Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5 (quinta stagione)

47 Condivisioni

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5? Gli amanti degli show culinari che hanno seguito con passione la sfida gastronomica della quinta stagione si chiedono che fine hanno fatto sia il vincitore sia tutti i concorrenti del reality culinario marchiato SKY e condotto da Carlo Cracco e basato sull’omonima versione statunitense condotta da Gordon Ramsay.

La quinta edizione di Hell’s Kitchen Italia è andata in onda dal 6 novembre al 21 dicembre 2018 sulla rete televisiva Sky Uno. Anche questa edizione ha avuto come location il ristorante Hell’s Kitchen con Carlo Cracco confermato come giudice ed affiancato ancora una volta da Luca Cinacchi come maître, mentre i sous-chef sono nuovamente Sybil Carbone (seconda classificata nella prima edizione) e Mirko Ronzoni (vincitore della seconda edizione).

Segui Informarea su Telegram

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Le prime tre edizioni di 16 puntate hanno visto al via, 17/16 partecipanti ed hanno avuto come vincitori nel 2014: Matteo Grandi; nel 2015: Mirko Ronzoni; nel 2016: Carlotta Delicato. Nelle successive due edizioni di sole 8 puntate i concorrenti sono stati 14 ed hanno avuto come vincitori nel 2017 Mohamed Lamnaour e in quest’ultima Nicola Pepe.

Ma bando alle ciance e vediamo cosa fanno oggi i concorrenti della quinta edizione di Hell’s Kitchen Italia.

Che fine ha fatto Nicola Pepe (il vincitore)

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Nicola Pepe nato a Legnano ma residente a Busto Arsizio a soli 22 anni è l’ultimo vincitore di Hell’s Kitchen Italia. Appena finito il programma è stato subito premiato con la nomina di Executive Chef di uno dei ristoranti del J.W. Marriott sull’Isola delle Rose di Venezia.

Ad oggi sogna di diventare un’icona della gastronomia magari imponendo i sui piatti forti come il risotto al mojito e il risotto in crema di barbabietola. Sicuramente un grande salto di qualità rispetto a quando da piccolo anziché le classiche merendine faceva merenda con panini da lui ideati e preparati a base di peperoni o le sarde. 

Che fine ha fatto Ginevra Bassetti (seconda classificata)

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Ginevra Bassetti, ventottenne di origine toscana precisamente di Fiesole (Firenze), si è avvicinata al mondo della cucina quasi per caso come un gioco fin da quando aveva 15 anni, lei racconta che è stato quasi costretta dato che la madre non amava farlo.

In Hell’s Kitchen 2018 ha convinto il giudice Carlo Cracco con la preparazione del suo piatto preferito, la pasta al pomodoro, guadagnandosi l’ambita giacca della brigata rossa all’interno del cooking show di SkyUno. Si ispira allo chef  Massimo Bottura specialmente per il rispetto della tradizione e delle materie prime.

Il suo primo piatto è Biancaneve: mela cotta a bassa temperatura, aromatizzata al pepe lungo e cannella caramellata di rosso, su crema di liquirizia con scaglie di sfoglia.

Recentemente ha rilasciato un’intervista sul sito Cooking show, nella quale parlando della sua esperienza nel reality ha dichiarato «Spero sia il mio trampolino di lancio, la mia grande opportunità. È una sfida per me, un mettermi alla prova. Stare lontano da casa per tanto tempo, formare il mio carattere e scoprire un’altra parte di me».

Che fine ha fatto Michela Truncellito (terza classificata)

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Michela ha 32 anni è originaria di Roma, la sua passione per la cucina nasce fin da piccola, attualmente lavora come Personal Chef ed è capo partita di antipasti di mare.

Lei è risultata terza classificata nelle fasi finali di Hell’s Kitchen.  La caratteristica della sua cucina è la freschezza e la modernità sempre legata ai prodotti di stagione. E’ stata lei stessa in una recente intervista a definire la sua cucina creativa, passionale e stagionale.

Attualmente cura un blog: Nonsonounasso.it dove racconta la sua vita e quelle che sono le sue evoluzioni partendo da un presupposto importante: “Uomini e donne si differenziano tantissimo in cucina per modo di fare, di pensare e di organizzarsi.”.

Che fine ha fatto Mayla Bucci

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Mayla Bucci la ventiseienne rumena è la quarta classificata della quinta edizione di Hell’s Kictchen Italia.

La sua disinvoltura davanti alle telecamere è dovuta anche al precedente reality nel suo paese quando la multi tatuata Mayla ha partecipato a Masterchef senza troppa fortuna.

La sua famiglia ha un ristorante dove ha lavorato con il ruolo di Sous-Chef, ma proprio la sua voglia di scalare le gerarchie nel ristorante di famiglia è stata la motivazione che l’ha spinta a partecipare a questo reality. Lo ha confermato lei stessa in una recente intervista dove ha raccontato del rapporto professionale con il padre visto come un modello ma anche come un capo azienda da conquistare. Ha anche raccontato di essere soddisfatta del suo risultato nel reality anche per la difficoltà ulteriore dovuta alla non conoscenza della lingua e della tradizione culinaria italiana.

