Fantacalcio: Consigli e Probabili Formazioni 24 giornata Serie A 2015-16

Per chi gioca al Fantacalcio in anteprima i consigli e le probabili formazioni della 24^ giornata di Serie A 2015-2016.

Il metodo Aranzulla su Amazon

Dopo il turno infrasettimanale si parte senza sosta con la 24^, che inizierà il sabato con il consueto orario delle 18 con Bologna-Fiorentina e con l’anticipo delle 20.45 Genoa-Lazio.

La domenica alle 12.30 di scena l’Inter mentre il posticipo sarà Roma-Sampdoria e alle 18 Atalanta-Empoli.

Nell blocco pomeridiano tutti gli occhi saranno su Frosinone-Juventus e Napoli-Carpi due partite che salvo sorprese dovrebbero portare partenopei e bianconeri allo scontro diretto con le distanze invariate.

Interessante è anche Milan-Udinese per vedere se i rossoneri hanno finalmente trovato continuità di risultati.

 Consigli e probabili formazioni 21 giornata Fantacalcio

 

Formazione Consigliata (3-4-3)

Reina

Barzagli     Koulibaly  Masina

Bonaventura     Hamsik      Giaccherini      Zielinski

Dybala  Higuain  Bacca

 

SABATO 6 FEBBRAIO

BOLOGNA-FIORENTINA ore 18:00

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Gastaldello, Maietta, Morleo; Taider, Diawara, Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini.

A disp.: Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Zuniga, Donsah, Constant, Zuculini, Masina, Crisetig, Rizzo, Brienza, Floccari. All.: Donadoni

Squalificati: Ferrari(1), Oikonomou (1)

Indisponibili: Krafth

Consigliato Masina Sconsigliato Diawara

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Tino Costa, Pasqual; Ilicic, B. Valero; Kalinic. 
A disp.: Sepe, Lezzerini, Tomovic, Alonso, Benalouane, Blaszczykowski, Kone, Babacar, M. Fernandez, Tello, Zarate. All.: P. Sousa

Squalificati: –

Indisponibili: Badelj

Consigliato Ilicic Sconsigliato Astori

I titolari della partita a Frosinone hanno svolto lavoro defaticante. Seduta più intensa per tutti gli altri, agli ordini di Donadoni. Per l’anticipo di sabato contro la Fiorentina, l’allenatore avrà a disposizione tutti tranne due difensori, Ferrari e Oikonomou, squalificati e Krafth, ancora infortunato. Dovrebbe rientrare dall’inizio Destro, dopo il turn-over del Matusa. Quasi certamente in campo anche Gastaldello, smaltita la squalifica. La Fiorentina riavrà a disposizione Tino Costa e Roncaglia che hanno smaltito un turno di squalifica. Convocabile anche il neo acquisto Kone mentre Benalouane è alle prese con un problema fisico che potrebbe far slittare la sua disponibilità. Resta sotto esame Alonso per l’infortunio alla caviglia subito a Genova, ancora a box Badelj. 

GENOA-LAZIO ore 20:45

Genoa (3-4-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo; Ansaldi, Rigoni, Dzemaili, Laxalt; Suso; Pavoletti, Cerci.

A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Gabriel Silva, Tachtsidis, Rincon, Pandev, Lazovic, Ntcham, Capel, Matavz. All.: Gasperini

Squalificati: –

Indisponibili: –

Consigliato Pavoletti Sconsigliato Izzo

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Keita, Djordjevic, F. Anderson.

A disp.: Berisha, Guerrieri, Gentiletti, Patric, Mauri, Onazi, Cataldi, Murgia, Klose. All.: Pioli

Squalificati: Matri (1)

Indisponibili: De Vrij, Kishna, Biglia, Radu, Bisevac, Morrison, Candreva

Consigliato Keita Sconsigliato Mauricio

La sconfitta di Torino con la Juventus non ha lasciato strascichi a livello fisico né in termini di squalifiche così l’allenatore rossoblù potrà contare sul gruppo al completo. I protagonisti della sfida ai bianconeri hanno svolto solo una seduta di scarico mentre il resto del gruppo è stato impegnato in una partitella contro la Primavera.  Pioli recupera Cataldi e Milinkovic-Savic dalla squalifica, due rientri fondamentali per il terzetto di centrocampo completato da Parolo. Per sabato sarà assente anche Antonio Candreva, uscito nel primo tempo per un trauma al polpaccio. A Formello non c’è preoccupazione ma l’esterno azzurro farà lavoro fisioterapico e proverà a rientrare per la gara di giovedì con il Verona. Al suo posto, probabile l’impiego di Keita con Felipe Anderson sulle fasce. Al centro (squalificato ancora per un turno Matri), Djordjevic favorito su Klose. Per il resto, oltre a Bisevac e al lungodegente de Vrij, ancora fermi ai box Kishna, Radu, Braafheid e Biglia.

 

DOMENICA 7 FEBBRAIO

VERONA-INTER ore 12:30

Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Helander, Albertazzi; Wszolek, Ionita, Marrone, Emanuelson; Toni, Pazzini.

A disp.: Coppola, Marcone, Gilberto, Bianchetti, Romulo, Samir, Greco, Checchin, Jankovic, J. Gomez. All.: Delneri

Squalificati: –

Indisponibili: Souprayen, Viviani, Rebic, Siligardi

Consigliato Wszolek Sconsigliato Albertazzi

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Juan Jesus, Telles; F. Melo, Medel, Kondogbia; Eder, Icardi, Perisic.

A disp.: Carrizo, Nagatomo, Santon, Correia, Brozovic, Gnoukouri, Biabiany, Jovetic, Palacio, Manaj, Ljajic. All.: Mancini

Squalificati: Miranda (1)

Indisponibili: –

Consigliato Icardi Sconsigliato Telles

Siligardi hanno evidenziato una lesione al muscolo otturatore esterno della gamba sinistra. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico.  Mancini, che torna dopo la giornata di squalifica scontata contro il Chievo, dovrà fare a meno del difensore più affidabile: Miranda è squalificato per un turno. Al suo posto potrebbe essere schierato Juan Jesus a formare la coppia di centrali con Murillo. In attacco Mancini dovrebbe confermare la coppia Icardi-Eder dopo la buona prova disputata contro il Chievo, in cui l’argentino è tornato al gol.

 

FROSINONE-JUVENTUS ore 15

Frosinone (4-3-3): Leali; Rosi, Blanchard, Russo, Crivello; Gori, Chibsah, Sammarco; Paganinio, D.Ciofani, Dionisi.

A disp.: Bardi, Zappino, M. Ciofani, Frara, Bertoncini, Gucher, Longo, Tonev, Soddimo. All.: Stellone 

Squalificati: –

Indisponibili: Kragl, Gomis, Pryyma, Ajeti, Crivello, Carlini, Pavlovic

Consigliato Sammarco Sconsigliato Rosi

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Evra; Padoin, Marchisio, Pogba; Hernanes; Morata, Dybala.

A disp.: Neto, Rubinho, Bonucci, Chiellini, Sturaro, Cuadrado, Pereyra, Lemina, Alex Sandro. All.: Allegri

Squalificati: Zaza (1)

Indisponibili: Mandzukic, Asamoah, Khedira, Caceres, Evra

Consigliato Dybala Sconsigliato Evra

Per la sfida contro la Juventus il Frosinone dovrà rinunciare ai difensori Ajeti e Pavlovic entrambi usciti anzitempo nella gara contro il Bologna, per problemi muscolari, all’adduttore della coscia sinistra il primo, al vasto esterno della gamba sinistra il secondo. I due si sono recati a Roma a Villa Stuart. Probabile la conferma nell’11 di partenza di Russo e Crivello. Vittoria per 4-0 della Juventus nell’amichevole con il Fossano, grazie alle doppiette di Lemina e Zaza: nella sfida di domenica contro il Frosinone, il tecnico Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Zaza, squalificato per un turno, e degli infortunati Mandzukic, Asamoah e Khedira. In dubbio Chiellini per un affaticamento all’adduttore. Ritorno in panchina dopo una lunga assenza per Lemina, e pronto all’impiego Pereyra. Stagione finita per Caceres: gli esami hanno evidenziato la lesione al tendine d’Achille destro. Tempi di recupero stimati in 6/8 mesi.

 

MILAN-UDINESE ore 15

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, De Sciglio; Honda, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.

A disp.: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Antonelli, Bertolacci, Poli, Menez, J. Mauri, Boateng, Balotelli. All.: Mihajlovic

Squalificati: –

Indisponibili: Diego Lopez, Rodrigo Ely, Luiz Adriano

Consigliato Bacca Sconsigliato Romagnoli

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Armero; Edenilson, Badu, Lodi, Halfredsson, Widmer; Perica, Thereau. 
A disp.:
 Meret, Romo, Heurtaux, Felipe, Kuzmanovic, Adnan, Fernandes, Wague, Guilherme, Matos, Zapata, Di Natale. All.: Colantuono

Squalificati: –

Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi

Consigliato Perica Sconsigliato Armero

Mihajlovic non vuole più stravolgere la formazione con cui ha battuto Inter e Palermo. Ma non sono escluse un paio di novità contro l’Udinese. Potrebbero rivedersi De Sciglio sulla fascia e Bertolacci a centrocampo, con Balotelli che aspetta la sua chance in attacco ma è chiuso dalla coppia Bacca-Niang. Cresce la condizione di Menez, autore dell’unico gol segnato nella partitella giocata a Milanello fra le riserve e la Primavera rossonera. Mentre è ancora indisponibile Luiz Adriano, ancora dolorante per la piccola lesione alla cartilagine causata dal trauma toracico rimediato in coppa Italia una settimana fa. Udinese al lavoro per iniziare a preparare la seconda trasferta consecutiva in casa del Milan. Dopo la gara di Empoli, il gruppo si è diviso come da programma in due tronconi. Chi ha giocato la sfida del Castellani ha svolto una seduta di scarico defaticante, mentre il resto della truppa, dopo un giro di forza, ha disputato un amichevole in famiglia contro la Primavera. Domizzi, Merkel e Pasquale hanno svolto lavoro differenziato.

 

NAPOLI-CARPI ore 15

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.

A disp.: Gabriel, Rafael, Maggio, Strinic, Regini, Chiriches, Luperto, Chalobah, Lopez, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini. All.: Sarri

Squalificati: Jorginho (1)

Indisponibili: Grassi

Consigliato Higuain Sconsigliato Valdifiori
Carpi (3-5-2): Belec; Zaccardo, Suagher, Poli; Pasciuti, Porcari, Sabelli, Cofie, Letizia; Di Gaudio, Lasagna.

A disp.: Colombi, Brkic, Daprelà, Martinho, Verdi, Crimi, Bianco, Gnahoré, Mbakogu, Mancosu. All.: Castori

Squalificati: Gagliolo (1), Lollo (1)

Indisponibili: Fedele, Bubnjic, De Guzman, Romagnoli

Consigliato Lasagna Sconsigliato Belec

Dopo il successo con la Lazio, il Napoli ha ripreso nel pomeriggio gli allenamenti a Castelvolturno in vista della sfida al Carpi. La squadra, dopo la fase di attivazione, si è divisa in due gruppi. Corsa sul perimetro di campo e lavoro di scarico per chi ha giocato all’Olimpico. Gli altri uomini della rosa hanno svolto allenamento atletico sulla forza aerobica e partitina a campo ridotto. Grassi prosegue nella tabella personale di riabilitazione e ha iniziato a fare corsa leggera.  Romagnoli si è unito al gruppo ma lavora in modo differenziato rispetto ai compagni. Rinviato così il suo rientro. Squalificati Lollo e Gaglioli, Castori potrebbe decidere di far debuttare dall’inizio due tra i tanti arrivati nel mercato di gennaio. Il primo è Sabelli, il secondo è Porcari, capitano del Carpi lo scorso anno e appena rientrato in prestito dal Bari. In attacco nel gioco delle coppie, favorita quella formata da Di Gaudio e Lasagna, in vantaggio su Mbakogu e Mancosu. Nella difesa a tre conferma per Poli insieme a Zaccardo e Suagher.

 

SASSUOLO-PALERMO ore 15

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Trotta, Sansone.

A disp.: Pegolo, Pomini, Gazzola, Antei, Adjapong, Longhi, Broh, Falcinelli, Missiroli, Pellegrini, Politano, Defrel. All.: Di Francesco

Squalificati: –

Indisponibili: Terranova, Laribi

Consigliato Trotta Sconsigliato Duncan

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Andelkovic, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Cristante, Chochev; Quaison, Gilardino, Vazquez.

A disp.: Alastra, Vitiello, Pezzella, Morganella, Rispoli, Cionek, Balogh, Djurdjevic, Trajkovski. All.: Tedesco

Squalificati: Jajalo (1)

Indisponibili: Posavec, Maresca, Struna

Consigliato Vazquez Sconsigliato Andelkovic

Di Francesco potrebbe avere di nuovo a disposizione Missiroli, assente per un problema muscolare da alcune settimane, ma ormai completamente recuperato. Il dubbio riguarda il suo possibile utilizzo dall’inizio o a partita in corso. In difesa è in dubbio Vrsaliko che ha preso un colpo alla caviglia del match con la Roma. Gazzola l’eventuale sostituto. A centrocampo, ancora indisponibile Laribi, tutto ruota attorno a Missiroli. Probabile conferma di Duncan, in preallarme Biondini o Pellegrini.  I  rosanero impegnati nel match contro i rossoneri hanno svolto lavoro di scarico fra campo e palestra. Il resto del gruppo, invece, ha svolto lavoro atletico, partite a tema in campo ridotto ed esercitazioni di carattere atletico. Aljaz Struna si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti a causa di un affaticamento muscolare. Terapie anche per Enzo Maresca. Norbert Balogh non ha preso parte alla seduta per l’influenza.

 

TORINO-CHIEVO ore 15

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta, Bruno Peres, Vives, Gazzi, Benassi; Belotti, Immobile.

A disp.: Castellazzi, Ichazo, G. Silva, Jansson, Molinaro, Farnerud, Avelar, Maxi Lopez. All.: Ventura

Squalificati: Baselli (1)

Indisponibili: Obi, Bovo, Acquah, Martinez

Consigliato Belotti Sconsigliato Gazzi

Chievo (4-3-1-2): Seculin; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Pinzi, Radovanovic, Castro; Birsa; Inglese, Mpoku.

A disp.: Bressan, Confente, Spolli, Frey, Dainelli, Costa, Damian, Sardo, Pellissier. All.: Maran 

Squalificati: Rigoni (1)

Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello, Pepe, Bizzarri, Floro Flores

Consigliato Inglese Sconsigliato Mpoku

Indisponibili Acquah e Martinez per problemi fisici: il centrocampista sarà sottoposto ad esami strumentali in seguito al dolore accusato agli adduttori durante la sfida con la Sampdoria, mentre l’attaccante venezuelano ha svolto lavoro personalizzato per assorbire un trauma contusivo alla caviglia destra. Non sarà tra i convocati Baselli, squalificato in seguito all’ammonizione di Genova.   Chievo in emergenza. Mancheranno Pepe, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj e Izco, difficili anche i recuperi di Bizzarri e di Floro Flores. Non ci sarà nemmeno Rigoni ammonito contro l’Inter e in diffida. Per lui squalifica di un turno. 

 

ATALANTA-EMPOLI ore 18

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Conti, Masiello, Cherubin, Brivio; De Roon, Kurtic, Migliaccio; Raimondi Pinilla, Diamanti.

A disp.:Bassi, Radunovic, Toloi, Djimsiti, Cigarini, Freuler, Gagliardini, D’Alessandro, Gakpé, Gomez, Monachello, Borriello. All.: Reja

Squalificati: Dramé (1)

Indisponibili: Carmona, Paletta, Bellini

Consigliato Pinilla Sconsigliato Masiello

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. 

A disp.: Pelagotti, Maiello, Ariaudo, Bittante, Zambelli, Dioussè, Krunic, Buchel, Livaja, Mchedlidze, Piu. All.: Giampaolo

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Costa

Consigliato Zielinski Sconsigliato Laurini

Luca Cigarini rischia il forfait contro l’Empoli: il centrocampista, alle prese con una distorsione alla caviglia, si è allenato a parte con Paletta e Bellini. Al suo posto dovrebbe giocare Kurtic, risparmiato a Verona perché diffidato. Sul lato sinistro della difesa lo squalificato Dramè sarà invece rimpiazzato da Brivio. Probabile il ritorno al 4-3-3, con un dubbio sul centravanti: Pinilla potrebbe tornare titolare dopo più di due mesi, con Borriello dirottato in panchina. Recuperato  Mchedlize. Ancora assente e indisponibile domenica prossima Costa che si cura a Bologna per un problema al polpaccio. Torna dalla squalifica Buchel. La formazione sarà del tutto simile a quella che ha giocato contro l’Udinese con il ballottaggio fra Croce e Buchel.

 

ROMA-SAMPDORIA ore 20:45

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Maicon, Rudiger, Manolas, Zukanovic; Pjanic, Keita; Salah, Perotti, El Shaarawy; Totti.

A disp.: De Sanctis, Lobont, Castan, Emerson, Vainqueur, Uçan, Di Livio, De Santis, Gyomber, Sadiq. All.: Spalletti

Squalificati: Nainggolan (1)

Indisponibili: Strootman, Ponce, Florenzi, Iago Falque, Digne, Torosidis, Dzeko, De Rossi

Consigliato Totti Sconsigliato rudiger

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano; Ranocchia, Silvestre, Moisander; Cassani, Fernando, Barreto, Dodò; Soriano, Correa; Muriel.

A disp.: Puggioni, Brignoli, Skriniar, Palombo, Ivan, Krsticic, Christodoulopoulos, Carbonero, Alvarez, Cassano, Rodriguez, Quagliarella. All.: Montella

Squalificati: Diakité (1)

Indisponibili: Mesbah, De Silvestri, Sala, Diakitè

Consigliato Correa Sconsigliato Dodò
Lavoro individuale per De Rossi, Digne, Dzeko, Florenzi e Gyomber, fisioterapia per Torosidis. Strootman ha lavorato assieme alla Primavera, con cui giocherà a Trigoria nella sfida con l’Avellino. Per l’olandese si tratta del ritorno in campo a distanza di un anno dallo stop con la Fiorentina.  Assenti i due infortunati della sfida di ieri sera Diakitè e Sala. Lavoro individuale specifico per Carbonero mentre De Silvestri prosegue a Roma il personale programma di recupero agonistico. Per domani Montella ha programmato una seduta pomeridiana a porte chiuse.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *