Come aumentare il limite dei caratteri degli articoli in BlogEngine.net

0 Condivisioni

Cerchi un modo per superare il limite dei caratteri imposto dalla piattaforma BlogEngine.net per i tuoi articoli? E’ un problema che ho avuto anche io ma che ho superato intervenendo direttamente nel file Web.Config.

Segui Informarea su Telegram

Devi sapere che il limite dei caratteri imposto da BlogEgine.net è di circa 58 mila. Sicuramente con gli ultimi aggiornamenti la piattaforma potrebbe essere arrivata anche a 100 mila caratteri. Ma se intendi aumentare il limite dei caratteri degli articoli di BlogEngine.net, tentando addirittura di raddoppiarli, non devi fare altro che applicare un piccolo trucco che troverai nelle prossime righe.

Aumentare limite caratteri articoli Blogengine.net

Premesso che raggiunto il limite di caratteri non potrai né salvare l’articolo e né aggiungere nessun altro elemento, compresa la punteggiatura, l’unico modo per intervenire con efficacia aprire il Web.Config del tuo sito Web e sostituire queste rige di codice:

<webServices>
<authenticationService enabled="true" requireSSL="false"/>
</webServices>

Con le seguenti righe di codice:

<webServices>
<authenticationService enabled="true" requireSSL="false"/>
	<jsonSerialization maxJsonLength="900000000"></jsonSerialization>
</webServices>
 

La seconda soluzione ti permetterà di salvare articoli con oltre 200 mila caratteri. Una volta effettuata la modifica salva il file Web.Config e salva anche l’articolo con i tanti caratteri.

Pubblicato l’articolo, ti consiglio di ripristinare lo stato precedente del Web.Config, reimpostando le righe di codice originarie per evitare un abbassamento delle performance nell’editor di BlogEngine.net. Potrai applicare la modifica al Web.Config ogni qualvolta avrai la necessità di pubblicare articoli molto lunghi.

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.