Cosa sono i bot su Telegram e a cosa servono

Scopriamo cosa sono i bot su Telegram e a cosa servono. Ecco una guida che ti spiegherà come questi piccoli programmi interagiscono con gli utenti sul famoso servizio di messaggistica istantanea.

Avrai sicuramente sentito parlare dei bot di Telegram, influencer e soprattutto chi è particolarmente appassionato di tecnologia li utilizzano per rendere questo software ancora più versatile e personalizzato alle proprie esigenze. Magari sei qui per capirne qualcosa di più, dato che tra nomenclature strane e testi da digitare c’è sempre grande confusione.

Con i bot Telegram puoi fare tantissime cose, come veicolare le notifiche verso un altro numero, tracciare una spedizione, modificare un file oppure identificare una persona bloccata tra gli amici. In merito a quest’ultima funzione ti consigliamo di leggere l’articolo correlato come capire se si è bloccati su Telegram. Ma ora andiamo più nel dettaglio e cerchiamo di capire cosa sono i bot su Telegram.

Indice

Bot Telegram: perché esistono e cosa sono veramente

cosa sono i bot su Telegram

Prima di comprendere come utilizzare un bot, è intelligente darne una definizione precisa, in questo modo avrai sin da subito l’idea a cosa ti stai interfacciando. In informatica con il termine bot si indica un programma, o per meglio dire un tool sviluppato da persone terze, capace di funzionare all’interno di Telegram in modo autonomo, interagendo con una persona reale.

Quando apri una chat bot stai comunicando con un altro profilo, dove non è presente una persona reale, ma semplicemente degli algoritmi programmati per attivare alcuni servizi automatici. Molti li definiscono come delle chat intelligenti che possono inoltrare richieste specifiche a servizi e altri applicativi.

Come puoi immaginare il loro funzionamento è legato alla modalità che possono svolgere. In sintesi, dovrai aprire una chat con un bot, indicargli i comandi e questo in base alle scritte capirà quale azione eseguire per te. Il funzionamento è automatico, ma puoi disattivarlo in qualsiasi momento se dovessi ricevere troppe notifiche, proprio come una chat Telegram tradizionale.

Come si usano i bot di Telegram

telegram bot

I primi passi, estremamente semplici, sono stati fatti ma ora dobbiamo cominciare a utilizzare i bot in modo concreto e sfruttarli per ciò che sono stati programmati.

Il loro utilizzo è molto veloce, proprio come una chat di assistenza potrai comunicare con il tuo bot e decidere di fargli compiere le azioni per cui è stato pensato. Ovviamente un bot progettato per le spedizioni avrà il compito di gestire le notifiche per i tuoi pacchi e non per qualsiasi altra azione correlata.

Affinché tu possa trovare i bot da aggiungere ti consigliamo di cercarli all’interno del Telegram Bot Store. Ti sembrerà strano, ma esiste uno Store digitale creato proprio per scaricare i bot migliori, in cui sono presenti anche dei piccoli tutorial su come gestirli al meglio sul tuo smartphone.

Telegram Bot Store è il negozio virtuale creato proprio dall’applicazione, quindi, potrai stare sereno sulla loro qualità e soprattutto sulla sicurezza.

Come si attivano i bot su Telegram

cosa sono i bot

Ora che sai cosa sono e come funzionano i bot Telegram è il momento di attivarli, infatti, prima di poterli utilizzare devi inoltrare la richiesta di attivazione del programma desiderato.

Avvia l’app ufficiale di Telegram per Android e iOS, mi raccomando non utilizzare Telegram Web perché non sono state ancora inserite le funzionalità per i bot in questa versione, e recati nella schermata Ricerca globale. Qui puoi digitare il bot che desideri, sul web e nel nostro sito troverai tanti articoli che ti consigliano i bot Telegram migliori, una volta trovato premici sopra.

Verifica che il nome inizi sempre per @e finisca sempre per bot.

Ti si aprirà una chat classica di Telegram, in basso allo schermo o in alto a seconda della versione di Telegram ti comparirà la scritta Avvia, premici sopra per interagire con il bot.

Una volta che avrai premuto Avvia, Telegram aggiungerà quel bot nella sezione delle chat principali, proprio come se fosse un tuo contatto o uno de tuoi gruppi Telegram.

Lista comandi bot Telegram

robot telegram

I comandi da ricordare per utilizzare un Bot sono veramente pochi, vediamoli più nel dettaglio.

Telegram ti dà la possibilità di far comparire a schermo i comandi dei bot aggiunti, proprio come una piccola guida per non farti compiere errori nell’utilizzare il software.

Avvia Telegram e recati nelle chat, premi sul nome del bot che hai aggiunto in precedenza e seleziona la barra dei messaggi come se ne volessi inviare uno. Ti si aprirà la tastiera digitale, digita il simbolo (/) e subito dopo il comando che vuoi dare al bot. Nel nostro caso, dato che abbiamo bisogno della lista dei comandi dovrai scrivere /help e attendere qualche secondo prima che compaia a schermo la lista delle interazioni.

Solitamente digitando /start, il bot ti proporrà una serie di opzioni.

Come creare un bot su Telegram

chat bot telegram

Oltre a utilizzare i bot di Telegram, puoi anche crearne uno o più di uno tutto tuo.

Se il bot è un programma che si basa sul Telegram, anche l’editor per dar vita ai bot è vincolato all’applicazione principale. Tale sistema ha dato modo al software di creare un editor interno chiamato BotFather capace di gestire e realizzare da zero un bot.

Per avviarlo non devi fare altro che:

  1. Entrare in Telegram e scrivere @BotFather: (è il padre di tutti i bot).
  2. Selezionare la chat con il BotFather.
  3. Nella conversazione che si aprirà, premere sul pulsante Avvia.
  4. Come ti suggerirà il BotFather, scrivere /newbot nella conversazione.

Subito dopo ti verrà chiesto l’username, ricorda che le ultime tre lettere dovranno essere necessariamente bot. Oltre all’username il software ti chiederà anche la chiave HTTP API che vuoi assegnare al bot. La chiave API ti potrebbe servire nel caso in cui volessi comandare il bot a distanza con un’applicazione di terze parti.

Ti sottolineiamo l’importanza della chiave HTTP API poiché spesso la si dimentica e può essere un problema in caso di smarrimento della SIM. Nel caso avessi dei problemi nel ricordarti la chiave, ma avessi a disposizione lo smartphone e Telegram, ti basterà digitare il comando /token all’interno di BotFather.

Nel caso volessi aggiungere un comando al tuo bot, puoi, dal menu principale, tappare su Comandi personalizzati. Digita poi il nome del comando preceduto dal simbolo “/“. Il bot ti chiederà di inserire la risposta che vuoi che appaia all’utente ogni volta che digiterà quel comando.

I bot di Telegram sono sicuri?

Ti starai chiedendo se vale la pena utilizzare un bot e soprattutto se l’interazione con un tool automatico possa essere sicuro oppure no. I bot di Telegram sono ormai da qualche anno all’interno dell’applicazione ufficiale e sono sempre più soggetti a controlli per la sicurezza. Sebbene utilizzare i bot dello Store ufficiale sia sempre la soluzione migliore e più sicura, devi stare attento ai bot che provengono da parti esterne alla piattaforma.

Ti consigliamo di non avventurarti nello scaricare bot troppo complessi, spesso sono legati alle autorizzazioni di sistema ed è meglio evitare. Una volta capito cosa sono i bot di Telegram è facile dedurre che possono regalarti tante soddisfazioni, soprattutto se intendi crearne uno tutto tuo che svolga un’azione utile per te e la community.

Scopri anche la nostra guida sui come usare Telegram al meglio.

Seguici iscrivendoti al nostro canale Telegram di Informarea per guide, news e offerte Amazon.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti