Fantacalcio: Consigli e Probabili Formazioni 14a Serie A 2014-15

0 Condivisioni

Per chi gioca al Fantacalcio in anteprima i nostri consigli e le probabili formazioni della 14 giornata di Serie A 2014-2015.

La 14^ giornata è la giornata del ”super spezzatino” con le partite spalmate in ben quattro giorni a causa degli impegni fondamentali delle italiane nella Champions League. Si inizia Venerdi sera con la Juventus che va a Firenze per una partita sempre sentita e che ha rappresentato la più cocente sconfitta dei bianconeri lo scorso anno. Sabato va di scena l’altra pretendente allo scudetto la Roma che ospita il Sassuolo alle 18 seguita alle 20.45 da Torino-Palermo.

Domenica alle 12.30 il Napoli di Benitez tenterà di riprendere il cammino, dopo gli ultimi due pareggi, ospitando la rivelazione Empoli. Poi alle 15 il resto dello scarno programma prevede Atalanta-Cesena, Genoa-Milan e Parma-Lazio, la sera il posticipo Inter-Udienese. Si chiude lunedi con altre due partite: alle 19 Cagliari-Chievo ed alle 20.45 con Verona-Sampdoria. 

formazioni fantacalcio

Formazione Consigliata (3-4-3)

De Sanctis

Manolas, Stendardo, Holebas

Mertens, Cuadrado, Menez, Pjanic

Destro, Palacio Higuain

VENERDI’ 5 DICEMBRE

FIORENTINA-JUVENTUS ore 20.45

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Joaquin, M. Fernandez, Pizarro, B. Valero, Alonso; Cuadrado, M. Gomez
A disp.: Tatarusanu, Richards, Tomovic, Hegazi, Lazzari, Badelj, Aquilani, Kurtic, Vargas, Babacar, Marin, Ilicic. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Bernardeschi, Pasqual, Lupatelli

Consigliato Cuadrado Sconsigliato Basanta 

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Pereyra, Vidal, Pirlo, Pogba; Evra; Llorente, Coman
A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Mattiello, Marchisio, Pepe, Tevez, Giovinco, Morata. All.: Allegri
Squalificati: Lichtsteiner (1)
Indisponibili: Barzagli, Caceres, Asamoah, Marrone, Romulo

Consigliato Pirlo Sconsigliato Ogbonna

Gomez sarà confermato dopo il gol di Cagliari. Cuadrado al suo fianco dal 1′. Pizarro sarà il perno di centrocampo, ai suoi fianchi agiranno Mati Fernandez e Borja Valero. Joaquin sulla corsia destra. Romulo è stato operato per la pubalgia: resterà fuori tre mesi. Allegri pensa di rispolverare il 3-5-2. La coppia d’attacco potrebbe essere composta da Llorente e Coman, con Tevez a riposo. Ogbonna si riprende un posto nei tre dietro, resta a guardare Marchisio.

SABATO 6 DICEMBRE

ROMA-SASSUOLO ore 18

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Destro, Ljajc Florenzi
A disp.: Skorupski, Lobont, Yanga Mbiwa, Cole, Torosidis, Strootman, Borriello, Emanuelson, Paredes, Keita, Totti e Gervinho, Iturbe. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Castan, Balzaretti, Ucan

Consigliato Destro Sconsigliato Astori

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Taider, Missiroli, Biondini; Berardi, Zaza, Sansone
A disp.: Pomini, Polito, Longhi, Antei, Ariaudo, Brighi, Gazzola, Chibsah, Terranova, Floro Flores, Floccari, Pavoletti. All.: Di Francesco
Squalificati: Magnanelli (1)
Indisponibili: Pegolo, Manfredini

Consigliato Berardi Sconsigliato Cannavaro

Differenziato per Torosidis, fisioterapia per Ucan, entrambi out dai convocati. In attacco dovrebbe giocare sicuramente Destro affiancato da Ljaic e Florenzi ancora in ballottaggio con Iturbe. Dietro più Holebas  che Cole, ballottaggio anche fra Astori e Yanga Mbiwa. La squalifica del capitano Magnanelli costringerà Di Francesco a correggere la linea a tre in mezzo al campo, con Missiroli spostato in zona centrale al posto di Magnanelli, con la promozione nell’undici titolare di Biondini e la conferma di Taider. Il dubbio riguarda il reparto offensivo: nelle ultime uscite non ha convinto Zaza e di conseguenza il centravanti potrebbe essere sostituito da Floccari o da Floro Flores. Confermati nel tridente Berardi e Sansone. Non cambia la difesa.

TORINO-PALERMO ore 20.45

Torino (3-5-1-1): Gillet; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Sanchez Miño, Vives, Farnerud, Darmian; El Kaddouri; Quagliarella
A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Jansson, Molinaro, Ruben Perez, Gaston Silva, Amauri, Martinez. All.: Ventura
Squalificati: Gazzi (1)
Indisponibili: Basha, Masiello, Nocerino, Benassi, Larrondo

Consigliato Quagliarella Sconsigliato Maksimovic

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Bolzoni, Maresca, Chochev, Lazaar; Belotti, Dybala
A disp.: Ujkani, Terzi, Feddal, Pisano, Daprelà, Vitiello, Bamba, Rigoni, Quaison, Emerson, Della Rocca, Joao Silva. All.: Iachini
Squalificati: Barreto (1), Vazquez (1)
Indisponibili: Makienok, Ngoyi

Consigliato Dybala Sconsigliato Andelokovic

Benassi indisponibile per due settimane. L’ecografia ha rivelato l’elongazione del muscolo sartorio della coscia sinistra. Si è bloccato anche Larrondo per un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio destro. Nell’allenamento pomeridiano alla Sisport non hanno partecipato Basha, Masiello e Nocerino (lavoro differenziato) e lo stesso Benassi. Bamba ha regolarmente lavorato in gruppo, mentre Granddi Ngoyi e Simon Makienok si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti. Contro il Torino dovrebbero giocare Bolzoni e Belotti al posto degli squalificati Barreto e Vazquez.

DOMENICA 7 DICEMBRE

NAPOLI-EMPOLI ore 12.30

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Henrique, Ghoulam; Gargano, D. Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens,Higuain
A disp.: Andujar, Colombo, Britos, De Guzman, Jorginho, Inler, Mesto, Radosevic,Zapata.All.: Benitez
Squalificati: Koulibaly (1)
Indisponibili: Zuniga, Michu, Insigne

Consigliato Higuain Sconsigliato D.Lopez

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone, Tavano
A disp.: Pugliesi, Bassi, Barba, Bianchetti, Moro, Signorelli, Laxalt, Zielinski, Mchedlidze, Pucciarelli, Aguirre. All.: Sarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Guarente, Laurini, Perticone

Consigliato Valdifiori Sconsigliato Hysaj

Proprio Zapata potrebbe prendere il posto di Higuain, al quale Benitez sta pensando di concedere un po’ di riposo, ma alla fine noi puntiamo sul bomber argentino. Rientra Mertens e Henrique alposto dello squalificato Koulibaly. Sarri dovrebbe riproporre la formazione titolare base. Titolari dovrebbero tornare Maccarone e Tavano in avanti, il portiere Sepe, i difensori Tonelli e Rugani, ma anche Valdifiori e Vecino, oltre a Verdi. Sempre assente Laurini che si allena a parte con Perticone. Ok Moro, out anche Guarente.

ATALANTA-CESENA ore 15

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Zappacosta, Stendardo, Benalouane, Del Grosso; Molina, Cigarini, Carmona, A. Gomez; Moralez; Denis
A disp.: Avramov, Bellini, Cherubin, Biava, Spinazzola, Baselli, D’Alessandro, Migliaccio, Grassi, Bianchi. All.: Ventura
Squalificati: Dramé (1), Boakye (2)
Indisponibili: Rossetti, Estigarribia, Raimondi

Consigliato Denis Sconsigliato Del Grosso

Cesena (4-3-1-2): Leali; Capelli, Volta, Lucchini, Mazzotta; Carbonero, Cascione, De Feudis; Brienza; Defrel, Hugo Almeida
A disp.: Agliardi, Bressan, Nica, Krajnc, Magnusson, Giorgi, Coppola, Zé Eduardo, Tabanelli, Rodriguez, Djuric, Succi. All.: Bisoli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marilungo, Renzetti, Perico

Consigliato Cascione Sconsigliato Volta

Raimondi out per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Senza di lui, e con Estigarribia ancora in fase di recupero, Colantuono si trova con gli esterni contati: a destra, contro il Cesena, dovrebbe giocare Molina. Sulla sinistra sarà confermato Gomez, mentre in attacco, con Boakye ancora squalificato, ci saranno nuovamente Denis e Moralez. A centrocampo sicuro Cigarini, Carmona e Migliaccio si giocano il ruolo di spalla. Bisoli ritrova una pedina importante: Hugo Almeida. Il portoghese non era partito per Udine per un attacco febbrile e ha raggiunto ieri la squadra nel ritiro di Camposampiero. In difesa torna dalla squalifica Capelli, a centrocampo dopo il turno di riposo in Coppa più che probabile il rientro tra i titolari di Carbonero, mentre in attacco Brienza farà il trequartista.

GENOA-MILAN ore 15

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, Marchese; Edenilson, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Perotti, Matri, Iago
A disp.: Lamanna, Sommariva, Izzo, De Maio, Rosi, Prisco, Lestienne, Kucka, Mussis, Antonini, Fetfatzidis, Pinilla. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rincon, Mandragora

Consigliato Matri Sconsigliato Antonelli

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Bonera, Rami, Mexes, Armero; Van Ginkel; De Jong, Bonaventura; Honda, Menez, El Shaarawy
A disp.: Abbiati, Agazzi, Zapata, Albertazzi, Zaccardo, Montolivo, Poli, Saponara, Niang, Torres, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: Essien (1)
Indisponibili: Abate, Alex, De Sciglio, Muntari, Mastour

Consigliato Menez Sconsigliato Bonera

Chi non ha giocato in coppa Italia allenamento pesante per altri scarico. Mandragora ha proseguito il proprio iter riabilitativo. Matri favorito su Pinilla. Nel Milan emergenza in difesa per il Milan. Inzaghi a Marassi dovrà fare a meno di 3/4 della retroguardia titolare, perché Abate, Alex e De Sciglio non hanno ancora smaltito i rispettivi infortuni. Per un problema muscolare a centrocampo mancherà Muntari, oltre allo squalificato Essien, ma per fortuna di Inzaghi è recuperato De Jong e potrebbe tornare titolare persino Montolivo, in ballottaggio con Van Ginkel. Pochi dubbi invece in attacco, dove sono pronti a giocare dall’inizio Honda, Menez ed El Shaarawy.

PARMA-LAZIO ore 15

Parma (3-5-2): Mirante; Mendes, Lucarelli, Costa; Rispoli, J. Mauri, Lodi, Acquah, De Ceglie; Cassano, Palladino
A disp.: Iacobucci, Coric, Santacroce, Sarr, Ristovski, Galloppa, Lucas Souza, Bidaoui, Mariga, Gobbi, Belfodil, Pozzi. All.: Donadoni
Squalificati: Felipe (1)
Indisponibili: Biabiany, Cassani, Jorquera, Coda, Ghezzal, Paletta

Consigliato Cassano Sconsigliato Costa

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Radu, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; F. Anderson, Klose, Mauri
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Cana, Konko, A. Gonzalez, Onazi, Ederson, Ledesma, Djordjevic, Keita. All.: Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gentiletti, Cataldi, Ciani, Pereirinha, Cavanda, Candreva

Consigliato F.Anderson Sconsigliato Braahfeid

Oltre a Felipe, squalificato, Roberto Donadoni fa i conti con una lunga lista di giocatori infortunati. Mancheranno Coda, Ghezzal, Cassani, Paletta e Biabiany. Buone notizie invece per Mirante: il portiere ha recuperato dal problema alla schiena che lo ha escluso negli ultimi due turni e tornerà quindi fra i pali. Il tecnico crociato deve poi scegliere il partner da affiancare a Cassano in attacco: Palladino e Pozzi si contendono il posto, con Belfodil in panchina. A centrocampo, Rispoli in vantaggio su Ristovski come cursore di fascia destra. Klose si è allenato in gruppo. Il problema alla schiena sembra essere risolto. Miro si candida a guidare l’attacco della Lazio. Sembra improbabile che Pioli lo schieri insieme a Djordjevic. Il tecnico si affiderà piuttosto al classico 4-3-3 in cui, senza l’infortunato Candreva, saranno Mauri e Felipe Anderson ad affiancare il tedesco. A centrocampo torna Lulic, assieme a Parolo e Biglia. La difesa, invece, sarà la stessa vista contro il Chievo: Basta e Braafheid sulle fasce, de Vrij e Radu al centro.

INTER-UDINESE ore 20.45

Inter (4-3-3): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, Medel, Kuzmanovic; Palacio, Osvaldo, Kovacic
A disp.: Carrizo, Berni, Andreolli, Vidic,  Mbaye, D’Ambrosio, Nagatomo, Krhin, M’Vila, Donkor, Obi, Icardi, Bonazzoli. All.: Mancini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Jonathan, Hernanes

Consigliato Palacio Sconsigliato Medel

Udinese (4-3-2-1): Karnezis; Piris, Heurtaux, Danilo, Pasquale; Badu, Allan, Guilherme; Kone, Thereau; Di Natale
A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Wague, Bubnjic, Hallberg, B. Fernandes, Pinzi, A. Zapata, Evangelista, Geijo. All.: Stramaccioni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: G. Silva, Muriel

Consigliato Kone Sconsigliato Piris

Dani Osvaldo salta l’allenamento per un affaticamento muscolare, ma non dovrebbero esserci problemi in vista della sfida di domenica sera (0re 20.45) contro l’Udinese. Tra i convocati ci sarà anche Nemanja Vidic: il difensore serbo è tornato ad allenarsi in gruppo e dopo aver saltato la partita con la Roma sarà di nuovo a disposizione di Mancini. Pochi dubbi, però, sul fatto che andrà in panchina come nel derby col Milan. Niente da fare, invece, per Hernanes e Jonathan, che si sono allenati ancora a parte: il primo ha ancora problemi all’adduttore e il secondo, pur senza dolori al polpaccio, è fuori condizione. L’Udinese ritrova Di Natale e Widmer in vista del posticipo di domenica sera al Meazza con l’Inter. Lo svizzero si è regolarmente allenato dando completa disponibilità dopo la distorsione alla caviglia rimediata la scorsa settimana. Buone notizie anche da Di Natale che ha superato l’affaticamento muscolare alla coscia rimediato a Milano domenica scorsa. Intanto Muriel scalpita, con un rientro probabilmente anticipato alla sfida col Verona del 14 dicembre al Friuli.

LUNEDI’ 8 DICEMBRE

CAGLIARI-CHIEVO ore 19

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Pisano; Crisetig, Conti, Ekdal; Ibarbo, Farias, Cossu
A disp.: Carboni, Benedetti, Avelar, Capuano, Murru, Dessena, Capello, Joao Pedro, Donsah, Longo, Caio Rangel. All.: Zeman
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Colombi, Eriksson, Sau

Consigliato Farias Sconsigliato Balzano

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Pellissier, Meggiorini
A disp.: Bardi, Seculin, Cesar, Sardo, Biraghi, Edimar, Cofie, Mangani, Maxi Lopez, Lazarevic, Bellomo, Botta, Paloschi. All.: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Schelotto

Consigliato Pellissier Sconsigliato Dainelli

Nel Cagliari ancora fuori Sau al suo posto Farias, Cresetig sempre favorito su Dessena. Longo dovrebbe vedersi a partita in corsa. Maran sta cercando di recuperare Schelotto, unico indisponibile nella sfida pareggiata al Bentegodi contro la Lazio. A Cagliari Maran riproporrà lo stesso modulo, un 4-4-2 in cui gli unici dubbi riguardano le punte: contro la Lazio hanno giocato Meggiorini e Paloschi, ma in Sardegna è pronto a partire titolare Pellissier. A fargli posto potrebbe essere Paloschi.

VERONA-SAMPDORIA ore 21

Verona (4-3-3): Rafael; Gonzalez, Marquez, Moras, Agostini; Campanharo, Tachtsidis, Lazaros; N. Lopez, Toni, Gomez
A disp.: Benussi, Gollini, Marques, Gui. Rodriguez, Luna, Brivio, Valoti, Ionita, Saviola, Nené. All.: Mandorlini
Squalificati: Hallfredsson (1)
Indisponibili: Sala, Obbadi, Sorensen, Martic, Jankovic

Consigliato M. Lopez Sconsigliato Gonzalez

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Rizzo, Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Okaka, Eder
A disp.: Da Costa, Viviano, Gastaldello, Mesbah, Cacciatore, Duncan, Marchionni, Wszolek, G. Sansone, Bergessio. All.: Mihajlovic
Squalificati: Soriano (1), Obiang (1)
Indisponibili: nessuno

Consigliato Okaka Sconsigliato Regini

Mandorlini dovrà letteralmente inventarsi il centrocampo dove sarà assente Hallfredsson squalificato. Rispetto alla gara contro il Perugia tornerà a disposizione Tachtsidis, mentre sono tutte da vagliare le condizioni di Ionita che ha accusato una risentimento muscolare e che potrebbe essere recuperato. Niente da fare invece per Obbadi, Sala e Jankovic tutti assenti. Nella Sampdoria squalificati Soriano e Obiang saranno sostituiti da Krsticic e Gabbiadini dietro l’escluso  sarà ancora Gastaldello.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.