Migliori Exchange Crypto per commissioni e affidabilità

Stai cercando i migliori Exchange Crypto italiani? Ecco un tutorial dei migliori exchange criptovalute sicuri, affidabili e con meno commissioni.

Negli ultimi anni il mondo delle criptovalute sta avendo un grande successo, sebbene vi siano degli alti e bassi continui è interessante analizzare quelli che sono gli exchange più importanti per ottenerne il massimo nel lungo periodo. Per quanto spesso si è portati a pensare che lo scambio di criptovalute sia estremamente semplice, nell’atto pratico riuscire a identificare l’exchange crypto migliore può fare la differenza per ottenere i risultati ottimali.

Ma cosa significa questo termine e come scegliere l’exchange migliore per le tue esigenze? Nelle prossime righe andremo ad analizzare questi aspetti, focalizzando l’attenzione sugli Exchange crypto più utilizzati.

Leggi anche: app per investire

Indice

Cosa sono gli Exchange di Criptovalute

Migliori Exchange Crypto

Prima di analizzare quelli che sono gli exchange crypto migliori è opportuno comprendere cosa significa questo termine. Quando ci si riferisce a un exchange si identifica quella piattaforma criptovaluta di scambio in cui puoi comprare e vendere criptovalute.

Come saprai, una criptovaluta è un asset digitale che può essere associata a diversi mercati online. Nel momento in cui acquisti una criptovaluta potresti aver bisogno di venderla o acquistarne di altre. Un exchange crypto non è altro che lo strumento che ti permette di farlo in modo rapido e senza troppi fronzoli. Purtroppo, non tutti gli exchange sono identici tra loro, alcuni hanno commissioni e funzioni diverse, oltre ad un numero differente di criptomonete scambiabili.

Come scegliere il miglior Exchange Crypto

app exchanges

Tutte le piattaforme criptovalute permettono di comprare Bitcoin, ma come scegliere quella ideale per le tue esigenze? Le caratteristiche sebbene differenti si possono comunque identificare in elementi periodici, vediamo quelli principali.

Facilità di utilizzo: quando scegli un exchange crypto devi puntare a una piattaforma semplice da gestire e da utilizzare. Alcuni servizi sono sicuramente più complessi e avanzati, non proprio l’ideale se ti stai affacciando per la prima volta in questo settore.

Costi delle commissioni: indispensabile è identificare un exchange capace di effettuare la vendita e l’acquisto delle criptovalute con una spesa ridotta.

Metodi di pagamento: sottoscrivere un servizio di exchange eccellente, ma non idoneo ai tuoi metodi di pagamento ti sarà solo di intralcio. Valuta i metodi di accredito e di versamento più indicati a te.

Depositi immediati: in alcuni casi l’exchange impiega qualche ora per il deposito di crypto, sceglierne uno veloce ti aiuterà a non perdere mai il trend giusto.

Tipologie di crypto disponibili: una delle caratteristiche da cercare assolutamente è il numero di criptovalute disponibili sulla piattaforma. Sebbene il Bitcoin o l’Ethereum siano le crypto presenti su quasi tutti gli exchange, se cercassi qualcosa di più innovativo dovresti affidarti a una piattaforma specifica.

Registrazione: alcuni servizi di exchange crypto non necessitano di una registrazione, mentre altri ti vincolano a tale funzione.

Reputazione: bisogna sottolineare che alcuni servizi exchange sono molto più celebri di altri, con una reputazione eccellente e che difficilmente mostra punti di debolezza.

Sicurezza: un exchange crypto munito di un’autenticazione a due fattori è molto più sicuro di una piattaforma che ti offre la semplice autenticazione con il login. Le tue criptomonete sono importanti ed è opportuno tenerle al sicuro.

Liquidità: un exchange con una liquidità molto alta è sicuramente più affidabile di una piattaforma con parametri bassi o inesistenti da reperire.

Servizio assistenza: potresti avere dubbi sul funzionamento di un exchange, affidarti a un sistema con un’assistenza di qualità ti permetterà di ridurre al minimo i problemi.

Quali sono i migliori Exchange di Crypto

Dopo una valutazione oggettiva di quelli che sono i parametri da verificare quando scegli un exchange crypto, è giunto il momento di dare uno sguardo a quelli migliori su cui contare.

1. Coinbase

migliori piattaforme criptovalute

Tra le piattaforme più famose nell’ambito crypto figura sicuramente Coinbase, dove puoi acquistare e vendere Bitcoin e tante altre criptovalute. Tra i punti di forza troverai un’ottima sicurezza, una vasta scelta di scambi digitali e un’assistenza 24h su 24h. Potrai beneficiare di un deposito minimo di 0.01 euro e di commissioni molto basse.