Oggi lavora come Executive Chef presso Lino Saporti di Mare e Monti e si ispira alla chef francese Dominique Crenn.

Che fine ha fatto Rodolfo Tagliafierro

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Il 39enne Rodolfo Tagliaferro nasce a Rho (Milano) e la cucina non è il suo lavoro in quanto arriva al reality come commerciante. La passione per la cucina gli viene trasmessa dalla madre e la sua specialità sono i risotti. Attualmente lavora nel ristorante Bollicine a San Fiorano (Lodi) dove organizza il menù, cucina e dirige.

Recentemente in una intervista ha dichiarato di essersi iscritto al programma quasi per gioco, durante una serata in compagnia di amici.

Che fine ha fatto Diego Bencetti

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Diego Bencetti, 34 anni, dopo il reality lavoro come capocuoco presso il ristorante Norma di Brescia. E’ appassionato alla cucina fin da piccolo grazie alla pasticceria del padre e alla nonna che lui guardava cucinare.

Recentemente ha dichiarato che ha voluto partecipare al programma di Hell’s Kitchen per mettere a dura prova il suo livello di preparazione.

Che fine ha fatto Elena Fotia

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Elena Fotia è una giovane pasticcera con esperienze italiane e internazionali, è originaria di Roma anche se vive in Umbria con il marito, per seguire un sogno di vita e di lavoro, creare un Food Truck proponendosi come una seguace della ristorazione in movimento per portare in giro per l’Umbria e in tutta Italia, nei festival di street food, cibo buono, sano e popolare.

Il suo piatto forte è un dolce a base di crema al limone con frutti rossi marinati all’aceto balsamico, perle di tapioca in latte di mandorle e cialda croccante.

Attualmente è molto impegnata anche nei social con il suo profilo Instagram (@elena.fotiaa) in cui condivide scatti dei suoi piatti, ma anche frammenti della sua vita quotidiana in compagnia di amici e del suo compagno.

Che fine ha fatto Fabrizio Latino

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Fabrizio Latino è originario di Milano e attualmente lavora come Chef di cucina. La sua passione nasce fin da bambino quando era affascinato dai cuochi con i grandi cappelli bianchi chiamati Chef.

Recentemente durante l’inaugurazione del novo menù del ristorante Controvento ha dichiarato che la sua cucina è tipicamente mediterranea itinerante e basata sui contrasti, frutto dei ricordi d’infanzia, dei viaggi e del connubio fra antichità e innovazione.

Che fine ha fatto Lory Ignone

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Lory Ignone nasce a Cisternino in provincia di Brindisi. La sua passione culinaria nasce fin da bimba quando aiuta i suoi genitori nel ristorante di famiglia. Ma la voglia di affermare il suo stile le fa aprire un ristorante tutto suo dove è la cuoca da ormai 6 anni.

Ha dichiarato recentemente di non avere un piatto forte in particolare e che la caratteristica fondamentale di una cuoca è l’amore non solo per se stessi ma anche per gli altri attraverso il gusto che si fa provare.

Che fine ha fatto Luca Siotto

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Luca Siotto 42 anni è originario di Napoli. La sua passione per la cucina nasce fin da piccolo grazie alla nonna e alla madre. Preferiva rimanere in casa a cucinare piuttosto che andare fuori a giocare con gli amici. Attualmente lavora come capo cuoco. Dichiara di ispirarsi allo chef Cannavacciuolo, reputandolo molto simile al suo carattere. Il suo sogno è quello di aprire un ristorante tutto suo. Purtroppo la sua partecipazione al reality è durata solo 4 puntate per poi essere eliminato. Oggi non abbiamo più notizie su di lui.

Che fine ha fatto Manuel Porfidio

Che fine hanno fatto i concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Manuel Porfidio di 31 anni nasce a Seregno (MB). Si avvicina al mondo della cucina dopo la morte del padre, quando decide di intraprendere la carriera in cucina nel ristorante del padre. Attualmente lavora come cuoco e il suo piatto forte è la paella. Molto attivo sui social ha un profilo Instagram (@manuel_porfidio) in cui condivide scatti per lo più legati alle sue preparazioni in cucina.

Federica Gianelli

Federica Gianelli di 46 anni nasce a Magenta in provincia di Milano. E’ una food blogger la cui passione per la cucina nasce con la convivenza e poi con il matrimonio nel 2011. Dopo l’uscita dalle “cucine infernali” ha aperto un blog Papilla Monella, in cui propone piatti buoni e sani, ma soprattutto belli da guardare. E’ molto attiva anche sui social, soprattutto su Facebook e Instagram come @papillamonella.

Gli altri concorrenti di Hell’s Kitchen Italia 5

Non abbiamo notizie recenti sugli altri concorrenti che hanno visto la loro avventura nella trasmissione fermarsi molto presto, tra questi ricordiamo il 47enne Piero Rainone di Potenza e la bergamasca di 34 anni Federica Sana.

Altri articoli utili

Segui Informarea su Telegram

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco