Come trovare le migliori offerte telefono internet

2 Condivisioni

Il mondo delle offerte telefoniche è molto competitivo ed i consumatori si trovano a poter e a dover scegliere tra decine di offerte, ciascuna con i propri vantaggi e svantaggi. Per questa ragione torna utile sapere come trovare le offerte migliori, che in molti casi risultano essere quelle che combinano linea telefonica e collegamento ad Internet.

I consumatori hanno capito che abbinare i due servizi può risultare conveniente dal punto di vista della spesa finale. Ne è una prova il successo delle offerte tim fisso e mobile, che stanno spopolando nell’ultimo periodo e verso le quali si sono rivolti molti clienti in cerca della migliore offerta per telefono ed internet. Vediamo insieme come scegliere le soluzioni migliori e a cosa fare attenzione in fase di scelta.

Risparmiare con le offerte Fisso + Mobile: perché sono vantaggiose?

Come trovare le migliori offerte telefono internet

Navigare in rete a caccia dell’offerta migliore consente effettivamente di giungere ad un risparmio sulla bolletta mensile. Ci sono però diverse tipologie di offerte telefoniche e dunque è utile capire qual è la categoria più vantaggiosa tra le tante.

Confrontando il servizio proposto ed il costo richiesto per ciascuna categoria di offerte telefoniche, è stato messo in evidenza che le più vantaggiose sono quelle che abbinano fisso e mobile. Il cliente in questo modo sottoscrive un unico abbonamento per avere la rete telefonica fissa, ma anche per avere libero accesso alla rete grazie alla connessione veloce ad Internet.

Le offerte congiunte hanno anche il vantaggio di creare un dialogo con un unico operatore per due servizi, rendendo più semplice la gestione dei costi e dando anche la possibilità di poter contrattare un prezzo migliore quando si è clienti da tempo.

Ecco a cosa stare attenti nella scelta dell’offerta migliore

Come afferma il famoso detto, non è tutto oro ciò che luccica. Questo modo di dire è valido anche nel settore delle offerte telefoniche e bisogna quindi stare attenti a non prendere un abbaglio. Oltre a valutare il costo delle singole offerte, è utile leggere le condizioni del contratto, per scoprire quali sono i termini precisi e se l’offerta continuerà ad essere vantaggiosa anche nel medio-lungo periodo.

Innanzitutto, è utile dare un’occhiata ai termini di recesso. Si spera che il matrimonio con l’operatore sia di lunga durata, ma cosa accadrebbe in caso di divorzio? La prima domanda che bisogna porsi riguarda allora la cifra da pagare come penale – potrebbe anche non essere presente – nel caso in cui si decidesse di rescindere il contratto anticipatamente.

Attenzione poi a non confondere il costo mensile promozionale a quello base al termine della promozione. Alcune offerte telefoniche attirano nuovi clienti proponendo loro un costo mensile molto ridotto e vantaggioso per i primi mesi, chiedendo poi il pagamento della cifra intera allo scadere del periodo promozionale. Si tratta di una pratica corretta e molto diffusa, ma porta alla necessità di dover considerare anche il costo base oltre alla cifra mensile per i mesi promozionali.

L’ultima domanda da porsi riguarda i servizi inclusi nella promozione. I servizi inclusi saranno previsti nel costo della promozione, mentre gli extra dovranno essere pagati come servizi aggiuntivi. Prima di firmare il contratto è bene considerare se i servizi di cui si ha bisogno sono inclusi o meno nel costo promozionale.

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli