Fantacalcio: Consigli e Probabili Formazioni 22 giornata Serie A 2015-16

0 Condivisioni

Per chi gioca al Fantacalcio in anteprima i consigli e le probabili formazioni della 22^ giornata di Serie A 2015-2016.

A pochi giorni dalla chiusura del Mercato invernale si continua senza sosta con il Campionato. Si parte sabato con tre partite Carpi-Palermo alle 15 che rappresenta un vero e proprio spareggio per la retrocessione. Alle 18 una gara che si preannuncia spettacolare fra Atalanta e Sassuolo e chiusura alle 20.45 con Roma-Frosinone, con i giallorossi chiamati alla prima vittoria dell’era Spalletti. Domenica il clou è in apertura e chiusura: alle 12.30 Chievo-Juventus e alle 20.45 il derby della Madonnina, con le due milanesi che non possono permettersi la sconfitta.

Nel blocco delle 15 spiccano Udinese-Lazio; Napoli-Empoli e Genoa-Fiorentina. Completano il programma Bologna-Sampdoria e Torino-Verona.  

 

Formazione Consigliata (3-4-3)

Buffon

Bonucci  Koulibaly  Zaccardo

Pogba Bonaventura Gomez Giaccherini

Higuain Dzeko  Dybala

 

 Consigli e probabili formazioni 21 giornata Fantacalcio

SABATO 30 GENNAIO

CARPI-PALERMO ore 15

Carpi (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Suagher; Di Gaudio, Cofie, Bianco, Martinho; Lollo; Mbakogu.
A disp.: Brkic, Sabelli, Gabriel Silva, Crimi, Poli, Daprelà, Mancosu, Matos, Lasagna. All.: Castori
Squalificati: Pasciuti (1)
Indisponibili: Fedele, Bubnjic, Letizia

Consigliato Lasagna Sconsigliato Lollo

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Quaison, Vazquez, Gilardino
A disp.: Alastra, Vitiello, Andelkovic, Morganella, Rispoli, Cionek, Pezzella, Cristante, Balogh, Djurdjevic, Maresca, Trajkovski. All.: Tedesco
Squalificati: –
Indisponibili: Bolzoni, Brugman

Consigliato Vazquez Sconsigliato Struna

Squalificato Pasciuti, sono in lizza per una maglia titolare Martinho e il nuovo arrivato Sabelli. In difesa, infortunato Letizia, è pronto Suagher da affiancare a Romagnoli, Zaccardi e Gagliolo. A centrocampo Castori confermerà Bianco e Cofie, con Di Gaudio esterno oltre al sostituto di Pasciuti. In avanti probabile Lollo alle spalle di Mbakogu. Brugman ha svolto allenamento differenziato e fatto fisioterapia. Giovanni Tedesco sembra orientato a schierare il tridente Vazquez-Quaison-Gilardino.

 

ATALANTA-SASSUOLO ore 18

Atalanta (3-5-2): Sportiello; Masiello, Toloi, Cherubin; Raimondi, Kurtic, De Roon, Cigarini, Dramé; Monachello, Gomez.
A disp.: Bassi, Djimsiti, Bellini, Estigarribia, Brivio, Conti, Migliaccio, Freuler, D’Alessandro, Gakpé, Diamanti, BorrielloAll.: Reja
Squalificati: –
Indisponibili: Carmona, Paletta, Pinilla

Consigliato Gomez Sconsigliato Cherubin

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Magnanelli, Pellegrini, Duncan; Berardi, Falcinelli, Sansone.
A disp.: Pegolo, Pomini, GazzolaAriaudoLonghi, Laribi, Broh, Trotta, Antei, Biondini, Politano, Defrel. All.: Di Francesco
Squalificati: –
Indisponibili: Terranova, Missiroli, Floro Flores

Consigliato Sansone Sconsigliato Peluso

Subito in panchina il nuovo arrivato Borriello. In attacco ci saranno ancora Monachello e Gomez, confermato anche il 3-5-2. Ai box restano Pinilla e Paletta, tutti gli altri sono a disposizione di Reja, che a centrocampo recupererà Cigarini, al rientro dalla squalifica. Possibile spezzone nella ripresa per Diamanti, ancora alla ricerca della miglior condizione. Vrsaljko e Magnanelli tornano dopo la squalifica, il primo nel centrocampo ancora orfano dell’infortunato Missiroli, l’altro sulla fascia destra al posto di Gazzola. In attacco sicuri gli esterni Sansone e Berardi, ballottaggio Falcinelli-Defrel. In mezzo al campo oltre a Magnanelli e Duncan, sono in tre per una maglia: Pellegrini, Biondini e Laribi. Difesa quella titolare con Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi e Peluso.

 

ROMA-FROSINONE ore 20:45

Roma (4-2-3-1): Szczesny; TorosidisManolas, Rüdiger, Digne; De Rossi, Pjanic; Florenzi, Nainggolan, Salah; Dzeko.
A disp.: De Sanctis, Lobont, Maicon, Emerson, Vainqueur, Castan, Gyomber, Keita, Iago Falque, Totti, Sadiq, El Shaarawy. All.: Spalletti
Squalificati: –
Indisponibili: Strootman, Uçan, Ponce

Consigliato Dzeko Sconsigliato Digne

Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Chisbah, SammarcoKragl, Paganini; Dionisi, D.Ciofani.
A disp.: Zappino, Gomis, Russo, Bertoncini, M.Ciofani, Diakité, TonevGucher, Frara, Soddimo, Longo. All.: Stellone 
Squalificati: Gori (1)
Indisponibili: Carlini, Crivello

Consigliato Kragl Sconsigliato Dionisi

De Rossi torna a centrocampo nel 4-2-3-1, con Nainggolan a ridosso di Dzeko. Da monitorare il recupero di Florenzi dopo la contusione alla caviglia subita con la Juve. Maicon in gruppo. Il nuovo arrivato El Shaarawy verso la convocazione  Gori squalificato, arruolabili invece Gucher e Diakitè. Il modulo sarà il 4-3-3: le incertezze riguardano, in difesa, i due centrali da scegliere fra Diakitè, Blanchard e Ajeti. A centrocampo un posto fra Kragl e Gucher mentre in attacco probabile coppia Dionisi-D.Ciofani.

 

DOMENICA 31 GENNAIO

CHIEVO-JUVENTUS ore 12.30

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Spolli, Gobbi; Pinzi, Castro, Radovanovic; Birsa; Inglese, Pellissier.
A disp.: Seculin, Bressan, Sardo, Frey, Rigoni, Pepe, Mpoku. All.: Maran 
Squalificati: Cesar (1)
Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello

Consigliato Inglese Sconsigliato Dainelli

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Morata, Dybala.
A disp.: Neto, Audero, Rugani, Caceres, Vitale, Padoin, Sturaro, Hernanes, Cuadrado, Zaza. All.: Allegri
Squalificati: Evra (1)
Indisponibili: Pereyra, Lemina, Mandzukic, Asamoah

Consigliao Dybala Sconsigliato Chiellini

In difesa, con la squalifica di Cesar, probabile spazio al nuovo arrivato Spolli. Ci sono speranze per il pieno recupero di Pepe, più dura per Hetemaj. In attacco Inglese-Pellissier. Evra squalificato, dentro Alex Sandro. Mandzukic e Asamoah fermi per problemi muscolari rispettivamente a polpaccio sinistro e coscia destra.

 

BOLOGNA-SAMPDORIA ore 15

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Zuniga; Taider, Diawara, Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini.
A disp.: Da Costa, Maietta, Mbaye, Morleo, Masina, Crisetig, Ferrari, Rizzo, Donsah, Pulgar, Brienza, Floccari. All.: Donadoni
Squalificati: –
Indisponibili

Consigliato Giaccherini Sconsigliato Rossettini

Sampdoria (4-3-2-1): Viviano; De Silvestri, Moisander, Silvestre, Dodò; Carbonero, Fernando, Soriano; Correa, Cassano; Muriel.
A disp.: Puggioni, Brignoli, RanocchiaPedro Pereira, Ivan, Palombo, Barreto, Alvarez, Christodoulopoulos, Rodriguez. All.: Montella
Squalificati: Cassani (1)
Indisponibili: Mesbah

Consigliato Cassano Sconsigliato Dodò

Donadoni potrebbe recuperare Brienza, Maietta e Rizzo, quest’ultimo già rientrato in gruppo. Ancora da valutare le condizioni di Krafth. Scontata la squalifica, a sinistra in difesa tornerà Zuniga. A centrocampo possibile che vengano schierati Taider, Diawara e Brighi, in attacco molto probabile la conferma di Giaccherini, Mounier con Destro punta centrale. Il nuovo arrivato Ranocchia dovrebbe partire dalla panchina. De Silvestri a Roma per alcuni controlli medici di routine. Ha svolto invece lavoro specifico programmato Carbonero. 

 

GENOA-FIORENTINA ore 15

Genoa (4-3-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo, Ansaldi, Rincon, Rigoni, Laxalt; Suso, Pavoletti, Perotti.
A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Diogo Figueiras, Capel, Ntcham, Pandev, Lazovic, Dzemaili, Cerci. All.: Gasperini
Squalificati: –
Indisponibili: –

Consigliato Pavoletti Sconsigliato Munoz

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Tino Costa, Vecino, M. Alonso; Ilicic; Borja Valero, Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Gilberto, Tomovic, BlaszczykowskiPasqual, Verdù, Mati Fernandez, Zarate, Babacar, Tello. All.: P. Sousa
Squalificati: –
Indisponibili: Badelj

Consigliato Kalinic Sconsigliato Roncaglia

Burdisso torna a guidare la difesa, De Maio in panchina. In attesa di capire il futuro di Perotti, per l’attacco si scalda Cerci. Unico giocatore in dubbio è Rigoni, che ha proseguito con il lavoro differenziato. Vecino torna disponibile dopo la squalifica. Marcos Alonso verso il recupero completo. Sousa potrà contare anche sui nuovi acquisti Tino Costa, Zarate e Tello. sempre ai box Badelj: i controlli effettuati hanno confermato miglioramenti dopo la lesione muscolare ma il rientro in gruppo del centrocampista croato sarà graduale.

 

NAPOLI-EMPOLI ore 15

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.
A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Chiriches, Maggio, Luperto, Chalobah, Valdifiori, D. Lopez, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini. All.: Sarri
Squalificati: –
Indisponibili: Grassi

Consigliato Higuain Sconsigliato Albiol

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. 
A disp.
: Pelagotti, Camporese, Bittante, Zambelli, Dioussè, Croce, Krunic, Mchedlidze, Piu, Livaja. All.: Giampaolo

Squalificati
Indisponibili: Costa, Maiello

Consigliato Saponara Sconsigliato  Laurini

Botta al polpaccio per Higuain nell’amichevole contro il San Vito Positano ma il Pipita sarà regolarmente al suo posto in attacco. Subito problemi al menisco per il nuovo arrivato Grassi, già operato: Out almeno tre settimane. Prosegue l’emergenza in difesa: Tonelli ha svolto una seduta differenziata, ma dovrebbe rientrare, Barba ha un affaticamento al polpaccio e si è allenato a parte. Anche lui, però, è pronto. Costa, guarito dallo stiramento al flessore, si è sottoposto a un’ecografia per valutare l’entità del guaio al polpaccio: difficile che possa essere a disposizione. Fermo anche Maiello, ma rientra Paredes in regia.

 

TORINO-VERONA ore 15

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Jansson, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Molinaro; Belotti, Immobile.
A disp.: Castellazzi, Zappacosta, Ichazo, Bovo, Gaston Silva, Prcic, Avelar, Acquah, Quagliarella, Martinez, Maxi Lopez. All.: Ventura
Squalificati: Glik (1), Vives (1)
Indisponibili: Pryima

Consigliato Immobile Sconsigliato Jansson

Verona (4-4-1-1): Coppola; Sala, Moras, Helander, Pisano; Wszolek, Greco, Hallfredsson, Rebic; Ionita; Toni.
A disp.: Gollini, VencatoAlbertazzi, Winck, Emanuelson, Bianchetti, Gomez, Checchin, Jankovic, Siligardi, Pazzini, Fares. All.: Delneri
Squalificati: –
Indisponibili: Romulo, Souprayen, Viviani

