Come passare da Windows 7 a Windows 10 gratuitamente 2020

8 Condivisioni

Come passare da Windows 7 a Windows 10 gratuitamente 2020. Ecco una guida veloce su come aggiornare il PC a Windows 10 gratis.

Dal 14 gennaio 2020 Microsoft ha interrotto gli aggiornamenti a Windows 7 che non avrà più alcun supporto ufficiale. Per questo motivo è arrivare il momento per te di passare da Windows 7 a Windows 10 in modo gratuito.

In realtà l’aggiornamento gratuito a Windows 10, sia per i possessori di Win7 che di Windows 8.1 è terminato alcuni anni fa e la pagina Internet che permetteva il download del nuovo sistema operativo dal sito Microsoft è stata rimossa.

In realtà ancora oggi esiste una valida soluzione per passare da Windows 7 a Windows 10 gratuitamente 2020 di cui Microsoft è a conoscenza ma che evidentemente ha deciso di tollerare per evitare l’utilizzo dei vecchi sistemi operativi Windows, non più aggiornati ed esposti a rischi molto elevati.

Come passare da Windows 7 a Windows 10 gratuitamente 2020

Come passare da Windows 7 a Windows 10 gratuitamente 2020

Prima di aggiornare il PC a Windows 10 gratis, e senza alcun costo, occorre verificare i requisiti hardware minimi richiesti, altrimenti non potrai effettuare l’installazione del nuovo sistema operativo Microsoft.

Per maggiori dettagli ti consiglio di approfondire l’argomento sui requisti di sistema dei computer Windows 10 sul sito ufficiale Microsoft.

I requisiti richiesti sono:

  • Un processore da almeno un 1 GHz.
  • Una RAM per la versione di Windows 10 a 32 bit da almeno 1 GB, oppure da 2 GB per la versione a 64 bit.
  • Un Hard Disk con almeno 32 GB di spazio.
  • Una scheda grafica compatibile almeno con DirectX9 e driver certificato WDDM.
  • Un monitor con risoluzione grafica almeno di 800 x 600 pixel.
  • Una connessione a Internet (Wi-Fi).

Se non sai dove reperire queste informazioni puoi leggere la nostra guida: Come vedere i componenti PC Windows 10 e Mac.

Come aggiornare a Windows 10 gratis

Ora che sei a conoscenza di tutti i requisiti minimi per lavorare con l’ultimo sistema operativo Microsoft e il tuo PC è abile e arruolato all’aggiornamento Windows 10 gratuito, effettua prima di tutto il backup dei dati.

Per il backup ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra guida: Migliori software di backup free.

Vai quindi sulla pagina ufficiale del sito Microsoft di aggiornamento gratuito Windows 10, dove sono disponibili i download di Windows 10, e clicca sul pulsante Scarica ora lo strumento.

aggiornamento windows 10

Avvia poi il file MediaCreationTool.exe e premi su Si. Attendi il completamento di alcune operazioni dopodiché pigia sul pulsante Accetta.

Spunta poi la casella Aggiorna il PC e premi su Avanti. Il programma di installazione provvederà a scaricare Windows 10, non devi fare altro che attendere alcune ore. I tempi sono strettamente legati alla velocità della tua connessione Internet.

Al termine il PC si riavvierà e verificherà la disponibilità di aggiornamenti. In seguito Accetta le condizioni d’uso e poi premi su Installa per aggiornare il PC senza perdere i tuoi file oppure pigia su Cambia elementi da mantenere per decidere cosa vuoi tenere o cancellare.

Vedrai la schermata di installazione fare tutto in automatico. Non ti rimane altro che attendere il completamento del processo e goderti Windows 10 gratis.

aggiornamenti a windows 10

Completata l’installazione di Windows 10, nel caso ti venisse richiesto il codice di licenza (product key), digita quello che ti è stato fornito con il PC per attivarlo con Windows 10.

Vai quindi in Start > Impostazioni (icona ingranaggio) > Aggiornamento e sicurezza. Vai poi nella scheda Attivazione e inserisci il tuo product key per l’attivazione. In questo modo Windows 10 sarà attivato.

In caso contrario, dovrai acquistare una licenza di Windows 10 sullo store ufficiale di Microsoft oppure puoi rivolgerti a siti come Amazon o Lizengo per ottenere una product key a buon prezzo.

Per approfondimenti ti invito a leggere l’articolo: Aggiorna a Windows 10

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli