Come recuperare un file PST corrotto

Come recuperare un file PST corrotto? Non riesci più a cancellare email da Outlook? Ogni volta che provi a farlo ricevi un errore di lettura da parte di Outlook? Devi sapere che Microsoft Outlook conserva le email in file di archivio con estensione PST, che per impostazione predefinita si trovano nella cartella C:\Users\nomeutente\AppData\Local\Microsoft\Outlook, dove il nome utente è il nome dell’utente di Windows.

PST corrotto

Può capitare che per un virus, un arresto improvviso del sistema o altre cause esterne, tali file vengano danneggiati. Ecco perché si parla di file PST corrotto.

In tal caso, Outlook non riesce più a gestire correttamente la posta.

Invece di disperarci, possiamo utilizzare un apposito tool di Office chiamato Manutenzione posta in arrivo; l’applicativo da eseguire si chiama SCANPST.exe.

SCANPST è uno strumento gratuito progettato per ripristinare il file PST di Outlook danneggiato. Tutte le versioni di Outlook come: XP, 2000, 2003, 2007, 2010 includono questo strumento di riparazione.

ripristinare file PST

Ecco tutti i percorsi, in base alle diverse versioni di Outlook, dove è possibile trovare questo file:

  • Outlook 2010 (Win – 32 bit) – C:\Program Files\Microsoft Office\Office14
  • Outlook 2010 (Win – 64 bit) – C:\Program Files (x86)\Microsoft Office\Office14
  • Outlook 2007 (Win – 32 bit) – C:\Program Files\Microsoft Office\Office12
  • Outlook 2007 (Win – 64 bit) – C:\Program Files (x86)\Microsoft Office\Office12
  • Outlook 2003 (Win – 32 bit) – C:\Program Files\Common Files\System\MSMAPI\…\scanpst.exe
  • Outlook 2003 (Win – 64 bit) – C:\Program Files (x86)\Common Files\System\MSMAPI\…\scanpst.exe
  • Outlook 2003/XP – C:\Program Files\Common Files\System\MAPI\…\scanpst.exe
  • Outlook 2000 – C:\Program Files\Common Files\System\MAPI\…\N\scanpst.exe

L’unica cosa da fare è selezionare il file .pst da correggere e poi SCANPST penserà a recuperare il salvabile, attenzione però:

  1. Non sarà possibile ripristinare i file se le dimensioni del file PST è maggiore di 2GB.
  2. Non è in grado di riparare file con danneggiamento grave.

Recuperare PST corrotto

Ecco comunque nel dettaglio i passi su come utilizzare SCANPST:

  • Apri, dopo averlo individuato, SCANPST.exe (l’icona è una busta gialla tagliata a metà).

manutenzione posta in arrivo scanpst.exe

  • Dopo aver aperto il programma, clicca su “Sfoglia” e seleziona il file con estensione PST danneggiato (il percorso del file è indicato nel messaggio di errore di Outlook, quando provi ad accedere alle tue email).
  • Clicca su “Avvia” e subito dopo su “Correggi“.

scanpst office 2003

  • Al termine riapri Outlook e tutto dovrebbe funzionare come prima.

Se questa soluzione non ha funzionato puoi provare con Outlook PST Repair della Stellar Phoenix scaricabile qui http://www.scanpstexe.it/download.php. (ripara file PST oltre i 2 GB).

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *