E’ morto l’attore Philip Seymour Hoffman

0 Condivisioni

E’ stato trovato questa mattina il corpo senza vita dell’attore premio Oscar Philip Seymour Hoffman, ucciso da un’overdose.

Philip Seymour Hoffman

Disteso nel bagno del suo appartamento di Manhattan, al 35 Bethune St. in the West Village, l’attore quarantaseienne aveva ancora l’ago conficcato nel braccio e chiuso dal laccio emostatico. Nell’appartamento la polizia ha trovato anche una bustina di eroina.

La chiamata per avvertire la polizia è avvenuta stamattina alle 11.15 ad opera dello sceneggiatore David Katz, con cui Hoffman stava collaborando per un nuovo progetto.

L’Oscar l’aveva vinto per l’interpretazione nel film “Capote” nel 2005 come miglior attore, ma aveva avuto anche altre tre nomination come miglior attore non protagonista. Tre le candidature anche ai Tony Awards, il premio annuale che celebra i conseguimenti raggiunti nei teatri americani.

Tra i suoi film più famosi sono da menzionare:

  • Profumo di donna (1992),
  • Twister (1996)
  • Boogie Nights (1997)
  • Il grande Lebowski (1998)
  • Magnolia (1999)
  • Il talento di Mr. Ripley (1999)
  • Almost Famous (2000)
  • La 25esima ora (2002)
  • Ubriaco d’amore (2002)
  • Ritorno a Cold Mountain (2003).

Philip Seymour Hoffman, lascia la compagna Mimi O’Donnell e tre figli.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.