Consigli Fantacalcio e Probabili Formazioni 31a Serie A 2014-15

 

Per chi gioca al Fantacalcio in anteprima i consigli e le probabili formazioni della 31^ giornata di Serie A 2014-2015.

Dopo il turno di coppe europee si riparte con la 31^ di serie A che  inizia sabato alle 18 con Sampdoria-Cesena e avrà il suo culmine sabato sera con Juventus-Lazio, la prima contro la nuova seconda. Domenica il programma riprende con il solito match delle 12.30 che sarà Sassuolo-Torino. Nel blocco pomeridiano spicca Atalanta-Roma, con i giallorossi impegnati nel tentativo sorpassare la Lazio. Alle 18 Cagliari-Napoli, per vedere se i partenopei saranno in grado di ripetersi anche in campionato; e la sera alle 20.45 ben due posticipi: il derby di Milano e Fiorentina –Verona.

 Fantacalcio

Formazione Consigliata (3-4-3)

Viviano

Astori   Zappacosta     Laazar

Menez F.Anderson Vidal Hamsik

Icardi   Totti    Higuain

 

SABATO 18 APRILE

SAMPDORIA-CESENA ore 18

Sampdoria (4-2-3-1): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Palombo, Obiang; Eder, Muriel, Eto’o; Okaka
A disp.: Frison, Romero, Coda, Mesbah, Munoz, Duncan, Acquah, Rizzo, Wszolek, Soriano, Correa, Bergessio. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Vitis, Cacciatore

Consigliato  Okaka Sconsigliato Regini

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Krajnc, Lucchini; Cascione, Mudingayi, Giorgi; Brienza; Defrel, Succi
A disp.: Agliardi, Bressan, Nica, Volta, Cazzola, Ze Eduardo, Dalmonte, Djuric, Moncini.All.: Di Carlo 
Squalificati: Carbonero (1)
Indisponibili: Marilungo, Tabanelli, Yabré, Valzania, Magnusson, Pulzetti, Rodriguez, Renzetti, De Feudis

Consigliato Brienza Sconsigliato Lucchini

Mihajlovic conferma il modulo 4-2-3-1 e dovrebbe dunque proporre il rientro dal primo minuto di Muriel, che completerà il tris formato con Eder e Eto’o a sostegno di Okaka, attaccante centrale. Intanto dall’infermeria buone notizie con il recupero di De Silvestri. Sempre out Cacciatore e De Vitis. Di Carlo in apprensione per le condizioni di Defrel, alle prese con un trauma contusivo al polpaccio destro. Recuperati invece Giorgi e Brienza. In difesa sicuri come terzini Perico e Lucchini, mentre è ballottaggio Volta-Capelli per affiancare Krajnc al centro. A centrocampo torna titolare Mudingayi, ai lati spazio a Giorgi e Cascione, favorito su Ze’ Eduardo. Brienza agirà da trequartista e, in caso di forfait di Defrel, dovrebbe essere Rodriguez a sostituire il francese. Per il ruolo di punta possibile turno di riposo per Djuric, al suo posto pronto Succi.

 

JUVENTUS-LAZIO ore 20.45

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Tevez, Llorente 
A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, De Ceglie, Pirlo, Vitale, Evra, Marrone, Pepe, Matri, Coman, Morata. All.: Allegri
Squalificati: Ogbonna (1)
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba

Consigliato Tevez Sconsigliato Padoin

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Cana, Mauricio, Lulic; Cataldi, Biglia, Mauri; Candreva, Klose, Felipe Anderson
A disp.: Berisha, Strakosha, Ciani, Pereirinha, Braafheid, Onazi, Ederson, Ledesma, Keita B., Perea. All.: Pioli
Squalificati: Novaretti (1), Cavanda (1)
Indisponibili: Gentiletti, Djordjevic, Konko, Radu, De Vrij, Parolo

Consigliato F. Anderson Sconsigliato Mauricio

Turnover limitato per Allegri, che sfida la seconda con il pensiero al Monaco. In difesa largo a Padoin e Barzagli, mentre a centrocampo trova spazio Sturaro. Ballottaggio Llorente-Matri come partner di Tevez. Pioli dovrà rinunciare a Radu (confermato Lulic). Rientrano in difesa Basta e Mauricio, Cana per l’infortunato De Vrij. A centrocampo c’è Cataldi, davanti il tridente delle meraviglie Candreva-Klose-Anderson.

 

DOMENICA 19 APRILE

SASSUOLO-TORINO ore 12.30

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Brighi, Magnanelli, Biondini; Berardi, Zaza, Sansone
A disp.: Pomini, Natali, Longhi, Fontanesi, Bianco, Mandelli, Lodesani, Lazarevic, Floccari, Floro Flores, Sereni. All.: Di Francesco
Squalificati: Missiroli (1)
Indisponibili: Pegolo, Terranova, Antei, Chibsah, Vrsaljko, Donis, Taider, Polito

Consigliato Berardi Socnsigliato Peluso

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; B. Peres, Vives, Gazzi, Farnerud, Darmian;Martinez, M. Lopez
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Molinaro, Jansson, Maksimovic, S. Masiello, Basha, Benassi, Gonzalez, Quagliarella, Amauri. All.: Ventura 
Squalificati: El Kaddouri (1)
Indisponibili: Gaston Silva

Consigliato B.Peres Sconsigliato Gazzi

Di Francesco ritrova Peluso, mentre sono in dubbio Vrsaljko ma soprattutto Magnanelli. Con la squalifica di Missiroli, scelte scontate a centrocampo anche se molto dipenderà dal recupero di Magnanelli. In attacco, sicuri Berardi e Sansone, il dubbio riguarda Zaza o Floccari. Una distrazione muscolare manda ko Polito. Ventura ha qualche problema con i diffidati in vista del derby: Bovo potrebbe rilevare Maksimovic, Martinez potrebbe prendere il posto di Quagliarella al fianco di Maxi Lopez.

 

CHIEVO-UDINESE ore 15

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Radovanovic, Izco, Hetemaj; Meggiorini, Paloschi
A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Gamberini, Cofie, Christiansen, Fetfatzidis, Biraghi, Botta, Pellissier, Pozzi. All.: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mattiello

Consigliato Paloschi Sconsigliato Meggiorini

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Piris; Widmer, Allan, Pinzi, Badu, G. Silva; Thereau, Di Natale
A disp.: Meret, Scuffet, Bubnjic, Hallberg, Pasquale, Bruno Fernandes, Aguirre, Kone, Geijo, Perica, Zapata. All.: Stramaccioni
Squalificati: Guilherme (1) 
Indisponibili: Heurtaux, Domizzi, Evangelista

Consigliato Allan Sconsigliato Widmer

Maran recupera Schelotto e Christiansen, costretti in settimana a un lavoro ridotto per lievi problemi muscolari. Confermati in toto gli undici titolari che domenica scorsa hanno avuto la meglio sul Cesena. Quindi 4-4-2 con Bizzarri fra i pali, linea difensiva formata da Frey, Dainelli, Cesar e Zukanovic, centrocampo con Schelotto, Radovanovic, Izco ed Hetemaj e coppia d’attacco Paloschi-Meggiorini. Stramaccioni prova a rimettere in careggiata i suoi dopo le brutte sconfitte con Palermo e Parma passando dal 3-5-2 della gara del Friuli al 3-4-2-1 con Kone e Bruno Fernandes dietro a Di Natale. Wague è stato costretto a uscire nel corso del test contro il Monfalcone per un problema muscolare: le sue condizioni sono ancora da valutare, ma molto difficilmente riuscirà ad essere della partita (al suo posto giocherà Bubnjic).

EMPOLI-PARMA ore 15

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli
A disp.: Pugliesi, Bassi, Somma, Barba, Laurini, Piu, Signorelli, Diousse, Brillante, Zielinski, Mchedlidze, Tavano. All.: Sarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Guarente, Verdi

Consigliato Valdifiori Sconsigliato Maccarone

Parma (3-5-2): Mirante; Santacroce, Lucarelli, Feddal; Varela, Mauri, Lodi, Nocerino, Gobbi; Ghezzal, Belfodil
A disp.: Jacobucci, Bajza, Cassani, Costa, Esposito, Lila, Mariga, Erlic, Taider, Coda, Palladino. All.: Donadoni
Squalificati: Jorquera (1)
Indisponibili: Galloppa, Mendes, Prestia

Consigliato Varela Sconsigliato Belfodil

Sarri torna in panchina dopo aver scontato la squalifica per un turno all’Olimpico contro la Lazio. Non ci dovrebbe essere nessuna novità in formazione: Tonelli sarà confermato titolare dopo il rapido recupero dall’infortunio alla caviglia per prendere il posto di Barba. L’unico forfait è di Verdi, alle prese con un problema muscolare. Tavano inizia a insidiare Pucciarelli per un posto in attacco a fianco di Maccarone. Ancora fermi Galloppa e Mendes, Donadoni deve valutare le condizioni di Santacroce, alle prese con una sindrome parainfluenzale.

 

PALERMO-GENOA ore 15

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Dybala
A disp.: Ujkani, Milanovic, Ortiz, Maresca, Terzi, Daprelà, Bolzoni, Bentivegna, Della Rocca, Quaison, Joao Silva, Belotti. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Morganella, Barreto, Emerson

Consigliato Dybala Sconsigliato Vitiello

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Mandragora, Marchese; Iago, Niang, Perotti
A disp.: Lamanna, Sommariva, Prisco, Tambè, Bergdich, Pavoletti, Laxalt. All.: Gasperini
Squalificati: Roncaglia (1), Kucka (1)
Indisponibili: Ariaudo, Tino Costa, Borriello, Bertolacci

Consigliato Perotti Sconsigliato Edenilson

Recuperato Vitiello, che ha lavorato regolarmente in gruppo: dovrebbe giocare nella difesa a tre con Gonzalez e Andelkovic. Davanti la coppia Vazquez-Dybala. Centrocampo a cinque. Differenziato per Daprelà.  Gasperini deve fare a meno degli squalificati Kucka e Roncaglia oltre che di Borriello e Bertolacci, usciti anzitempo per infortunio durante il recupero contro il Parma.

 

ROMA-ATALANTA ore 15

Roma (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Yanga Mbiwa, Astori, Holebas; Pjanic, Paredes, Nainggolan; Iturbe, Totti, Ljajic
A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Balzaretti, Spolli, Cole, Ucan, Pellegrini, Verde, Ibarbo, Doumbia, Sanabria. All.: Garcia
Squalificati: De Rossi (1), Manolas (1)
Indisponibili: Strootman, Castan, Maicon, Gervinho, Keita

Consigliato Totti Sconsigliato Yanga Mbiwa

Atalanta (4-2-3-1): Sportiello; A. Masiello, Benalouane, Stendardo, Dramé; Baselli, Carmona; Zappacosta, Moralez, Gomez; Denis
A disp.: Avramov, Scaloni, Emanuelson, Del Grosso, Migliaccio, Grassi, D’Alessandro, Bianchi, Boakye. All.: Reja
Squalificati: Pinilla (2), Biava (1), Cigarini (1)
Indisponibili: Raimondi, Cherubin, Bellini

Consigliato Zappacosta Sconsigliato Denis

Da monitorare le condizioni di Pjanic, che ha lavorato in palestra. Totti in gruppo: Il capitano dovrebbe partire titolare nel tridente d’attacco. Sempre a parte Gervinho e Keita. Toccherà a Baselli sostituire lo squalificato Cigarini. In alternativa, in caso di linea mediana più robusta, c’è Migliaccio. In difesa sarà invece Masiello a subentrare a Biava, anche lui fermo per un turno, con il conseguente spostamento al centro di Benalouane. Confermato l’attacco, con Denis punto di riferimento e il trio Zappacosta-Moralez-Gomez in appoggio.

 

CAGLIARI-NAPOLI ore 18

Cagliari (4-3-3): Brkic; Balzano, Ceppitelli, Diakité, Avelar; Dessena, Conti, Ekdal; Farias, Sau, M’poku 
A disp.: Colombi, Cragno, Rossettini, Gonzalez, Murru, Capuano, Joao Pedro, Husbauer, Barella, Cop, Longo. All.: Zeman
Squalificati: Crisetig (1)
Indisponibili: Donsah, Pisano, Cossu

Consigliato Farias Sconsigliato Brkic

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Inler, Gargano; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain
A disp.: Rafael, Colombo, Henrique, Britos, Ghoulam, Zuniga, Mesto, Jorginho, De Guzman, Gabbiadini, Insigne, D. Zapata. All.: Benitez 
Squalificati: David Lopez (1)
Indisponibili: Michu 

Consigliato Higuain Sconsigliato Koulibaly

Zeman, che già deve fare a meno dello squalificato Crisetig, è alle prese con la febbre di Conti. Sau in dubbio a causa di una lombalgia. Dopo l’impresa di Wolfsburg, Benitez farà qualche cambio nell’ottica turnover. In difesa spazio a Koulibaby e Albiol, a centrocampo Gargano per lo squalificato David Lopez. Gabbiadini e Insigne scalpitano per una maglia da titolari.

INTER-MILAN ore 20.45

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Vidic, J. Jesus; Hernanes, Medel, Gnoukouri; Shaqiri; Icardi, Palacio
A disp.: Carrizo, Dimarco, Andreolli, Felipe, Nagatomo, D’Ambrosio, Obi, Kovacic, Kuzmanovic, Podolski, Puscas, Camara. All.: Mancini
Squalificati: Guarin (1), Brozovic (1)
Indisponibili: Jonathan, Dodò, Campagnaro

Consigliato Icardi Sconsigliato Medel

Milan (4-3-3): D. Lopez; Abate, Mexes, Paletta, Antonelli; Poli, De Jong, Van Ginkel; Cerci, Menez, Bonaventura
A disp.: Abbiati, Donnarumma, Rami, Bonera, Alex, Bocchetti, Honda, Suso, Mastalli, De Sciglio, Zapata, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: El Shaarawy, Agazzi, Mastour, Montolivo, Essien, Destro

Consigliato Menez Sconsigliato Paletta

Mancini sta provando più soluzioni per sopperire alle assenze a centrocampo di Brozovic e Guarin, squalificati. Ballottaggio Gnoukouri-Obi e conferma per Hernanes dopo la buona prova col Verona. In difesa torna Santon, in attacco la coppia collaudata Icardi-Palacio. Destro è out a causa della contusione alla tibia rimediata domenica. In avanti Menez con Cerci e Bonaventura. In mediana, in attesa del rientro di Montolivo, dovrebbero giocare van Ginkel, De Jong e Poli, mentre è confermata la difesa con Abate, Mexes, Paletta e Antonelli.

 

FIORENTINA-VERONA ore 20.45

Fiorentina (4-3-2-1): Neto; Richards, Savic, Basanta, Pasqual; Kurtic, Badelj, M. Fernandez; Diamanti, Ilcic; M. Gomez
A disp.: Rosati, Tomovic, Pizarro, Go. Rodriguez, Alonso, Aquilani, Joaquin, Borja Valero, Vargas, Salah, Gilardino, Babacar. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Lezzerini

Consigliato Diamanti Sconsigliato Savic

Verona (4-3-3): Rafael; Sala, Moras, Marquez, Pisano; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Jankovic, Toni, J. Gomez
A disp.:Gollini, Benussi, Martic, Gu. Rodriguez, Agostini, Brivio, Campanharo, Christodoulopoulos, Greco, Fernandinho, Nico Lopez, Saviola. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ionita

Consigliato Toni Sconsigliato Pisano

Con la semifinale di Europa League da conquistare, Montella farà ampio turnover: in attacco trovano spazio Diamanti e Ilicic, in difesa tocca a Richards, Basanta e Pasqual. Mandorlini può tirare un sospiro di sollievo: Toni e Moras sono recuperati e saranno regolarmente in campo, così come Halfredsson. In difesa dovrebbe tornare dal 1′ Marquez. 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *