Come eseguire e salvare lo screenshot (schermata) su Nexus 6P

0 Condivisioni

Vuoi eseguire e salvare lo screenshot su smartphone Nexus 6P ma non sai come fare? Continua a leggere e ti spiegheremo come fare a catturare le schermate con il nuovo dispositivo mobile di Google e Huawei. 

 Nexus 6P hands on

In questo articolo ti mostreremo una guida per scattare e catturare screenshot sul nuovo smartphone Google Nexus 6P in modo semplice e veloce.

La Huawei è una società cinese, leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, sistemi e telecomunicazioni fondata nel 1987.

In Italia è attiva dal 2004 e i modelli in circolazione più famosi sono gli Ascend, equipaggiati con Android.

Google ha pensato bene di produrre il nuovo Nexus 6P in collaborazione con la Huawei ed il risultato non poteva non essere eccezionale.

Sei da poco in possesso dell’ultimo top di gamma Nexus 6P ed hai bisogno di catturare le schermate?

Se non lo sai per eseguire e salvare lo screenshot su smartphone Nexus 6P, devi innanzitutto posizionarti sulla schermata che intendi catturare e poi premere contemporaneamente i tasti “POWER” e “VOLUME BASSO“.

 

POWER (Tasto accensione/spegnimento) + Volume Basso = Screenshot

 Nexus 6P screenshot

Il tasto Volume è posizionato nella parte laterale bassa dello smartphone Nexus 6P.

Se l’operazione è andata a buon fine lo schermo lampeggerà per un istante e sentirai uno scatto.

Tirando giù la barra di notifica apparirà il tuo recente screenshot. Cliccandoci sopra potrai aprirlo, oppure vederlo in un secondo moneto nell’app Galleria sotto la cartella “Screenshots”.

Ora potrai condividere la schermata salvata con chi vuoi.

Dai un’occhiata anche a: Presentati da Google i nuovi smartphone Nexus 6P e Nexus 5X.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.