Come recuperare le password salvate sui browser: Chrome, Firefox e Internet Explorer

Hai salvato le tue password dei siti web nei browser Chrome, Firefox e Internet Explorer ed ora le hai dimenticate? Sicuramente non è una buona cosa far memorizzare ai browser le tue password, sia per la sicurezza dei tuoi dati e sia per la privacy. Esistono però due modalità che senza troppi artifici ti consentono di recuperare le password salvate sui browser: Chrome, Firefox e Internet Explorer.

Una modalità manuale e una modalità automatica. Continua a leggere per scoprire come recuperare le password salvate sui browser: Chrome, Firefox e Internet Explorer.

Recuperare password browser

1. La prima modalità quella manuale, ti permette di recuperare l’elenco contenente nomi utenti e password dal browser navigando semplicemente nell’ambito delle lmpostazioni.

Per recuperare le password salvate su Chrome, non devi fare altro che cliccare sul pulsante Menu, in alto a destra, poi su Impostazioni e quindi su Mostra Impostazioni Avanzate in basso. Scorri la pagina fino a trovare la sezione Password e Moduli e fai clic su Gestisci password per aprire l’elenco con tutti i siti per i quali hai salvato la password. Cliccando sulle voci e sul pulsante Mostra, verrà visualizzata la password. Se richiesto, inserisci anche la password di Windows.

Per recuperare le password salvate su Firefox, apri le Impostazioni cliccando sull’icona in alto a destra, poi su Opzioni, quindi scegli il tab Sicurezza e clicca su Password Salvate. Nella finestra che si apre è possibile visualizzare le password cliccando sul pulsante Mostra password.

Con l’arrivo di Wndows 8.1 per recuperare le password salvate su Internet Explorer 11, puoi visualizzarle andando nel Pannello di controllo > Gestione credenziali. Qui trovi la voce Credenziali Web in cui sono presenti tutti i siti con le password che hai memorizzato (per accedere devi inserire la password di accesso a Windows). Attenzione con Windows 7 non è possibile visualizzare le password ma solo cancellarle. Puoi comunque ricorrere a programmi esterni.

 Chrome Password Decryptor

2. La seconda modalità quella automatica, ti permette di recuperare l’elenco contenente nomi utenti e password dal browser scaricando dei software gratuiti.

Per recuperare le password salvate su Chrome attraverso un programma, puoi ricorrere a Google Chrome Password Decrypter, un’applicazione gratuita con un’interfaccia user-friendly e di facile utilizzo. Consente di risparmiare la fatica di inserire ogni volta i dati di accesso ad un sito e fa visualizzare automaticamente login e password memorizzati nel browser Chrome,.

Per recuperare le password salvate su Firefox attraverso un programma, puoi ricorrere a FirePasswordViewer. Dopo averlo installato e lanciato clicca sul pulsante Start Recovery in modo da visualizzare le password nascoste sotto gli asterischi, e visualizzale cliccando sul pulsante Show Password. Per esportarle ti basta cliccare sul pulsante in basso a destra Save as HTML.

Per recuperare le password salvate su Internet Explorer attraverso un programma, puoi ricorrere a IE Pass View. Si tratta di un’applicazione gratuita che rivela le password memorizzate nel browser di Microsoft ma anche di eliminarle nel caso in cui non vuoi più utilizzarle. Per ogni password memorizzata avrai anche l’indirizzo del sito e il nome utente. Potrai anche selezionare uno o più elementi dalle password e file per esportarli in diversi formati.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *