Fantacalcio: Consigli, Precedenti e Probabili Formazioni 29 giornata Serie A 2013-14

Archiviato il Giovedì europeo che sancisce l’eliminazione di Napoli e Fiorentina e lascia la Juventus come unica rappresentante in Europa, si riparte con la 29^ giornata. La prima partita del Sabato è il derby granata Torino-Livorno; la sera scende in campo la Roma sul difficile campo del Chievo.

Domenica alle 12.30 il match di apertura è Parma-Genoa con gli emiliani chiamati a confermare un rendimento strepitoso. Nel blocco pomeridiano spicca il derby nerazzurro Inter-Atalanta. Alle 18.30 al San Paolo scendono in campo Napoli e Fiorentina mentre la sera ben due posticipi: la Juventus capolista scende a Catania e la Lazio ed il Milan all’Olimpico.

29a giornata di Serie A 

Modulo 3-4-3

DE SANCTIS

BASTA  BENATIA LICHTSTEINER 

CANDREVA  HAMSIK   VIDAL FLORENZI   

HIGUAIN OSVALDO PALACIO

 

SABATO 22 MARZO

TORINO-LIVORNO ore 18

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, El Kaddouri, Kurtic, Vives, Darmian; Cerci, Immobile.
A disp.: Gomis, Berni, Tachtsidis, Rodriguez, Vesovic, Farnerud, Aramu, Gazzi, Barreto, Meggiorini. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (fino al 16-08-2014)
Indisponibili: Masiello, Larrondo,Pasquale, Basha

Consigliato Immobile Sconsigliato Moretti

Livorno (3-5-2): Bardi; Ceccherini, Emerson, Coda; Piccini, Benassi, Biagianti, Greco, Mesbah; Belfodil, Paulinho.
A disp.: Anania, Aldegani, Valentini, Castellini, Gemiti, Mosquera, Rinaudo,Siligardi,Duncan, Borja. All.: Di Carlo
Squalificati: Mbaye (1), Emeghara (1)
Indisponibili: Luci

Consigliato Greco Sconsigliato Valentini

Cerci ha un’infiammazione al ginocchio destro, ma non preoccupa e dovrebbe tornare dal primo minuto, anche se Ventura potrebbe confermare Meggiorini titolare dopo la buona prova con il Napoli. Basha ha lavorato nuovamente a parte per la distorsione alla caviglia destra. Ballottaggio a sinistra tra Darmian (favorito) e Vesovic, sul lato opposto possibile conferma di Maksimovic. Di Carlo, per la trasferta con i granata dovrà fare a meno dell’infortunato Luci e degli squalificati Mbaye e Emeghara. Probabile la sostituzione dell’esterno con Piccini, ma Di Carlo potrebbe anche optare per un cambio di modulo con l’inserimento di Valentini in difesa e il passaggio quindi ad un 4-4-2 invece del consueto 3-5-2.

 

CHIEVO-ROMA ore 20.45

L’anno scorso fini così: 1-0

I migliori: Pellissier 7  De Rossi 6

Chievo (4-3-3): Agazzi; Frey, Cesar, Dainelli, Rubin; Radovanovic, Rigoni, Guarente; Paloschi, Stoian, Thereau.
A disp.: Puggioni, Squizzi, Sardo, Claiton, Canini, Dramè, Bernardini, Bentivoglio, Lazarevic, Calello, Pellissier, Obinna. All.: Corini
Squalificati: Hetemaj (1)
Indisponibili: Paredes, Guana

Consigliato Paloschi Sconsigliato Rubin

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic, Nainggolan, Taddei; Gervinho, Totti, Florenzi.
A disp.: Skorupski, Lobont, Bastos, Torosidis, Jedvaj, Romagnoli, Toloi, Mazzitelli, Ricci, Ljajic, Destro. All.: Rudi Garcia
Squalificati: De Rossi (1)
Indisponibili: Strootman, Balzaretti

Consigliato Totti Sconsigliato Dodò

Dramè e Thereau si sono allenati con il gruppo. Il centrocampista Guana (elongazione del bicipite femorale destro) ha continuato il suo percorso di recupero personalizzato e non è a disposizione così come Hetemaj, squalificato. Col Chievo mancheranno gli indisponibili Balzaretti e Strootman, oltre allo squalificato De Rossi. In attacco probabile turnover per Destro e in campo Gervinho-Totti-Florenzi.

 

DOMENICA 23 MARZO

PARMA-GENOA ore 12.30

L’anno scorso fini così: 0-0

I migliori: Biabiany 6 Bertolacci 6

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Molinaro; Acquah, Parolo, Munari; Biabiany, Amauri, Cassano.
A disp.: Bajza, Pavarini, Rossini, Obi, Felipe, Gobbi, Galloppa, Sall, Schelotto, Palladino, Cerri. All.: Donadoni
Squalificati: Marchionni (1)
Indisponibili: Pozzi, Gargano

Consigliato Cassano Sconsigliato Munari

Genoa (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Motta, Bertolacci, Matuzalem, Antonelli; Konatè, Gilardino, Sculli.
A disp.: Bizzarri, Albertoni, De Ceglie, Gamberini, Portanova, Centurion, Cabral, Fetfatzidis, Calaiò. All.: Gasperini
Squalificati: Sturaro (1)
Indisponibili: Kucka, Donnarumma,Vrsaljko, Antonini

Consigliato Gilardino Sconsigliato Motta

Nel Parma rientra Amauri fra i titolari a fargli posto sarà Schelotto, per il resto formazione  tipo con gli indisponibili Pozzi e Gargano. Nel Genoa Motta e De Ceglie sulle fasce e il tridente Konatè-Gilardino-Sculli con Calaiò in agguato.

 

BOLOGNA-CAGLIARI ore 15

L’anno scorso fini così: 3-0

I migliori: Perez 6,5  Cossu 5,5

Bologna (3-5-1-1): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics, Perez, Pazienza, Christodoulopoulos, Morleo; Cristaldo; Bianchi.
A disp.: Stojanovic, Malagoli, Sorensen, Cech, Crespo, Cherubin, Ibson, Laxalt, Friberg, Moscardelli, Acquafresca. All.: Ballardini
Squalificati: Khrin (1)
Indisponibili: Della Rocca, Kone

Consigliato Bianchi Sconsigliato Garics

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Eriksson, Vecino; Cossu; Ibarbo, Pinilla.
A disp.: Silvestri, Cabrera, Murru, Del Fabro, Ibraimi, Ekdal, Sau, Nenè. All.: Lopez
Squalificati: Conti (3), Pisano (1)

Indisponibili: Adryan

Consigliato Pinilla Sconsigliato Avelar

Il brasiliano Ibson sembra indirizzato al recupero, visto che ha lavorato un po’ con il gruppo e un po’ a parte. Sempre fuori il greco Kone (terapie) e Della Rocca. In attacco rientra Bianchi, insieme a Cristaldo, nel consueto 3-5-2. Tutti i rossoblù sono a disposizione del tecnico Lopez, a parte l’infortunato Adryan, mentre Conti e Pisano – squalificati – hanno lavorato a parte.

 

INTER-ATALANTA ore 15

L’anno scorso fini così: 3-4

I migliori: Alvarez 7  Denis 7,5

Inter (3-5-2): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Rolando; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Hernanes, D’Ambrosio; Palacio, Icardi.

A disp.: Carrizo, Castellazzi, Samuel, Zanetti, Andreolli, Kovacic, Kuzmanovic, Alvarez, Taider, Milito, Botta. All.: Mazzarri.
Squalificati: Juan Jesus (1)
Indisponibili: Chivu, Nagatomo

Consigliato Palacio Sconsigliato Rolando

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Raimondi, Yepes, Stendardo,Del Grosso; Estigarribia, Carmona, Cigarini, Bonaventura; Moralez; Denis.
A disp.: Sportiello, Bellini, Lucchini, Nica, Livaja, Baselli, Bentancourt, Kone, Migliaccio, Giorgi, Brienza, De Luca. All.: Colantuono
Squalificati: Benalouane (3)
Indisponibili: Cazzola, Brivio

Consigliato Denis Sconsigliato Yepes

Nessun dubbio di formazione per Walter Mazzarri, orientato a confermare in toto la squadra che ha sconfitto il Verona sabato scorso, con D’Ambrosio al posto di Nagatomo a sinistra e la coppia Palacio-Icardi in avanti. E’ tornato in gruppo Alvarez, indisponibile al Bentegodi. Colantuono ha un solo problema: decidere chi schierare sulla destra della difesa al posto dello squalificato Benalouane. Il favorito è Raimondi, ma in corsa ci sono anche Nica e Scaloni. Più difficile invece ipotizzare un impiego dal primo minuto di Bellini, appena rientrato in campo dopo quattro mesi di assenza. Per il resto la formazione sarà la stessa che ha battuto la Samp: ai box restano solo Cazzola e Brivio.

 

SAMPDORIA-VERONA ore 15

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Palombo, Obiang; Soriano, Eder, Gabbiadini; Maxi Lopez.
A disp.: Fiorillo, Falcone, Costa, Salamon, Fornasier, Berardi, Renan, Wszolek, Bjarnason, Sansone, Okaka. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Krsticic

Consigliato Eder Sconsigliato Mustafi

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Albertazzi; Romulo, Donadel, Marquinho; Iturbe, Toni, Jankovic.
A disp.: Nicolas, Marques, Pillud, Sala, Cacia, Martinho, Donati, Cirigliano, Rabusic. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gomez, Hallfredsson, Agostini

Consigliato Toni Sconsigliato Albertazzi

Mihajlovic ha dovuto prendere atto dell’assenza scontata di Krsticic, ancora a riposo. All’allenamento non hanno partecipato anche Sestu e Rodriguez, quest’ultimo ancora in patria per ragioni personali. Domattina il tecnico ha fissato la rifinitura alle ore 11. Possibile, contro il Verona, il passaggio al tridente offensivo (con Maxi Lopez probabile titolare al posto di Okaka, che tuttavia oggi è tornato ad allenarsi dopo la forma influenzale dei giorni scorsi), nel quale potrebbero trovare posto pure Gabbiadini e Sansone. Agostini è tornato ad allenarsi col gruppo, anche se in difesa sulla sinistra resta favorito Albertazzi per un posto da titolare. Unico assente sicuro è Gomez, che anche oggi ha svolto lavoro in palestra. Perfettamente recuperati Jankovic ed Hallfredsson, che potrebbero con la Sampdoria irrobustire una catena di sinistra che qualcosa in fase difensiva ha concesso all’Inter sabato scorso.

 

UDINESE-SASSUOLO ore 15

Udinese (3-5-1-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Fernandes, Pereyra; Maicosuel; Di Natale.
A disp: Kelava, Brkic, Douglas, Naldo, Bubnjic, Yebda, Lazzari, Widmer, Nico Lopez, Zielinski, Muriel. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gabriel Silva

Consigliato Pereyra Sconsigliato Allan

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Cannavaro, Ariaudo, Longhi; Magnanelli, Biondini, Missiroli; Sansone, Zaza, Floro Flores.
A disp.: Pomini, Polito, Bianco, Mendes, Terranova, Chibsah, Brighi, Farias, Masucci, Floccari, Sanabria. All.: Di Francesco
Squalificati: Berardi (1)
Indisponibili: Acerbi, Alexe, Antei, Ziegler, Manfredini, Rosi, Marrone

Consigliato Sansone Sconsigliato Gazzola

Ancora in forse l’impiego di Gabriel Silva, che continua a lavorare a parte per l’infortunio al flessore. Lavoro personalizzato anche per Allan, ma col Sassuolo ci sarà. Di Francesco non avrà ancora Berardi che sconterà la terza delle tre giornate di squalifica. Confermato il modulo 4-3-3 che ha fruttato 4 punti nelle ultime due gare. Da valutare le condizioni di Brighi, Mendes e Sansone: paiono recuperabili. In difesa il tecnico potrebbe escludere lo stesso Mendes e dare fiducia a Gazzola visto che è ancora indisponibile Rosi. Probabili novità in attacco dove Zaza è decisamente in vantaggio su Floccari; conferme per Sansone e Floro Flores. A centrocampo ballottaggio Biondini-Brighi, sicuri Magnanelli e Missiroli.

