Champions League 2011-2012:la finale

E’ solamente un incubo, lo stesso vissuto a Barcellona il 26 maggio 1999 (rimonta nei minuti di recupero per il Man UTD sul Bayern)…. Avranno pensato così tanti bavaresi stanotte quando hanno provato a dormirci su… La Champions League 2011/2012 va al Chelsea (prima volta per la città di Londra e per il patron russo Abramovich) con il solito finale thrilling e la solita lotteria dei rigori.

Difficile commentare la vittoria della squadra di Di Matteo (capace in meno di 3 mesi di vincere FA Cup e Champions) con il banale “successo meritato” perchè obiettivamente e personalmente non è proprio così. Un mix di fortuna ma anche tanta voglia e tenacia dei veterani (su tutti Drogba e Lampard) stimolati dalla precedente gestione Villas Boas e dalle continue panchine.

La partita di ieri è stata in lungo ed in largo dominata dal Bayern Monaco che però non è riuscito a sbloccare il risultato nel primo tempo e soprattutto non è riuscito a tenere il vantaggio trovato a 7 minuti dalla fine da Thomas Muller (di testa su assist di Kroos).

Finale Champions League

Nella prima frazione di gioco deviazione sul palo di Cech sul sinistro di Robben, nella ripresa tanto gioco per i tedeschi ma conclusioni poco pericolose.
All’83esimo la svolta: colpo di testa del #25 tedesco che trova impreparato il portiere ceco del Chelsea. Bavaresi in estasi e pronti a festeggiare nel proprio stadio… ma nessuno aveva ancora fatto i conti con il fenomeno Drogba (l’uomo delle finali, l’ultimo a gettare la spugna).

A 2′ dalla fine proprio l’ivoriano – su calcio d’angolo – incorna magnificamente il pallone e supera Neuer. 1 – 1 e supplementari a quel punto inevitabili. Emozioni finite e squadre pronte per la lotteria dei rigori?!? Neanche per idea…. Secondo minuto dei supplementari e Didier Drogba (come al Camp Nou nella semifinale di ritorno) commette fallo da rigore su Ribery… Dal dischetto si presenta Arjen Robben ma il suo sinistro viene ipnotizzato da Cech (nono rigore parato in stagione).

Chelsea vince Champions league

Il Chelsea si difende (come fatto per tutto il match) e punta ai tiri dagli 11 metri. Il Bayern nel secondo tempo supplementare non ne ha più e si arriva ai penalty.

La sequenza dagli 11 metri:
Lahm (B) – goal
Mata (C) – parato
Gomez (B) – goal
Luiz (C) – goal
Neuer (B) – goal
Lampard (C) – goal
Olic (B) – parato
Cole (C) – goal
Schweinsteiger (B) – palo
Drogba (C) – goal

Il Chelsea vince la 57esima finale di Champions League.

Drogba e la Champions

Trap_85

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Trap85

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.