Come configurare PEC su Gmail

Il servizio di Google, Gmail, permette di gestire la PEC, Posta Elettronica Certificata, come una normale casella. La Posta Elettronica Certificata è un servizio che consente a cittadini privati e aziende di comunicare con la Pubblica Amministrazione o tra di loro per scambiarsi messaggi aventi valore legale, l’equivalente elettronico della raccomandata con ricevuta di ritorno. Tale servizio esiste dal 30 giugno 2013 e tutte le aziende, sia quelle in forma societaria che le imprese individuali, hanno l’obbligo di iscrivere al Registro delle Imprese la propria casella PEC.

Continua a leggere per scoprire come configurare PEC su Gmail.

Se gestisci più caselle email con Gmail, sei già a conoscenza del fatto che Gmail funziona da collettore della Posta in modo da evitare di spostarsi da un servizio email all’altro. Mail Fetcher, in Gmail, ha la funzionalità di importare prima i vecchi messaggi del servizio di Google e poi i nuovi inviati all’altro account. Permette inoltre di aggiungere fino a cinque account, tra cui Gmail e altri provider di posta elettronica. Tra le caselle che puoi gestire ci sono le PEC.

Come configurare PEC su Gmail

Come usare Gmail per la PEC

Il primo passaggio da fare per configurare PEC su Gmail è quello di recuperare i parametri della casella di posta PEC. Apri, quindi, il servizio di Web mail e collegati usando username e password o cerca in Google qualcosa come “smtp pop pec Aruba” (Aruba è un provider di esempio).

Ora che possiedi i parametri, puoi aprire Gmail per iniziare la configurazione dell’impostazione dei messaggi della PEC. Vai nel menu degli Strumenti e premi su “Impostazioni“.

Nelle Impostazioni spostati su “Account e Importazione“.

A metà pagina troverai la sezione per la gestione degli account. Clicca sul comando “Aggiungi un tuo Account in posta POP3“. Si avvierà automaticamente una nuova finestra con procedura guidata per l’impostazione e importazione del nuovo account. Servirà l’indirizzo email PEC.

Aggiungi un account email di tua proprietà

Dopo aver fatto clic su “Passaggio successivo” vedrai la schermata dove immettere le informazioni di gestione dell’account: password e POP su tutti. Per la porta dovrai selezionare 995 e non 110. Questo perché il server richiede una connessione crittografata (SSL). In alternativa puoi impostare come server di posta in ingresso IMAP facendo attenzione a indicare la porta 993 e il tipo di protezione che sarà anche in questo caso SSL.

Controlla le impostazioni: puoi etichettare tutte le email con la dicitura “PEC” mentre devi attivare la voce relativa alla protezione SSL e “Lascia copia dei messaggi sul server” così da avere una copia salvata.

Aggiungi un account email di tua proprietà su gmail

Dopo aver premuto “Aggiungi account“, Gmail farà tutte le verifiche necessarie, e se tutti i parametri sono corretti inizierà a scaricare la posta dal nuovo account PEC.

Al termine potrai inviare email con il nuovo account.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.