Fantacalcio: Consigli e Probabili Formazioni 16a Serie A 2014-15

0 Condivisioni

Per chi gioca al Fantacalcio in anteprima i consigli sul Fantacalcio e le probabili formazioni della 16^ giornata di Serie A 2014-2015.

Giornata di fantacalcio anomala che si gioca con molte leghe che utilizzeranno il 6 politico per la gestione degli anticipi del giovedi : Cagliari-Juventus e Napoli-Parma ed allora consigliamo di schierare in porta un calciatore con il 6 politico di una delle quattro squadre scese gia in campo.

Il resto della giornata attiva parte con Sassuolo-Cesena alle 18 di sabato e soprattutto con Roma-Milan sabato sera con i giallorossi chiamati a rispondere alla vittoria della Juventus a Cagliari. Domenica alle 12.30 c’è il derby di Verona. Nel blocco delle 15.00 spiccano Fiorentina-Empoli (fra due squadre in ottima forma) e Sampdoria-Udinese. La sera a San Siro di scena un interessantissimo Inter-Lazio.

formazioni fantacalcio

Formazione Consigliata (3-4-3)

Buffon

Manolas, Stendardo, Herteaux

Menez, Naingoolan, Mauri, Valdifiori

Gervinho Dybala M.Gomez 

SABATO 20 DICEMBRE

SASSUOLO-CESENA ore 18

Sassuolo (4-3-3): Pomini; Vrsaljko, Antei, Acerbi, Peluso; Taider, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone
A disp.: Polito, Bianco, Gazzola, Ariaudo, Longhi, Terranova, Brighi, Chibsah, Biondini, Floccari, Floro Flores, Pavoletti. All.: Di Francesco
Squalificati: Consigli (1), Cannavaro (1)
Indisponibili: Pegolo, Manfredini

Consigliato Zaza Sconsigliato Antei

Cesena (3-5-2): Leali; Magnusson, Capelli, Lucchini; Nica, Cascione, Carbonero, Tabanelli, Mazzotta; Defrel, Hugo Almeida
A disp.: Agliardi, Bressan, Cazzola, Pulzetti, De Feudis, Giorgi, Garritano, Ze Eduardo, Succi, Rodriguez, Djuric. All.: Di Carlo
Squalificati: Volta (1)
Indisponibili: Marilungo, Perico, Krajnc, Renzetti

Consigliato Defel Sconsigliato Nica

Mister di Francesco deve ovviare alle assenze di Consigli e Cannavaro squalificati. Tra i pali ci sarà Pomini, mentre per far coppia con Acerbi al centro della difesa si candidano Terranova e Antei. Tornano dal 1′ minuto Peluso, Vrsaljko e Berardi. Squadra romagnola in campo nel pomeriggio a Villa Silvia per l’allenamento: in gruppo Krajnc e Brienza, a parte Perico, Renzetti e Djuric con quest’ultimo vittima di un risentimento muscolare alla coscia sinistra che andrà valutato nei prossimi giorni. Contro il Sassuolo sarà confermato Mazzotta sulla fascia sinistra, torna arruolabile Giorgi. Squalificato Volta.

ROMA-MILAN ore 20.45

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga Mbiwa, Torosidis; Keita, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic
A disp.: Lobont, Curci, Somma, Cole, Emanuelson, Paredes, Strootman, Florenzi, Destro, Borriello, Iturbe. All.: Garcia
Squalificati: Astori (1), Pjanic (1), Holebas (1)
Indisponibili: Balzaretti, Castan, Ucan, Skorupski

Consigliato Gervinho Sconsigliato Torosidis

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Zapata, Mexes, Armero; Montolivo, De Jong, Muntari; Honda, Menez, Bonaventura
A disp.: Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Zaccardo, Essien, Poli, Saponara, Torres, El Shaarawy, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Abate, Alex, De Sciglio, Mastour, Van Ginkel, Rami

Consigliato Menez Sconsigliato Zapata

Giallorossi in campo a Trigoria questo pomeriggio per preparare la gara contro il Milan. Si sono riaggregati al gruppo Nainggolan e Maicon, invece ai box Lobont, Skorupski e Ucan. Contro i rossoneri Mister Garcia deve sostituire Holebas, Pjanic e Astori squalificati, per il greco applicata la prova TV. A centrocampo tornerà De Rossi titolare, in difesa ci sarà Manolas al fianco di Yanga-Mbiwa mentre sulla fascia sinistra potrebbe essere impiegato Torosidis. Infine in attacco Totti potrebbe tornare dal 1′ minuto a discapito di Florenzi. Contro la Roma Mister Inzaghi deve reinventarsi la difesa titolare: infortunato Rami, non saranno convocati neppure De Sciglio, Alex e Abate seppur questi ultimi due hanno ripreso oggi il lavoro con il gruppo. Spazio allora a Bonera e Armero sulle fasce, mentre al centro della retroguardia toccherà al duo Mexes-Zapata. A centrocampo conferma per Montolivo al fianco di De Jong, l’ultima maglia del reparto se la giocano Poli, Essien e Muntari. Contro i giallorossi infine si va verso la conferma del tridente Honda-Menez-Bonaventura, panchina per El Shaarawy.

DOMENICA 21 DICEMBRE

VERONA-CHIEVO ore 12.30

Verona (3-5-2): Rafael; Moras, Marquez, G. Rodriguez; Martic, Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio; N. Lopez, Toni.
A disp.: Benussi, Gollini, Marques, Ale. Gonzalez, Luna, Valoti, Campanharo, Nené, Fares, Checchin, Saviola. All.: Mandorlini
Squalificati: Agostini (1)
Indisponibili: Sala, Obbadi, Sorensen, Jankovic, Ionita. Gomez

Consigliato Toni Sconsigliato Martic

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Cesar, Gamberini, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Paloschi, Meggiorini.
A disp.: Bardi, Seculin, Dainelli, Edimar, Biraghi, Sardo, Cofie, Lazarevic, Schelotto, Bellomo, Pellissier, Maxi Lopez. All.: Maran
Squalificati: Botta (3)
Indisponibili: nessuno

Consigliato Birsa Sconsigliato Gamberini

È in dubbio anche per domenica la presenza di Rafael, alle prese con un problema ad un ginocchio che gli ha impedito di giocare con l’Udinese, anche Ionita, incerto per il derby col Chievo ma comunque uno dei più vicini al rientro fra tutti gli infortunati. Fisioterapia per Gomez, Sala, Obbadi e Jankovic. Per Sorensen differenziato sul campo. Col Chievo sicuro il rientro di Marquez e Brivio a sinistra al posto dello squalificato Agostini. A centrocampo confermato Lazaros, in difesa con Marquez spazio a Moras e Rodriguez. L’escluso sarà Marques. Nei cliensi un unico dubbio per Rolando Maran a tre giorni dal derby. Cesar o Dainelli a fianco di Gamberini in difesa? L’interrogativo potrebbe avere una risposta solo durante la riunione tecnica, così come è stato lunedì con l’Inter. Cesar ha giocato le ultime tre gare, anche se nella prima contro la Lazio le condizioni di Dainelli non erano ottimali. L’impressione è che stavolta potrebbe spuntarla proprio Dainelli, che l’anno scorso soprattutto nel derby d’andata su impeccabile nel controllo di Toni, suo amico di vecchia data e compagno di squadra alla Fiorentina.

ATALANTA-PALERMO ore 15

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Benalouane, Stendardo, Cherubin, Dramè; Zappacosta, Cigarini, Carmona, A. Gomez; Moralez; Denis
A disp.: Avramov, Frezzolini, Bellini, Biava, Del Grosso, Migliaccio, Baselli, Grassi, D’Alessandro, Molina, Bianchi, Boakye. All.: Colantuono
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rosseti, Estigarribia, Raimondi

Consigliato Stendardo Sconsigliato Carmona

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Rigoni, Maresca, Chochev, Lazaar; Vazquez, Dybala
A disp.: Ujkani, Fulignati, Terzi, Pisano, Feddal, Ngoyi, Emerson, Bolzoni, Quaison, Della Rocca, Belotti, Joao Silva. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Barreto, Daprelà

Consigliato Dybala Sconsigliato Morganella

Da qui a fine settimana non dovrebbero trascinarsi dubbi sui disponibili: la squadra è al completo, con le eccezioni dei tre infortunati al legamento, Estigarribia e Rosseti, che stanno lavorando a parte, e Raimondi, che tornerà venerdì a Bergamo. Possibile il ritorno al 4-4-1-1: Zappacosta potrebbe essere schierato ancora come esterno alto, lasciando in campo Benalouane, Stendardo e Cherubin. La difesa sarà completata probabilmente da Dramé, che riprenderà la maglia da titolare lasciata a Del Grosso contro la Lazio. Barreto è tornato in gruppo e ha svolto regolarmente la partitella in famiglia del pomeriggio. A questo punto il paraguayano sarà in campo a Bergamo contro l’Atalanta. Il capitano sarà l’unica novità rispetto all’ultima gara. Per il resto Iachini conferma l’undici più collaudato con Vazquez e Dybala in attacco.

FIORENTINA-EMPOLI ore 15

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, B. Valero, Alonso; Mati Fernandez, M. Gomez
A disp.: Tatarusanu, Pasqual, Richards, Tomovic, Hegazi, Badelj, Kurtic, Vargas, Joaquin, Ilicic, Marin, El Hamdaoui. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Bernardeschi, Lupatelli, Babacar

Consigliato Gomez Sconsigliato B. Valero

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone, Tavano
A disp.: Pugliesi, Bassi, Barba, Laxalt, Zielinski, Bianchetti, Moro, Mchedlidze, Pucciarelli, Aguirre, Rovini. All.: Sarri
Squalificati: Vecino (1)
Indisponibili: Guarente, Laurini, Perticone

Consigliato Valdifiori Sconsigliato Signorelli

Allenamento nel pomeriggio per i viola in vista della sfida contro l’Empoli. Montella sembra intenzionato a mandare una formazione molto simile a quella che ha vinto a Cesena domenica scorsa. L’unica novità sarà il rientrante Cuadrado, che sulla destra prenderà il posto di Joaquin. Conferme invece per Mati Fernandez, dato lo splendido momento di forma. In difesa sarà ancora Basanta a giocare insieme a Gonzalo Rodriguez e Savic. Pasqual e Babacar stanno meglio, ma al massimo andranno in panchina. Oltre a Vecino squalificato, in vista del derby con la Fiorentina Maurizio Sarri rischia di perdere anche Tonelli. Il difensore non si è allenato oggi a causa di un problema muscolare alla coscia. Massima precauzione e lavoro a parte. Vedremo se domani sarà tornato in gruppo. E’ pronto Barba se non ce la dovesse fare. Mentre in mediana, per sostituire l’uruguayano squalificato sembra in netto vantaggio il venezuelano Signorelli su Laxalt e Moro. Per il resto dovrebbe essere in campo la stessa formazione che ha pareggiato a Napoli e lunedì sera contro il Torino. 

SAMPDORIA-UDINESE ore 15

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Gastaldello, Regini, Mesbah; Rizzo, Palombo, Obiang; Soriano, Okaka, Eder
A disp.: Da Costa, Viviano, Cacciatore, Fornasier, Duncan, Marchionni, Krsticic, Fedato, Bergessio, Gabbiadini. All.: Mihajlovic
Squalificati: Romagnoli (1)
Indisponibili: Silvestre, Wszolek, Sansone 

Consigliato Okaka Sconsigliato Cacciatore

Udinese (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Badu, Pinzi, Guilherme, Pasquale; B. Fernandes; Di Natale
A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Domizzi, Bubnjic, Hallberg, Gabriel Silva, Kone, Thereau, Evangelista, Geijo. All.: Stramaccioni
Squalificati: Allan (1)
Indisponibili: Muriel, A. Zapata

Consigliato Herteaux Sconsigliato Allan

A Bogliasco oggi allenamento personalizzato per De Silvestri, Sansone e Soriano, ancora alle prese con delle noie muscolari. Il difensore dovrebbe stringere i denti, andando a occupare la fascia destra della retroguardia blucerchiata. Contro l’Udinese nel pacchetto arretrato mancheranno l’infortunato Silvestre e lo squalificato Romagnoli, spazio a Regini e Gastaldello. In avanti Mihajlovic potrebbe tornare a schierare dal 1′ minuto il tridente Gabbiadini-Okaka-Eder, ma l’opzione 4-3-1-2 come contro Napoli e Juve resta viva. Problemi in difesa per l’Udinese. Al probabile forfait di Piris, non ancora rientrato in gruppo, oggi si è aggiunto quello di Maurizio Domizzi, non allenatosi a causa di un problema al flessore. Il centrale difensivo difficilmente riuscirà a essere in campo domenica a Marassi, dove si potrebbe rivedere un’Udinese con la linea arretrata a quattro. Non a caso oggi Stramaccioni ha insistito molto sulle prove tattiche con questo assetto, puntando su Heurtaux e Danilo centrali. Non è una novità per l’Udinese, che ha dovuto fare di necessità virtù già a inizio stagione dopo il primo infortunio di Domizzi occorso in settembre. In mediana mancherà lo squalificato Allan, con Pinzi in predicato di sostituire il brasiliano.

TORINO-GENOA ore 15

Torino (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Vives, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Martinez.
A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Molinaro, Gaston Silva, Masiello, Molinaro, Farnerud, Nocerino, Ruben Perez, Sanchez Mino, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: Jansson (1)
Indisponibili: Larrondo, Basha, Benassi

Consigliato Martinez Sconsigliato Vives

Genoa (4-3-3): Lamanna; Roncaglia, De Maio, Burdisso, Antonelli; Rincon, Bertolacci, Sturaro; Iago Falque, Matri, Lestienne
A disp.: Sommariva, Prisco, Antonini, Marchese, Izzo, Rosi, Greco, Mussis, Edenilson, Fetfatzidis, Pinilla. All.: Gasperini
Squalificati: Perin (1), Perotti (4)
Indisponibili: Mandragora, Kucka

Consigliato Betolacci Sconsigliato Sturaro

In vista del Genoa è probabile che Ventura rilanci dal primo minuto Bruno Peres, che ha saltato le ultime due uscite, quella in Europa League di Copenaghen perché non inserito nella lista Uefa, e la trasferta di campionato a Empoli (dove è entrato soltanto a metà ripresa) per scelta tecnica. Ma contro il Genoa tornerà fra i titolari anche Glik, mentre in avanti permane il ballottaggio a tre (Amauri, Martinez e Quagliarella) per due maglie. Per la trasferta in Piemonte Mister Gasperini deve rimpiazzare gli squalificati Perin e Perotti nell’11 titolare, l’argentino sanzionato con quattro turni di stop. Tra i pali ci sarà Lamanna mentre nel tridente offensivo toccare a Lestienne. Il belga ha ben figurato in Coppa Italia, ma è viva la concorrenza di Edenilson e Kucka. Il brasiliano valida alternativa soprattutto in caso di passaggio al 3-5-2, invece lo slovacco è in ripresa dalla lombalgia che lo ha frenato contro la Roma.

INTER-LAZIO ore 20.45

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Kuzmanovic; Kovacic; Icardi, Palacio
A disp.: Carrizo, Berni, Campagnaro, Dodò, Andreolli, Vidic, Nagatomo, Obi, Bonazzoli, Mbaye, M’Vila, Osvaldo, Hernanes. All.: Mancini
Squalificati: nessuno
Indisponibili:-

Consigliato Icardi Sconsigliato Medel

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Ledesma, Lulic; F. Anderson, Djordjevic, Mauri
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Konko, Prce, Gonzalez, Onazi, Cataldi, Klose, Keita. All.: Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Braafheid, Gentiletti, Ciani, Pereirinha, Cavanda, Candreva, Ederson, Biglia

Consigliato Mauri Sconsigliato Cana

A Verona prima vittoria in campionato della gestione Mancini. Nerazzurri ora concentrati sulla Lazio e alla Pinetina si svolge un lavoro molto intenso sul campo. E’ rientrato intanto da martedì in gruppo Hernanes, possibile convocazione allora del brasiliano contro i biancocelesti invece Jonathan tornerà a disposizione ad inizio Gennaio. Il tecnico domenica sera potrebbe confermare Kuzmanovic e D’Ambrosio nella formazione di partenza. Infine in attacco Osvaldo scalpita ed insidia Palacio. A Formello oggi è tornato in gruppo Lulic, il bosniaco negli ultimi giorni si era allenato a parte per un lieve affaticamento. Mister Pioli contro l’Inter ritrova Parolo dopo la squalifica, non verrà rischiato invece Biglia: l’argentino punta a recuperare dalla lesione muscolare per il derby capitolino, allora a San Siro in regia potrebbe essere confermato Ledesma. In attacco serrato ballottaggio Djordjevic-Klose, con Mauri e Anderson ai lati del tridente. Indisponibili Candreva, Ederson, Braafheid, Gentiletti, Ciani e Pereirinha.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.