Come sarà l’iPhone 5?

Il 2012 vedrà l’arrivo dell’iPhone 5. Le ultime voci dicono che l’iPhone 5 avrà uno schermo da 4″ e sarà affiancato da un processore Quad Core A6, schermo Retina e un nuovo design snello e affusolato un pò più lungo del più tozzo modello iPhone 4S.

Ci si aspetta anche che l’iPhone 5 includerà una nuova versione del sistema operativo iOS e abbia il supporto per le reti mobili 4G/LTE, che potrebbero effettivamente dare alla bandalarga mobile velocità fino a 10-15 Mbps, paragonate all’1,5 Mbps del 3G assegnati dalle reti odierne.

Iphone 5

Le previsioni sono quelle che l’iPhone 5 sia presentato la prossima estate , anche se potrebbe slittare all’inizio dell’autunno come accadde per l’iPhone 4S. Steve Jobs sostituì lo scorso ottobre l’uscita dell’iPhone 5 con l’iPhone 4S, perchè, secondo alcuni aveva cambiato idea sulle dimensioni dello schermo. Per lui, lo schermo da 4″ dell’iPhone 5 avrebbe “frammentato” l’aspetto della linea iPhone, visto che iPhone delle generazioni precedenti erano ancora in vendita, come il 3GS e l’iPhone 4, entrambi da 3,5 pollici.

Una tecnologia che potrebbe apparire nell’iPhone 5 è l’NFC o Near Field Communications, il suo scopo è quello di abilitare i dispositivi a comunicare tra loro a breve distanza. In tal modo si può usare l’iPhone come portafogli digitale per pagare cose come il cibo o i biglietti del treno o usarlo sull’iPad per controllare un Mac dall’altro lato della stanza.

Attendiamo fiduciosi e ne vedremo delle belle!..


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.