Come attivare il 4G con Tre Italia

0 Condivisioni

Stai cercando una soluzione per attivare il 4G con Tre Italia ma non sai come fare? Vuoi navigare più velocemente con il tuo nuovo smartphone e sfruttare tutta la banda a disposizione con Tre Italia? Bene, mettiti comodo e continua a leggere per scoprire come attivare il 4G con Tre Italia.

Devi sapere che con 3 Italia l’attivazione del 4G è gratuita, ma richiede il possesso di un piano telefonico che non sia a tempo. Occorre, quindi, migrare il proprio piano verso uno a traffico, compatibile con il tuo servizio LTE, e verificare la presenza del proprio dispositivo tra quelli supportati dalla rete 4G LTE di Tre Italia.

Come attivare il 4G tre italia

Per attivare il 4G con 3 Italia devi accedere via browser al sito della Tre e consultare la sezione Area Clienti, dopo esserti registrato inserendo il tuo numero di telefono, e ricevere la password via SMS.

Una volta entrato, devi recarti nella sezione Profilo e scorrere le Opzioni attivabili fino a trovare la voce Opzione 4G LTE. Per attivare l’ozpione, basta cliccare sul pulsante Attiva relativo alla voce in oggetto. Confermata l’operazione, un messaggio comunicherà che riceverai un SMS direttamente sullo smartphone, con cui ti verrà comunicata l’attivazione del servizio.

Area clienti 3 Italia

In alternativa puoi installare l’app Area Clienti 3 disponibile per smartphone con Android, iOS e Windows Phone. Avvia l’app, apri il menu e scegli la voce +Opzioni e servizi. Nell’elenco, individua e fai tap sulla voce Opzione 4G LTE. Una pagina ti indicherà che l’opzione non è attiva. A quel punto apri Dettagli per proseguire e fai tap sulla voce Attiva.

La schermata successiva ti chiederà di confermare la scelta. Non ti rimane che attendere l’SMS di avvenuta attivazione e il gioco è fatto.

Dai un’occhiata anche a: 4G: le offerte migliori.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.