Nello specifico le commissioni sono legate all’importo delle transazioni:

  • Per quelle inferiori a 10 euro la commissione è di 0,99 euro.
  • Tra i 10 euro e i 25 euro la commissione è di 1,49 euro.
  • Tra 25 euro e 50 euro la commissione è di 1,99 euro.
  • Tra i 50 euro e i 78 euro la commissione è di 2,99 euro.

Fortunatamente l’apertura del conto è gratuita. È usabile sia tramite browser Web che utilizzando l’app per dispositivi Android e iPhone.

2. Kraken

bitcoin exchange

Sebbene il nome di questo exchange crypto possa non dirti nulla, Kraken è stato tra i primi a farsi largo sul web. Tra i punti di forza troverai il continuo aggiornamento delle criptovalute e degli strumenti di trading particolarmente validi.

Usualmente le commissioni variano dallo 0% allo 0.26% del costo dell’ordine che stai effettuando, ma tali parametri variano soprattutto a causa del volume di trading negli ultimi 30 giorni e dalla coppia di valute oggetto di trading. Sicuramente non è la piattaforma più intuitiva, ma è munita di tantissime criptovalute spesso non presenti su altre piattaforme da acquistare, vendere e scambiare: Bitcoin, Tezos, Zcash, Cardano, Ripple, Litecoin, Tether, Bitcoin Cash, Ethereum, Dash e molte altre ancora. È disponibile anche sotto forma di app per dispositivi Android e iPhone.

3. Crypto.com

exchange italiano

Difficile non citare Crypto.com quando si vuole una piattaforma ricca di funzioni e un sistema di trading avanzato.

Nato ormai nel 2016 ha creato una reputazione di grande rilevanza, la piattaforma consente di effettuare acquisti tramite carta di credito e puoi sfruttare sia la versione su computer che su Android e iOS. Attualmente dispone di più di 50 crypto e segue più di 200 andamenti. Interessante la possibilità di avere una carta di debito con circuito VISA per pagare i servizi più comuni con le criptomonete.

Su questa piattaforma di solito le commissioni hanno una tariffa fissa al 0.16%, che può modificarsi però con determinate transazioni. Una soluzione smart e di grande affidamento, soprattutto se vuoi sfruttare le tue crypto per gli acquisti quotidiani.

4. Gemini

piattaforma per criptovalute

Allargando gli orizzonti potrai affidarti invece a Gemini, che si distingue dalle altre per un’interfaccia utente semplice e intuitiva, oltre che per la sua disponibilità in 50 Stati, incluso New York. Interessante soprattutto la possibilità di guadagnare premi in criptovalute con la carta di credito Gemini. Di contro la struttura delle commissioni è un po’ contorta, tanto quanto le opzioni limitate del servizio clienti. Se ami Cardano (ADA) come criptovaluta, allora non fa al caso tuo, poiché non è presente nel database.

Per quanto concerne le commissioni, si attestano sullo 0.2% per i maker e il 0.4% per i Taker. Sicuramente è una soluzione che ti permette di gestire al meglio le spese, però le limitazioni non sono poche nel computo generale. E’ disponibile anche come app per Android e iOS.

5. Binance

piattaforme per criptovalute

Siamo sicuri che avrai sentito parlare di Binance, exchange crypto ormai presente da anni nel panorama internazionale. Tra i punti di forza di questa piattaforma troverai una sicurezza informatica impareggiabile e un conto gratuito che non ti vincolerà a depositi esosi. Avrai a disposizione un’assistenza 24h su 24h e la possibilità di utilizzare l’interfaccia in italiano. Anche il numero di cryto è significativo (oltre 350), tanto quanto un Wallet facile da gestire.

Di contro ci sono delle commissioni sicuramente importanti, che si attestano intorno al 0.068% per i maker e taker che diminuiscono con il volume del trading in 30 giorni, raggiungendo lo 0.015% su volumi maggiori o uguali a 100.000.000 BUSD.

Anche se con un po’ di pratica potresti gestire al meglio l’interfaccia, la piattaforma si rivolge comunque agli esperti di trading. È scaricabile anche sotto forma di app per Android e iOS.

6. Young Platform

migliori exchange

Come exchange criptovalute affidabile e con un numero rilevante di crypto figura Young Platform. Oltre a essere una piattaforma tutta italiana, questo servizio ti offre un’interfaccia semplice e pratica con cui gestire i tuoi movimenti. Purtroppo, presenta delle commissioni elevate e concentra i suoi movimenti su determinate criptovalute, nello specifico sono 27 crypto.

Effettuando delle transazioni con questo servizio dovrai versare il 2.2%+0.25% se effettui movimenti da Google Pay e Apple Pay, 0 euro per i bonifici in deposito e 1,99 euro per ogni bonifico in prelievo. Lo spread di acquisto e vendita è di 0.22%+0.875%. Sebbene sia un exchange cryto italiano è particolarmente caro nelle transazioni, ma in futuro potrebbero cambiare la loro politica.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli