Claudio Ranieri esonerato dal Leicester: ecco cosa dicono gli altri allenatori

0 Condivisioni

Dopo aver portato il Leicester a vincere la Premier League, Claudio Ranieri è stato esonerato in questi giorni dalla squadra che gli ha fatto vivere un sogno.

Segui Informarea su Telegram

Eletto miglior allenatore al mondo con il premio FIFA 2016, Claudio Ranieri è passato come si dice in gergo, dalle stelle alle stalle. Il comunicato dell’esonero è stato dato attraverso il sito web del club inglese, che ha preso questa decisione a seguito dell’ennesima sconfitta avvenuta in Champions League contro il Siviglia.

Ranieri esonerato dal Leicester

Ranieri era arrivato al Leicester nel 2015 dopo un’esperienza con la nazionale Greca.

La notizia ha colto di sorpresa il Web, i tifosi del Leicester ma sopratutto gli altri allenatori. José Mourinho in tono polemico ha detto: “Esonerato il campione d’Inghilterra e l’allenatore dell’anno. Questo è il nuovo calcio Claudio. Sorridi amico, nessuno può cancellare la storia che hai scritto“.

Ranieri e Mourinho

Anche Spalletti aveva rilasciato dichiarazioni al veleno: “Esonero Ranieri? Non c’è rinoscenza“. Klopp: “Esonero Ranieri? Non sono meravigliato. Questo è il calcio“. Benitez: “Esonero Rainieri? Inaspettato, ha vinto la Premier“.  Conte: “Sono deluso per lui perché prima di tutto è un amico ed un grande manager“.

Il tecnico romano ha pagato gli scarsi risultati nella Premier, dato che il Leicester è quasi in zona retrocessione, e alcuni particolari accaduti dopo la sconfitta contro il Manchester United per 3 a 0 ad inizio febbraio. Ranieri si sarebbe arrabbiato con la squadra rilasciando parole dure e forti: “Non sappiamo cosa facciamo, andiamocene a fan***“. Frase che avrebbe creato il gelo tra il tecnico e lo spogliatoio.

Ranieri arrabbiato dopo sconfitta

Eppure dopo questo esonero, il Web è insorto considerandolo come un tradimento verso il tecnico che in pochi anni è riuscito a portare all’apice una squadretta di provincia che i bookmarkers quotavano ad inizio stagione 5000 a 1 per la vittoria della Premier League.

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.