Che fine hanno fatto i Righeira

4 Condivisioni

Che fine hanno fatto i Righeira. Ripercorriamo le tappe del duo musicale italiano che negli anni Ottanta ottenne un successo discografico strepitoso e vediamo che fine hanno fatto Michael e Johnson Righeira.

Sono passati più di 40 anni (1983) quando i Righeira pubblicarono il tormentone estivo Vamos a la Playa (che tradotto dallo spagnolo significa: Andiamo in spiaggia) con l’etichetta discrografica CGD, ottenendo un successo strepitoso e rimando in vetta alle classifiche della Hit Parade italiana per ben 7 settimane.

Che fine hanno fatto i Righeira

Il testo della canzone fu scritto da Johnson Righeira (Stefano Righi) mentre la musica fu composta da Stefano Righi e Carmelo La Bionda. Al ritmo pop venne aggiunto quello stile disco. La canzone si distingue grazie alla ripetitività del ritornello seguito da un ritmico oh oh oh oh oh contribuirono alla sua popolarità non solo in Italia ma anche all’estero (dove ha venduto oltre tre milioni di copie).

Che fine hanno fatto i Righeira

Che fine hanno fatto i Righeira

Nati a Torino i Righeira (Stefano Righi in arte Johnson e Stefano Rota in arte Michael) sono nati artisticamente sul finire degli anni Settanta. Il primo singolo suonato anche con gli Skiantos fu Bianca Surf/Photoni a cui seguì Vamo a la Playa, No Tengo Dinero, sempre in lingua spagnola e L’estate sta finendo, lanciata nel 1985 e con cui vinsero il Festivalbar. I brani successivi furono Innamoratissimo e Companero.

Dopo essere stati artisticamente fratelli per moltissimi anni, i Righeira si sono separati nel corso degli anni diverse volte, ma nel 2016 annunciano al mondo la separazione artistica definitiva del duo. Mentre Stefano Righi non si è mai allontanato dalla musica, Stefano Rota ha deciso di andare a vivere in Provincia di Vicenza a Thiene.

Che fine ha fatto Stefano Righi in arte Johnson Righeira

Che fine hanno fatto i Righeira

Voce e produttore dei Righeira, Stefano Righi è sempre stato un ribelle. Dopo il brano No Tengo Dinero, ebbe problemi con la giustizia militare in quanto cercò di evitare di partecipare ad una missione in Libano. Non solo nel 1993 venne arrestato, insieme ad altre persone, per spaccio di stupefacenti da rimanere in carcere per 5 mesi.

Dopo i Righeira, Stefano ha continuato a comporre canzoni da solista. Nel 2007 aveva già prodotto l’album Mondovisione mentre nel 2012 aveva collaborato con il cantante Riz Samaritano per poi partecipare anche come attore nel film Sexy Shop nel 2014.

Nel 2016 ha sostenuto il politico Marco Rizzi candidato sindaco del partito comunista. E oggi? Oggi Johnson Righeira alle discoteche preferisce una vita ritirata e andare nelle trattorie.

A quanto pare oltre a qualche collaborazione con Nevruz di X Factor, come fu quella con i Subsonica nel passato, Johnson si gode la vita da personaggio famoso suonando sporadicamente nei locali la sua Vamos a la Playa ed a 56 anni non sembra intenzionato a smettere.

Che fine ha fatto Stefano Rota in arte Michael Righeira

Che fine hanno fatto i Righeira

L’altra metà del duo, Stefano Rota ha fatto parte dei Righeira dal 1983 fino al 2007. Dal 1992 al 2000 ha interrotto l’attività musicale per studiare diritto e letteratura. Nel 2014 è attore in Casa di Bambola dove interpreta il Dottor Rank per la regia di Gabriele Calindri. Già in passato aveva partecipato come attore nel programma televisivo Sotto le stelle su Rai Uno con Eleonora Giorgi.

Vamos a la Playa – Righeira

4 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli