Come individuare ed eliminare i record duplicati Access

In Access quando gestiamo tantissimi record ed eseguiamo diverse operazioni è possibile ritrovarsi non volutamente dei dati duplicati.

Noi di Informarea oggi vi spieghiamo, in pochi passi, come individuare ed eliminare i record duplicati:

Access

Aprite il vostro database Access (dalla versione 2007 in poi) e cliccate sull’icona Creazione Guidata Query del gruppo Crea. Nella finestra che si aprirà selezionate Creazione Guidata Query Ricerca Duplicati e cliccate su OK.

Creazione guidata query

A questo punto selezionate la vostra tabella origine o query in cui volete individuare i recordi duplicati e cliccate su Avanti.

Ora individuate fra i campi disponibili della tabella scelta, quali sono i campi in cui potete facilmente individuare i valori duplicati (ad esempio: Importo, data, nominativo,ecc.) e portateli sulla destra della lista (potete scegliere fino ad un max di 10 campi) e cliccate Avanti.

PopUp ricerca duplicati

Nella schermata successiva della PopUp potete scegliere altri campi da visualizzare nella query finale, il nostro consiglio è di prenderli tutti e spostarli sulla destra della lista. Cliccate Avanti, date un nome alla Query (Es. Query_con_Duplicati) che verrà creata e cliccate su Fine.

A questo punto aprite la query creata e vedrete tutti i duplicati ben visibili. Ora vi chiederete come eliminare i doppioni e tenermi, invece, i record non duplicati?

Eccolo spiegato in 3 passaggi:

Creazione tabella

1) Create una nuova query (Crea – Struttura Query) e selezionate da Mostra Tabella la query dei duplicati. Selezionate tutti i campi e raggruppateli cliccando sull’icona TOTALI. Cliccate in alto sull’icona Creazione Tabella e date un nome alla nuova tabella (es. Record_non_duplicati) che state creando con i record raggruppati e non duplicati ed Eseguite la Query.

2) Ora non dovete fare altro che cancellare tutti i dati presenti nella Query, quella chiamata Query con Duplicati; apritela e selezionate tutta la tabella, e premete Canc. 

3) Fate Crea – Struttura Query – Mostra Tabella,  selezionate la tabella chiamata Record_non_Duplicati e fate Aggiungi. Cliccate poi sull’icona Accodamento, nella finestra che si aprirà selezionate la tabella origine e confermate.

Eseguite la Query e finalmente la vostra tabella origine sarà liberata dai tanti record doppioni.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *