David Bowie torna con “Where Are We Now?” dopo dieci anni

0 Condivisioni

A distanza di dieci anni dall’ultimo lavoro “Reality”, David Bowie, il Duca Bianco, torna per lanciare il singolo che anticiperà l’uscita del suo nuovo album “The Next Day“.

A 66 anni suonati e compiuti proprio oggi, dopo il malore accusato durante il tour del 2004 e l’intervento di angioplastica, David Bowie presenta il nuovo brano “Where Are We Now?” già in vendita in 119 paesi via iTunes.

David Bowie compie 66 anni

In collaborazione con colui che ha seguito tutta la carriera di Bowie, il produttore Tony Visconti, l’album è stato interamente scritto da Bowie e registrato a New York. Il singolo Where Are We Now è una lenta ballata che ricorda molto le precedenti sonorità dei brani già prodotti da Visconti nel 2001, mentre il video che l’accompagna è stato diretto da Tony Oursler e mostra il volto di Bowie che si materializza assieme a quello di una donna sul faccino di due vecchi peluche.

L’uscita dell’album “The Next Day” è prevista per l’8 marzo in Australia e l’11 nel resto del mondo . Il disco sarà disponibile in due versioni, 14 brani in quella standard, tre bonus tracks in quella deluxe.

La Tracklist di The Next Day:
01. The Next Day
02. Dirty Boys
03. The Stars (Are Out Tonight)
04. Love Is Lost
05. Where Are We Now?
06. Valentine’s Day
07. If You Can See Me
08. I’d Rather Be High
09. Boss Of Me
10. Dancing Out In Space
11. How Does The Grass Grow
12. (You Will) Set The World On Fire
13. You Feel So Lonely You Could Die
14. Heat

Bonus tracks
15. So She
16. I’ll Take You There
17. Plan

Cosa dire? Grazie mille di questo regalo e ancora tantissimi auguri di Buon Compleanno.

Where Are We Now – Official Video

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.