Consigliato Wszolek Sconsigliato Moras

Avelar e Bruno Peres tornano in gruppo e sono convocabili per il Verona. Occasione dall’inizio per Jansson e Gazzi. In avanti ancora il tandem Immobile-Belotti. L’unico indisponibile è il centrale ucraino Pryyma.  Luca Toni scalpita e potrebbe partire dall’inizio. Brutte notizie per Rebic, alle prese con un problema cervico-dorsale. Da verificare le sue condizioni.

 

UDINESE-LAZIO ore 15

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Edenilson, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Adnan; Zapata, Thereau.
A disp.: Meret, Romo, Piris, Heurtaux, Widmer, Guilherme, KuzmanovicIturra, Kone, Aguirre, PericaDi Natale. All.: Colantuono 
Squalificati: 
Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi

Consigliato Thereau Sconsigliato Wague

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, Bisevac, Gentiletti, Konko; Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita.
A disp.: Marchetti, Guerrieri, Braafheid, Hoedt, Patric, Onazi, Matri, Mauri, Felipe Anderson, Klose. All.: Pioli
Squalificati: Radu (1), Lulic (1)
Indisponibili: De Vrij, Kishna, Biglia, Mauricio, Radu 

Consigliato Djordjevic Sconsigliato Cataldi

Piris ha rimediato una botta a pochi minuti dal termine del primo tempo della consueta partitella in famiglia. Non sembra nulla di grave, ma le condizioni verranno meglio valutate nelle prossime ore. La coppia d’attacco dovrebbe essere composta da Thereau e Zapata. Merkel, Domizzi e Pasquale non saranno a disposizione. Convocabile Kuzmanovic.  A sinistra, dunque, potrebbe finire Konko con Basta che torna titolare nel suo ruolo di terzino destro. Mauricio è tornato in campo anche se probabile ancora Bisevac dall’inizio affiancato da uno tra Gentiletti e Hoedt. Da valutare anche il rientro di Marchetti tra i pali, ormai disponibile dopo il lungo stop. Confermato il 4-3-3, a centrocampo Milinkovic-Savic e Parolo affiancheranno Cataldi. In attacco, duello tra Djordjevic e Matri nel ruolo di punta e Keita-Anderson da esterno.

 

MILAN-INTER ore 20:45

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Bertolacci, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.
A disp.: Abbiati, Calabria, Livieri, Zapata, De Sciglio, José Mauri, Poli, Boateng, De Jong, Kucka, Luiz Adriano, Balotelli. All.: Mihajlovic
Squalificati: –
Indisponibili
: Menez, Diego Lopez, Rodrigo Ely

Consigliato Bonaventura Sconsigliato Romagnoli

Inter (4-3-3): Handanovic;  Nagatomo, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Ljajic, Icardi, Eder.
A disp.: Carrizo, Berni, D’Ambrosio, Santon, Montoya, Juan Jesus, Felipe Melo, Jovetic, Biabiany, Palacio, Manaj. All.: Mancini
Squalificati: –
Indisponibili: Perisic

Consigliato Brozovic  Sconsigliato Nagatomo

Mihajlovic recupera Bonaventura e Alex, che saranno confermati come tutti i titolari di Empoli. La coppia d’attacco sarà quindi Bacca-Niang, perché Balotelli e Luiz Adriano non sono al meglio. Il primo ha svolto un lavoro personalizzato, alle prese con un fastidioso raffreddore. Il brasiliano sta smaltendo un trauma toracico rimediato contro l’Alessandria in Coppa Italia.  Mancini dovrà fare probabilmente a meno di Perisic che ha rimediato una lieve distorsione alla caviglia sinistra martedì in allenamento. . A questo punto Mancini potrebbe puntare sul tridente d’attacco Ljajic-Icardi-Eder, facendo subito esordire l’italo-brasiliano. Torneranno dal 1′ Miranda e Medel, dopo l’esclusione dall’undici titolare contro il Carpi.

 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.