Come assegnare un nome alle celle in Excel

0 Condivisioni

Per referenziare una cella o diverse celle in un foglio di lavoro di Excel, si utilizzano le corrispondenti coordinate. Spesso però inserendo righe o colonne capita che le suddette coordinate non identifichino più esattamente i dati originali. Per questo motivo sarebbe sempre meglio assegnare un nome alle celle in Excel, otterrai così anche il vantaggio di avere attraverso il nome assegnato indicazioni circa la natura dei dati cui esso si riferisce.

Per assegnare un nome alle celle in Excel, devi selezionare la cella o l’insieme di celle da denominare e posizionarti sulla scheda Formule della barra multifunzione.

All’interno del gruppo Nomi definiti fai clic sul’icona Definisci nome e dal menu a discesa seleziona nuovamente la voce Definisci nome.

Come assegnare un nome alle celle in Excel

Inserisci nella casella Nome della finestra di dialogo che appare, il nome da assegnare alla cella o insieme di celle e all’interno della casella Riferito a digita le coordinate dell’insieme di celle.

Clicca su OK. Ricorda che il nome deve iniziare con una lettera e non è possibile utilizzare spazi o citare coordinate di celle. Per i restanti caratteri del nome, è possibile utilizzare lettere, numeri e punti.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.