Caraibi, le spiagge più belle

0 Condivisioni

I Caraibi sono una regione delle Americhe che comprende tutti i paesi bagnati dal Mare Caraibico, ovvero tutte le isole delle Antille e i litorali di alcuni paesi continentali del centro e sud America che si affacciano su tale mare.

 

Cartina Caraibi

 

Secondo un sondaggio del giornale Britannico “Telegraph” queste sono le spiagge più belle dei Caraibi:

 

ANTIGUA: Dickenson Bay.
Antigua ha molte spiagge fantastiche, ma per la maggior parte sono piuttosto isolate. La principale eccezione è Dickenson Bay con i suoi alberghi bassi oltre a bar sulla spiaggia e piccoli ristoranti circondati da lunghe spiagge dalle sabbie bianche.

 

Caraibi palme e spiagge

BAHAMAS: Harbour Island.
Probabilmente la più bella spiaggia nel mondo, Pink Sands, dal color salmone.
La qualità dell’acqua incontaminata, lo snorkeling sicuro e, da cornice : “2 baracche di lusso”  (leggasi hotels).

 

BARBADOS: Mullins Beach.
Se non puoi permetterti un hotel sulla spiaggia e una villa sulla costa occidentale allora accontentati di uno “stabilimento sulla spiaggia di Mullins” che fornisce tutto il necessaire per un giorno, dal piccolo bar allo sport acquatico, dal lettino prendisole alla spiaggia più bella di Barbados, e non è poco.

 

BERMUDA: Warwick Long Bay.
Con sabbia color rosa circondata da prati, questa spiaggia lunga mezzo miglio ha la caratteristica di essere isolata rispetto alle spiaggie più famose di Elbow Beach e Horseshoe Bay e di avere la barriera corallina adatta ai nuotatori.

 

BRITISH VIRGIN ISLANDS: Smuggler’s Cove Tortola.
Le Isole Vergini Britanniche hanno abbondanti e larghe spiagge, una di queste è alla fine di una strada sterrata nella piccola isola di Tortola ed è una delle migliori. Palme e uva di mare fanno da ombra lungo le spiagge unendo lo snorkeling ai bagni o alla pesca di altura.

 

CAYMAN ISLANDS:  7 Miles Beach.
Anche se il “Milestone”  ne indica solo 5 e 1/2 da percorrere in questa enorme mezza luna di spiaggia di sabbia bianca.
E’ nella parte occidentale di Gran Cayman che vi sono gli alberghi e resort  di lusso con le loro attività reacreative e sportive.

 

CUBA ,Varadero
La  più spettacolare distesa nei Caraibi di sabbia bianca.
E’ così grande che anche quando i suoi 50 alberghi sono pieni di turisti, c’è ancora sufficiente spazio per stendere un asciugamani sulla spiaggia.

 

Caraibi spiagge e mare

GRENADA: Grande Anse.
Favolose spiagge di sabbia bianca, non sono sempre date per scontato nei Caraibi, ma Grenada ne è ricca specialmente a Grand Anse, un tratto protetto di 2 miglia di sabbia perfetta e costellata da uve di mare e palme. Non lontano dalla capitale St.George, è la spiaggia più adatta alle famiglie.

 

GIAMAICA: Boston Bay Beach.
Dimenticate le spiagge “turistiche” di Montego Bay, ma proseguite per le onde di Port Antonio, affittate magari una pensione e, in una atmosfera rilassante, potete fare del surf o un pic-nic su questa meravigliosa spiaggia. 

 

MESSICO: Tulun Beach.
Le sabbie bianche, a differenza da quelle della vicina e chiassosa spiaggia di Cancun, sono raramente frequentate e quindi preferibili per gli amanti dei fondali blu non lontano dall’antica città Maya di Talun. 

 

PUERTO RICO: Sun Bay Beach-Vieques .
L’isola è stata occupata in gran parte dai marines americani fino al 2003 cosicchè le spiagge sono state risparmiate dallo sviluppo alberghiero.
Sun Bay è forse la migliore spiaggia anche se i nomi delle  spiagge BLUE, ROSSE o VERDI possono trarre in inganno.

 

REPUBBLICA DOMINICANA: Playa Bonita.
Mentre i kite surfers scendono sul kite beach di Cabarete, persone in cerca di qualcosa di più tranquillo preferiscono le spiagge di Playa Bonita nel nord-est dell’isola dove possono trovare spiagge meno frequentate e calme.

 

Caraibi spiagge

ST.BARTHS:  St,Jean.
La più “Francese” è senza dubbio anche  la più elegante isola dei Caraibi. Per capire il perchè basta visitare le due spiagge bianche che si uniformano così perfettamente con l’atmosfera e la clientela degli hotels Eden Rock e Nikki beach club.

 

ST.KITTS E NEVIS: Pinney Beach.
Acque azzurre in un crescendo di bianche sabbie come lo zucchero, questo è quanto ci si aspetta da una spiaggia Caraibica senza tanta folla intorno.

 

ST.LUCIA: Anse-la cochon. 
Piuttosto che spiagge è lo scenario drammatico che circonda St.Lucia.
Ma ha qualcosa di magico nei 200 metri circa di spiaggia e  sabbia color argento, poco frequentata, ma piena del fascino Caraibico con palme e l’albergo Ti Kaye altamente consigliato.

 

ST.VINCENT & THE GRENADINES: Petit St.Vincent.
Come la sua rivale Palm Island, l’isola privata di Petit St.Vincent rappresenta il lusso a piedi nudi… Quelli con un limitato budget, possono trascorre le loro vacanze a Canouan nelle vicinanze con le stesse magnifiche spiagge di sabbia bianca a acque azzurre.

 

TRINIDAD & TOBAGO: Englishman’s Bay.
Gli abitanti di questa baia considerano questa spiaggia, sul litorale sottovento e  appartata, come il gioiello di Tobago.  
Non ha le spiagge organizzate come la parte ovest dell’isola, ma non ha anche la folla. Le spiagge sono qui circondate da una foresta tropicale.  

 

TURKS & CAICOS: Grace Bay.
Larga e lunga con acque cristalline e sabbia fine, in questa spiaggia esclusiva delle Indie occidentali britanniche è difficile trovare dei difetti.

 

Caraibi

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.