Come cambiare icona cartella

0 Condivisioni

Se sei stanco delle classiche cartelle gialle di Windows e vuoi personalizzare le icone del tuo sistema operativo per dargli un tocco personale? Vuoi assegnare alle cartelle delle immagini che le rendano riconoscibili in modo tale da capire al volo che tipo di file contengono? Bene, prenditi cinque minuti per leggere, perché in questo articolo ti spiegherò come fare per cambiare icona cartella in pochi e semplici passaggi.

Come personalizzare le icone delle cartelle

Cambiare icona cartella Windows

Per personalizzare le icone delle cartelle su Windows, devi innanzitutto creare una nuova cartella facendo clic col tasto destro del mouse sul Desktop e selezionare, nel menu che appare, Nuovo e poi Cartella.

Cambia il nome alla cartella selezionandola con il tasto sinistro del mouse, cliccaci sopra una volta sola, e dagli un nome. Quando sei pronto, fai clic col tasto destro sulla cartella creata e scegli Proprietà.

Tra le schede della finestra che appare scegli Personalizza. Aprila e poi, in basso, fai clic sul pulsante Cambia Icona…

Cambia Icona...

Windows ha una scelta di icone già pronte per essere usate, non devi fare altro che selezionarne una, per cambiare le icone delle cartelle, e fare clic sul pulsante Applica.

Se le icone proposte non ti bastano, puoi comunque personalizzare le icone delle cartelle scaricandone altre da Internet, come? Puoi fare una scelta tra le tante icone (che hanno estensione .ico) proposte dai seguenti siti:

Icon Archive

icon Archive: è un sito specializzato in icone. Qui puoi trovare le icone suddivise per categoria oppure girovagare tra le varie proposte fino a trovare l’icona che ti ispira. Le icone sono di solito raccolte in gruppi o set da usare insieme o anche solo in parte. Non tutti i set sono scaricabili gratuitamente, anzi in alcuni casi ne è richiesto l’acquisto. Le icone di Icon Archive sono già in formato .ico, quindi già pronte all’uso. Ti consiglio di creare una cartella nel tuo PC, dove raccogliere le icone che hai scaricato in modo da collezionarle suddividendole per categoria.

Find Icons:è un altro sito ricco di icone dove puoi cercare le icone attraverso un motore di ricerca interno. Nel sito puoi scegliere colore, stile e grandezza delle icone. Le icone sono totalmente gratuite e non sono presenti icone a pagamento.

Convertico

Oppure se hai a disposizione già un’immagine jpg o png e vuoi convertirla in ico, puoi utilizzare i seguenti servizi online:

Convertico : Cliccando su browse devi selezionare l’icona da convertire, oppure dare l’URL del file, scegliere Apri e poi fare clic sul pulsante rosso GO. L’icona verrà convertita in formato .ico e sarà subito disponibile per essere scaricata.

Ico Converter: è un semplice convertitore online di immagini in formato .ico. Può convertire immagini in formato .ico non solo per il sistema operativo Windows, ma anche per restituire il favicon dei siti web. Offre differenti risoluzioni e colori.

Free Icon Maker

Se, invece, sei alla ricerca di un programma in grado di creare delle icone, puoi affidarti ai diversi software gratuiti che circolano in rete, come Free Icon maker e X-Icon Editor.

Free Icon Maker, è un programma che non solo ti consente di realizzare splendide icone, ma dispone anche di funzioni per la creazione di Gif Animate. In più supporta la maggior parte dei formati grafici che potrai gestire senza pensare alla compatibilità.

L’altro servizio X-Icon Editor, si distingue per la semplicità d’utilizzo. Si tratta di uno strumento online, messo a disposizione direttamente sulla pagina Web. Non dovrai installare nulla ma soltanto provvedere alla creazione online della tua icona.

Se non sei soddisfatto di questi programmi gratuiti, allora ti consiglio IcoFX che puoi trovare anche in versione di prova. La licenza di IcoFx è acquistabile a 29.99 dollari.

Cambiare icona cartella su Mac

Per personalizzare le icone delle cartelle su Mac, devi sapere che il sistema operativo OS X facilita l’individuazione delle cartelle. Se vuoi copiare le icone per usarle nei documenti, per esempio, con Anteprima è molto facile. Scegli l’elemento con l’icona che vuoi in Finder e premi Command+C. Passa ad Anteprima, premi Command+N ovvero Nuovo dagli appunti e vedrai l’icona in tutte le dimensioni. Scegli quella che vuoi ed esportala nel formato che desideri, PNG di solito è il formato migliore perché mantiene la trasparenza, quindi inseriscila nel documento.

Per cambiare icona cartella su Mac decidi prima di tutto con che cosa la vuoi sostituire. Cerca in rete, prova https://interfacelift.com/. Vai su Sistema/Libreria/CoreServices e poi fai clic con il destro su CoreTypes.bundle e scegli Mostra contenuto pacchetto.

Personalizzare icona cartella Mac

Una volta trovato l’elemento individuata l’icona vai sul menu Archivio e scegli Ottieni informazioni o premi Cmd+I. Clicca sull’icona e premi Cmd+C. Il passaggio successivo è incollare l’icona sulla cartella. Vai a Ottieni Informazioni, seleziona l’icona e premi Cmd+V.

Se in seguito vorrai cancellare l’icona modificata, dovrai selezionarla nella finestra Ottieni Informazioni e premere Delete.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.