 

NAPOLI-FIORENTINA ore 18.30

L’anno scorso fini così: 2-1

I migliori: Hamsik 7  B.Valero 6,5

Napoli (4-2-3-1): Reina; Reveillere, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.
A disp.: Doblas, Colombo, Mesto, Henrique, Britos, Dzemaili, Radosevic, Behrami, Insigne, Pandev, Zapata. All.: Benitez
Squalificati: Nessuno
Indisponbili: Zuniga, Rafael, Mesto

Consigliato Higuain Sconsigliato Reveillere

Fiorentina (3-5-1-1): Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic; Cuadrado, Borja Valero, Ambrosini, Aquilani, Pasqual; Ilicic; Gomez.
A disp.: Rosati, Diakitè, Roncaglia, Compper, Vargas, Bakic, Anderson, Pizarro, Matos, Wolski, Joaquin, Matri. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Rebic, Hegazi, Mati Fernandez

Consigliato B.Valero Sconsigliato Aquilani

Benitez riproporrà dall’inizio Reveillere, Jorginho ed Hamsik. Nella Fiorentina solito ballottaggio in avanti fra Gomez e Matri, anche Savic favorito su Diakitè.

 

CATANIA-JUVENTUS ore 20.45

L’anno scorso fini così: 0-1

I migliori: Vidal 6,5  Almiron 6,5

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi, Legrottaglie, Bellusci, Biraghi; Izco, Lodi, Rinaudo; Keko, Barrientos, Bergessio.
A disp.: Frison, Ficara, Gyomber, Alvarez, Capuano, Monzon, Petkovic, Plasil, Fedato, Leto, Boateng. All.: Maran.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Castro,Almiron, Spolli, Rolin

Consigliato Lodi Sconsigliato Andujar

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Asamoah; Osvaldo, Tevez.
A disp.: Storari, Rubinho, Isla, Marchisio, Vucinic, Llorente, Giovinco, Quagliarella. All.: Conte
Squalificati: Pogba
Indisponibili: Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe

Consigliato Osvaldo Sconsigliato Buffon

Rientra in gruppo Peruzzi, che mercoledì aveva svolto un lavoro differenziato a causa del mal di schiena: il laterale argentino sarà a disposizione di Maran per la partita contro la Juventus. Out, invece, Spolli, fermato da un problema muscolare. Il tecnico rossazzurro sta provando il 4-3-3 e il 3-5-2 ma è probabile che la scelta ricada sulla prima opzione, con relativa conferma del tridente Barrientos-Bergessio-Keko. Pogba squalificato chance per Padoin. Marchisio è recuperato, ma Conte potrebbe non rischiarlo dal primo minuto. In attacco probabile turno di riposo per Llorente e spazio dunque alla coppia inedita Tevez-Osvaldo. Continua l’emergenza in difesa.

 

LAZIO-MILAN ore 20.45

L’anno scorso fini così: 3-2

I migliori: Candreva 7 Emanuelson 6,5 

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko, Biava, Dias,Radu; Gonzalez, Ledesma, Biglia; Candreva, Klose, Keita.
A disp.: Berisha, Strakosha, Pereirinha, Novaretti, Cana, Ciani, Cavanda, Onazi, Mauri, Anderson, Postiga, Lulic. All.: Reja
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ederson

Consigliato Keita Sconsigliato Radu

Milan (4-2-3-1): Amelia; De Sciglio, Rami, Zapata, Emanuelson; De Jong, Muntari; Kakà, Poli, Balotelli; Pazzini.
A disp.: Gabriel, Mexes, Zaccardo, Constant, Essien, Saponara, Birsa, Honda, Robinho,Taarabt. All.: Seedorf
Squalificati: Abbiati (1)
Indisponibili: El Shaarawy, Cristante, Petagna, Montolivo, Abate, Bonera

Consigliato De Sciglio Sconsigliato Zapata

Influenza ferma Marchetti, il cui recupero verrà valutato nelle prossime ore. Reja deve decidere chi tra Keita e Lulic completerà il tridente composto da Klose e Candreva (che rientra dalla squalifica). In difesa, invece, Dias (risolta la lesione al bicipite femorale) tornerà a fare coppia con Biava. Buone notizie da Postiga che potrebbe esordire tra i convocati. Montolivo va verso il forfair: al suo posto Muntari. Seedorf sta pensando a una mossa a sorpresa: quella di schierare dall’inizio Pazzini e Balotelli. Supermario andrebbe cosiì nei tre dietro alla prima punta, il Pazzo appunto. Bocciatura per Taarabt. Dietro ballottaggio Zapata-Mexes per affiancare Rami.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *