Come verificare la versione del Bios

2 Condivisioni

Come verificare la versione del BIOS. Ecco i passaggi da seguire se desideri scoprire la versione BIOS installata e successivamente aggiornare il BIOS da MS DOS o da sistema operativo Windows.

Il BIOS (Basic Input Output System) fornisce le informazioni utili per accedere all’hardware del computer ed alle periferiche integrate sulla scheda madre da parte del sistema operativo e dei programmi. In caso di malfunzionamenti o rilascio di eventuali upgrade del sistema operativo potrebbe essere necessario aggiornare il BIOS, in modo da migliorarne la compatibilità con la macchina.

L’aggiornamento del BIOS richiede però la conoscenza della versione installata dello stesso, e per farlo dovrai continuare a leggere e accertarti dell’effettiva necessità di eseguire o meno un aggiornamento.

Come verificare la versione del BIOS

bios computer

Per trovare versione BIOS devi prima di tutto accendere il PC ed eseguire il login su Windows.

Premi poi contemporaneamente i tasti WIN+R e nella finestra di Esegui digita msinfo32.exe e premi su OK. Si aprirà la finestra di System Information con tutte le informazioni hardware e software del computer.

aggiornare il bios da windows

Tra le tante voci, devi individuare quella con la dicitura Versione/data BIOS. Sulla destra vedrai riportati il nome del produttore del tuo PC, la versione del BIOS installato e la data dell’ultimo aggiornamento.

Ti consiglio di annotarti anche la dicitura Modello sistema, è il modello del tuo computer ed è utile per cercare eventuali aggiornamenti.

Leggi anche: Come verificare se Windows è in modalità UEFI o Bios Legacy

Come verificare versione BIOS con DXDIAG

bios del pc

Un’altra modalità per verificare la versione del BIOS è attraverso il comando DXDIAG: lo strumento di diagnostica DirectX.

Apri la funzione Esegui con la combinazione dei tasti WIN+R e digita DXDIAG per poi premere OK.

Si aprirà una finestra con una serie di informazioni. Individua la voce BIOS, sulla destra ne vedrai la versione da appuntare.

Come verificare versione BIOS dal Registro di configurazione

versione bios

Se sei un esperto di computer, puoi reperire la versione BIOS anche tramite l’editor del registro di sistema di Windows. Apri sempre Esegui con la solita combinazione di tasti WIN+R e digita regedit per poi premere sul pulsante OK.

Segui questo percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\HARDWARE\DESCRIPTION\System\BIOS ed il gioco è fatto. Sulla colonna di destra devi annotarti i dati delle voci: BIOSVersion e BIOSVendor.

Come si aggiorna il BIOS

come trovare modello scheda madre

Per eseguire l’aggiornamento del BIOS la prima cosa da fare è recarti sul sito Internet ufficiale della casa produttrice del computer e individuare la sezione dedicata ai driver per cercare il modello del tuo PC.

Oltre alla lista dei driver aggiornati all’ultima versione, vedrai anche il BIOS con la data dell’ultimo aggiornamento.

Se invece possiedi un PC assemblato, devi andare sul sito Internet ufficiale della casa produttrice della scheda madre. Nota che per questo tipo di operazione è richiesta una mano esperta.

Come identificare la scheda madre

Per identificare la scheda madre non devi fare altro che andare sul Prompt dei comandi. Apri sempre Esegui (WIN+R) e digita il comando cmd. Clicca sulla voce trovata: Prompt dei comandi. Nella finestra che appare digita il comando:wmic baseboard list /format:list e premi Invio sulla tastiera.

Nella lista vedrai tutte le caratteristiche tecniche della scheda madre. Le voci che ti interessano sono: Name, SerialNumber e Manufacturer, rispettivamente: nome della scheda, numero di serie e nome della casa produttrice.

Leggi anche: Come vedere componenti hardware del PC

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli