E’ morto Lou Reed il leader dei Velvet Underground

0 Condivisioni

All’età di 71 anni è morto Lou Reed leader dei Velvet Underground. La notizia è stata data dalla rivista Rolling Stones, per cause ancora sconosciute.

Nato a Brookling il 2 marzo del 1942 e cresciuto a Long Island, la vita di Lou, vero nome Louis Allen Reed, è piena di musica, soprattutto di jazz, con l’elettricità della sua chitarra e il droning di una voce che si muove tra il cantato e il parlato. 

E' morto Lou Reed

Comincia ad incidere presto il primo singolo per una band chiamata The Shades, ma la sua vita all’eccesso e i suoi orientamenti bisessuali, spingono i genitori a mandarlo ad un centro psichiatrico dove l’esperienza dell’elettroshock provocherà un profondo cambiamento nella sua vita.

La sua firma nella storia della musica Rock arriva con i Velvet Underground. All’inizio degli anni ’60 conosce, presso la Syracuse University, il poeta Delmore Schwartz che lo influenzerà fortemente. Si trasferisce poi a New York dove compone musiche per la Pickwick Record. A New York conosce John Cale con il quale nel 1966 fonda i Velvet Underground. Nel 1967 il famoso album con la banana in copertina viene prodotto da Andy Warhol e si chiama The Velvet Underground & Nico. L’anno dopo arriva un altro successo: White Light/White Heat.

Nel ’70 esce il suo primo album da solista, Lou Reed. In quegli anni conosce anche David Bowie e dalle sue influenze musicali nasce Transformer. Nel ’73 arriva il suo capolavoro maledetto: Berlin, brano che parla di una coppia di tossicodipendenti.

Nel 1993 i Velvet Undergroud si riuniscono per una grande tour mondiale.

Gli ultimi capolavori di Lou Reed, poeta della musica, fotografo, cantautore e attore, sono Ecstasy del 2000 e The Raven nel 2003.

Nel 2008 si è sposato con Laurie Anderson e nel 2013 è stato ricoverato d’urgenza per una forte forma di disidratazione; nel maggio precedente è stato sottoposto ad un trapianto di fegato.

Di lui restano brani meravigliosi come: Satellite Of Love, Perfect Day, Walk on the Wild Side.

The Velvet Underground-Sunday Morning

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.