdal e Vecino, differenziato per Pisano, Nenè e Murru. Nel ParmaNessuna novità positiva dall’infermeria: Marco Marchionni ha continuato a lavorare a parte. Diminuiscono così le possibilità di vederlo in campo contro il Cagliari. Donadoni dovrà sicuramente fare a meno di Schelotto (infortunato) e Paletta (squalificato). L’assenza del regista titolare a centrocampo toglierebbe una pedina fondamentale anche sulla linea mediana.

 

LIVORNO-LAZIO ore 15

Livorno (3-5-2): Bardi; Rinaudo, Valentini, Castellini; Piccini, Benassi, Duncan, Greco, Mesbah; Emeghara, Paulinho.
A disp.: Anania, Aldegani, Tiritiello, Rinaudo, Coda, Emerson, Mosquera, Borja, Biagianti, Bartolini, Belfodil, Siligardi. All.: Nicola
Squalificati:
Indisponibili: Luci, Mbaye, Ceccherini

Consigliato Paulinho Sconsigliato Duncan

Lazio (4-3-3): Berisha; Cavanda, Ciani, Biava, Pereirinha; Biglia, Ledesma, Lulic; Candreva, Mauri, Keita.
A disp.: Strakosha, Guerrieri, Cana, Minala, Onazi, Crecco, Kakuta, Felipe Anderson, Postiga, Perea. All.: Reja
Squalificati: Novaretti (1), Radu (1)
Indisponibili: Marchetti, Klose, Ederson, Dias, Gonzalez, Konko

Consigliato Keita Sconsigliato Biava

Livorno, privo degli infortunati Luci, Mbaye e Ceccherini, si presenterà domenica con il consueto 3-5-2. Emerson, che ha smaltito il suo problema alla caviglia destra, è pronto al rientro e giostrerà al centro della difesa. A centrocampo tornerà, dopo un turno di squalifica, Biagianti. L’unico dubbio sulla formazione è relativo alla punta da utilizzare al fianco dell’inamovibile Paulinho. In corsa (l’ordine non è a caso) Emeghara, che con la sua velocità potrebbe creare imbarazzi alla retroguardia dei romani, Siligardi, che magari difetta in continuità, ma ha i colpi per risolvere in qualsiasi momento la partita, e Belfodil. onzalez è tornato oggi a lavorare in gruppo ed è quindi da considerare disponibile per la trasferta di domenica a Livorno. Reja deciderà nei prossimi giorni se schierarlo subito titolare o se farlo ripartire dalla panchina. Biava ha continuato invece a lavorare a parte, ma non dovrebbero esserci dubbi circa il suo impiego nel match di domenica. Saranno invece sicuramente assenti gli altri infortunati Konko, Klose e Dias (dovrebbero tutti rientrare per la successiva partita con il Verona) e gli squalificati Novaretti e Radu. Per ovviare alla tante assenze Reja pare intenzionato a proporre una difesa a quattro (Pereirinha-Cana-Biava-Lulic) e un centrocampo a tre formato dalla coppia di centrali Onazi-Ledesma-Ledesma, con Mauri dietro alla coppia Candreva-Keita. Da valutare invece la questione portiere: Marchetti è recuperato e si candida a tornare titolare al posto di Berisha, ma Reja deciderà solo all’ultimo.

 

SAMPDORIA-CHIEVO ore 15.00

L’anno scorso finì così:2-0

I migliori: Eder 7, Cofie 6

Sampdoria (4-3-3): Fiorillo; Costa, Mustafi, Gastaldello, Regini; Renan, Salamon, Bjarnason; Sansone, Okaka, Eder.
A disp.: Da Costa, Falcone, Dejori, Fornasier, Rodriguez, De Silvestri, Lombardo, Fenati, Oneto, Corsini, Soriano, Krsticic, Maxi Lopez, Wszolek. All.: Mihajlovic
Squalificati:
Indisponibili: Gabbiadini, Berardi, Obiang, Sestu, Palombo

Consigliato Eder Sconsigliato Salamon

Chievo (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Sardo; Guarente, Rigoni, Radovanovic; Hetemaj; Thereau, Obinna.
A disp.: Puggioni, Claiton , Canini, Bernardini, Bentivoglio, Stoian, Paredes, Lazarevic, Pellissier. All.: Corini
Squalificati: Guana
Indisponibili: Rubin, Paloschi, Drame

Consigliato Obinna Sconsigliato Frey

Alberto Paloschi quasi certamente non ci sarà domenica a Genova contro la Sampdoria. L’attaccante, che lamenta una contrattura muscolare, anche oggi si è allenato a parte insieme a Dramé e Rubin, altri due in forte dubbio per domenica. In difesa probabile l’impiego a sinistra di Frey, con Sardo a destra. Lo staff medico monitorerà le condizioni di Paloschi anche domani e proverà a fare un ultimo tentativo per consegnare a Corini il suo bomber.

TORINO-UDINESE ore 15

L’anno scorso finì così:0-0

I migliori: Vives 6, Basta 6

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Gazzi, Vives, El Kaddouri, Darmian; Cerci, Immobile.
A disp.: Barreca, Gyasi, Berni, Vesovic, Kurtic, Tachtsidis, Meggiorini, Larrondo, Barreto. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino al 16/08/14)
Indisponibili: Masiello, Pasquale, Farnerud, Basha, Gomis, Rodriguez

Consigliato Immobile Sconsigliato Moretti

Udinese (4-3-2-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi, Gabriel Silva; Pinzi, Allan, Badu; Pereyra, Fernandes; Di Natale.
A disp.: Brkic, Benussi, Naldo, Bubnjic, Widmer, Jadson, Basta, Yebda, Maicosuel, Zielinski, Muriel, Nico Lopez. All.: Guidolin
Squalificati:
Indisponibili: Lazzari, Kelava

Consigliato Pereyra Sconsigliato Silva

Giampiero Ventura deve fare i conti con le numerose assenze che caratterizzeranno il Torino anche domenica contro i friulani: contro la squadra di Guidolin, infatti, mancheranno Basha, Masiello, Pasquale e Rodriguez, che in questi giorni stanno svolgendo un programma differenziato di lavoro. Chi invece è tornato in gruppo e dovrebbe andare regolarmente in panchina contro l’Udinese è Lys Gomis: il secondo portiere granata, infatti, ha completamente smaltito la tendinite agli adduttori ed è ormai recuperato e pronto a riprendere il proprio posto. Mancavano ancora Di Natale e Domizzi dalla seduta condotta questo pomeriggio al Bruseschi, dove il lavoro è stato incentrato sulla parte tattica. Guidolin ha sostituito il capitano con Muriel, mentre in difesa si profila l’assenza di Domizzi con probabile inserimento di Bubnjic, a meno che il tecnico non decida per una difesa a quattro con due terzini (Widmer e Gabriel Silva) schierando al centro Heurtaux e Danilo. Sono questi gli unici dubbi a due giorni dalla sfida dell’Olimpico in casa del Torino dell’ex Ventura.

ATALANTA-GENOA ore 20:45

L’anno scorso finì così:0-1

I migliori: Consigli 6, Bertolacci 7

Atalanta (4-5-1): Consigli; Raimondi, Benalouane, Bellini, Brivio; Estigarribia, Baselli, Moralez, Cigarini, Bonaventura; Denis. 
A disp.: Sportiello, Frezzolini, Nica, Caldara, Del Grosso, Kone, Giorgi, Scaloni, Brienza, Migliaccio, De Luca, Bentancourt, Livaja. All.:Colantuono
Squalificati: Carmona (1), Yepes (1)
Indisponibili: Stendardo, Cazzola, Lucchini

Consigliato Denis Sconsigliato Cigarini

Genoa (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Antonini; Motta, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Fetfatzidis, Sculli, Gilardino.
A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Held, Portanova, Vrsaljko, Gamberini, Marchese, De Ceglie, Cofie, Cabral, Konate. All.: Gasperini
Squalificati: –
Indisponibili: Kucka, Matuzalem, Centurion, Calaiò

Consigliato Gilardini Sconsigliato Motta

I tre incerti viaggiano verso il no, visto che anche nella seduta a porte chiuse di oggi hanno lavorato a parte. Brivio, Lucchini e Moralez, a questo punto, se convocati, potrebbero essere destinati alla panchina, con l’argentino che rischia il forfait completo. Il terzino potrebbe giocare con la maschera protettiva, ma è più facile che Del Grosso prenda il suo posto, il centrale e il fantasista sono sempre alle prese con infortuni di natura muscolare e difficilmente saranno rischiati: facile che sia confermato Benalouane al centro della retroguardia insieme a Stendardo, con Raimondi o Nica sull’out destro difensivo. In mezzo, ballottaggio Cigarini-Baselli, con Migliaccio al posto di Carmona, squalificato come Yepes. Sempre out anche Cazzola e Brienza, oltre a Livaja, ancora in Croazia. Nel Genoa  Kucka è rientrato in gruppo e ha fatto pure gol in partitella. Il centrocampista slovacco è ormai recuperato dopo l’operazione al crociato subita a dicembre, starà a Gasperini a questo punto vedere quando convocarlo. L’allenamento a porte aperte, di fronte a qualche decina di tifosi, ha visto i giocatori impegnati in una serie di partitelle, alle quali hanno partecipato anche i giovani Moresco e Held. Stanno bene Antonini, Vrsaljko e Portanova, tutti candidati per un posto tra i titolari a Bergamo.

LUNEDI’ 28 APRILE

SASSUOLO-JUVENTUS 20:45

Sassuolo (3-5-2): Pegolo, Antei, Cannavaro, Ariaudo; Gazzola, Chibsah, Magnanelli, Ziegler, Longhi; Zaza, Floro Flores,
A disp: Pomini, Polito, Mendes, Terranova, Pucino, Rosi, Sanabria, Masucci, Sansone N, Floccari. All.: Di Francesco
Squalificati: Biondini (1), Berardi (1), Missiroli (1)
Indisponibili: Acerbi, Alexe, Marrone, Brighi, Bianco, Manfredini

Consigliato Zaza Sconsigliato Antei

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Ogbonna, Chiellini; Isla, Marchisio, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Giovinco
A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, Peluso, Padoin, Vidal, Quagliarella, Vucinic, Tevez, Osvaldo. All.: Conte 
Squalificati: 
Indisponibili: Pepe

Consigliato Llorente Sconsigliato Isla

Assenze previste, anche nel corso della sgambata di oggi: fuori Sansone, Brighi e Marrone che forse non saranno in grado di recuperare in vista del posticipo del Mapei Stadium. Carte mischiatissime, dunque, per Di Francesco, che ha gli uomini contati a centrocampo e medita di inserire, in un undici comunque inedito, anche Rosi dal 1’ al posto di Gazzola. Oltre al problema-assenze, infatti, i neroverdi devono gestire anche le diffide in vista di un finale di campionato in apnea. Chance in attacco per Masucci: se Sansone non ce la fa, nel tridente gioca l’attaccante avellinese. Nella Juve da valutare Vidal e alcune defezioni saranno decise da Conte in vista della semifinale di ritorno con il Benfica. Sicuri del posto LLorente e Isla che non hanno giocato giovedi.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.