Cos’è un Drone e quali sono i migliori modelli

0 Condivisioni

Cos’è un drone? Più volte hai sentito questa parola ma non ne hai mai capito il significato? Tranquillo in questo articolo ti spiegheremo il signficiato di drone e quali sono i migliori modelli attualmente in circolazione.

Vero e proprio fenomeno di costume, il drone è un velivolo comandato a distanza (in controllo remoto), quindi senza pilota, e utilizzato per impieghi di vario genere.

Drone con fotocamera o videocamera

Esistono diversi tipi di drone:

  • alcuni somigliano a degli elicotteri in miniatura con una coppia di pale mosse da un rotore (organo rotante);
  • altri hanno quattro eliche e quattro motori elettrici per movimenti indipendenti;
  • altri hanno sei eliche;
  • altri sono simili a veri e propri aerei con tanto di ali.

Tutto nasce da un’idea dei militari, che utilizzano droni sofisticati rispetto a quelli in commercio, per effettuare missioni di ricognizione in territori nemici.

Poi i droni sono utilizzati anche in ambito civile, per la sorveglianza di aree sensibili, ad esempio per il telesoccorso o per rilievi fotografici e riprese video nel cinema.

In futuro i droni svolgeranno la funzione di “corrieri”. Amazon ha già avviato un programma di sperimentazione per quanto riguarda la consegna di pacchi attraverso i droni. Il servizio che si chiamerà Amazon Prime Air sarà operativo non prima di quattro anni e permetterà in determinate città di consegnare i pacchi nell’arco di mezz’ora, in un raggio massimo di 16 km dal magazzino. Guarda questo video.

L’idea è piaciuta anche ad altre aziende come DHL che ha avviato una sperimentazione, in Germania, per trasportare in pochi minuti pacchi di medicinali in abitazioni distanti 3 km. Guarda il video. 

Come scegliere il drone giusto

Il mondo dei droni è diventato improvvisamente affollato di modelli e i costi variano da poche decine di euro a svariate migliaia di euro. Alcuni sono dei giocattoli altri invece si avvicinano agli aeromobili.

E’ possibile comprare pezzi già montati, da montare o addirittura assemblarli comprando singoli pezzi.

Gimbal per droni

Se utilizzare il drone per le riprese video o foto dovete necessariamente acquistare il gimbal, si tratta di un supporto che permette alla videocamera o fotocamera di mantenere l’asse orizzontale rispetto al volo del drone, stabilizzando le vibrazione. Il gimbal può essere a uno o due assi (più ecnomico) o a tre assi (permette di controllare anche la rotazione sull’asse orizzontale).

Prima di descrivervi alcuni modelli commerciali, ricordatevi che l’ENAC indica nel suo regolamento l’uso dei droni subordinato alla stipula di polizze assicurative. Cercate in giro sul web, esistono compagnie competenti in grado di assicurare danni a cose e persone causati dai droni. 

I migliori droni in commercio

LA 200

LA 200

E’ un drone ad ala fissa pensato per le riprese video, infatti su esso è possibile montare una GoPro, action cam per le riprese video Full HD con obiettivo grandangolare. Costruito in schiuma e fibra di carbonio vola fino a cento metri di altitudine. L’autonomia è di 30 minuti e costa 2.490 euro.

Syma X1

Syma X1

Il Syma X1 è un quadricottero giocattolo largo 35 centimetri. Ha un’autonomia di 6-8 minuti e costa circa 50 euro. I controlli sono molto limitati ma per un’esperienza giocosa con i piccoli è vivamente consigliato.

Eye One S

Eye One S

L’Eye One S è una via di mezzo tra modello radiocomandato e giocattolo, ed offre tre modalità di volo indirizzate ai neofiti, utenti avanzati ed esperti. Il controller è molto simile a quello della PlayStation. Sull’Eye One S è possibile montare una microcamera per scattare foto e girare video. L’autonomia è di 6 minuti, il prezzo è di circa 60 euro.

Bebop

Bebop

Il Bebop, della casa Parrot, è una fotocamera volante costruita con quattro eliche, obiettivo grandangolare e sensore Full HD da 14 Megapixel. L’autonomia di volo della Bebop è di 12 minuti ed il controllo del drone può essere affidato tranquillamente a smartphone e tablet. Il prezzo non è stato ancora annunciato.

DJI Phantom 2 Vision +

DJI Phantom 2

Il DJI Phantom 2 Vision + è un drone che consente spettacolari riprese aeree volando ad alta quota per circa 25 minuti. La fotocamera è integrata e stabilizzata e si muovo lungo tre assi consentendo registrazioni video ad alta definizioni e foto da 14 Megapixel. Con il GPS può volare tranquillamente in autonomia. Il prezzo è sui 1.000 euro.

Y6 di 3D Robotics

Y6 3D Robotics

Il drone Y6 di 3D Robotics è un multicottero a tre eliche personalizzabile. Acquistando i vari pezzi separatamente o in kit basta seguire i numerosi siti che aiutano i neofiti per effettuare un buon assemblaggio. L’autonomia dell’Y6 è di 15 minuti per un costo di circa 1.000 euro.

Trimble Gatewing X100

Trimble Gatewing X10

Il Trimble Gatewing X100 è uno dei droni più costosi, il prezzo è di circa 30 mila euro. Dotato di apertura alare di un metro, questo drone nasce per la mappatura del terreno e sorveglianza; vola in autonomia dal decollo all’atterraggio e ha un’autonomia di 50 minuti.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.