Come funziona Canva per creare grafiche online

Cerchi indicazioni su come funziona Canva? Ecco una guida completa su come usare Canva, lo strumento di progettazione grafica online per creare immagini e video efficaci.

Sfruttare programmi di grafica gratis o strumenti che possano permetterti la creazione di post Instagram è particolarmente vantaggioso se desideri ottimizzare i tempi di lavoro. La gestione del tempo è un fattore da non trascurare quando hai la necessità di pianificare bene i contenuti online.

Per avere il massimo controllo puoi affidarti a Canva, un software versatile che ti aiuterà, con un’interfaccia abbastanza intuitiva, a creare grafiche con la sua versione gratuita o professionale. Vediamo di cosa si tratta e come usare il programma al meglio.

Indice

Cos’è e come funziona Canva

come usare canva

Magari non hai mai sentito parlare di Canva, è opportuno, quindi, darne prima una definizione. Canva non è altro che una piattaforma online o locale che ti permette di creare grafiche, calendari, locandine, copertine per ebook, libri, mappe mentali, layout per fatture e tanto altro per lavoro e intrattenimento. Un editor di immagini che nella sua versione premium aggiunge anche diversi strumenti di intelligenza artificiale. Puoi creare contenuti digitali per i social network oppure generare dei grafici che possono esserti utili per una presentazione o la formazione.

Oltre al sito Internet ufficiale, accessibile direttamente dal tuo browser web, Canva ha anche la sua applicazione ufficiale per sistemi iOS o Android, grazie alla quale avrai a disposizione gli stessi strumenti di editing, anche se con qualche piccola differenza nell’interfaccia principiale.

canva tutorial

Ma come funziona concretamene Canva? Prima di tutto devi scegliere la piattaforma su cui vuoi utilizzare Canva, nello specifico puoi usare il software su: browser web, App desktop per PC Windows e Mac oppure App Canva per iOS e Android. Con il browser web sarà il server a gestire le risorse, mentre con l’applicazione e il software dovrai contare sull’hardware del tuo dispositivo.

Una volta scelta la “macchina” su cui far girare Canva, devi necessariamente effettuare il Login alla piattaforma. Recati su PC alla pagina Internet di Canva e clicca su Iscriviti, in alto a destra, oppure dall’applicazione ti basterà avviarla e tappare su Iscriviti. Hai la possibilità di effettuare il Login con: e-mail personale, e-mail aziendale, account Google, account Facebook, account Apple, account Microsoft e account Clever.

Canva gratis e Canva Pro

creare grafiche online

Ti abbiamo anticipato che esiste una versione Canva gratis e Canva Pro, ma in cosa differiscono?

  • Con la versione gratuita puoi accedere a un numero limitato di modelli predefiniti fino a 5GB di spazio su Cloud.
  • Con la versione Pro, a pagamento, hai accesso illimitato a modelli premium, a più di 100 milioni di elementi in archivio, rimozione degli sfondi, più strumenti di progettazione, archivio in cloud fino a 1TB, supporto clienti e tool di intelligenza artificiale. Strumenti come Band Kit, con cui puoi caricare caratteri aggiuntivi, non sono disponibili nella versione gratuita.

Il prezzo di Canva Pro è di 12 euro al mese, con il piano annuale spenderesti 144 euro, se scegliessi la fatturazione annuale il costo diventerebbe 9.16 euro al mese per un totale di 110 euro all’anno. Fortunatamente però se vuoi prima provare il servizio Canva Pro puoi farlo anche gratuitamente sfruttando il periodo di tempo limitato di 30 giorni. Un buon incentivo per testare tutte le funzionalità del software.

Come usare Canva

progettazione online

Completata la fase di registrazione ed eseguito il Login, dove ti basterà inserire l’email di registrazione e digitare il codice di accesso ricevuto, dovrai interagire con l’interfaccia dell’editor grafico. Se parti da zero clicca sulla voce Crea un progetto, in alto a destra, e seleziona una delle opzioni tra i Consigliati. Puoi selezionare Video, Lavagna online, Logo, Post Instagram (Verticale), Post Instagram (Quadrato), Reel Instagram, Presentazione (16:9) oppure iniziare a creare partendo dai contenuti con dimensioni personalizzate, Importa file oppure personalizzare le dimensioni del foglio virtuale. Se invece vuoi già una base da cui iniziare, clicca su Modelli, nella barra di sinistra, e scegline uno tra quelli selezionabili.

creazione post instagram

In alto sono visibili altri Menu e sottomenu:

  • Progetti grafici: Documenti Visivi, Foto e video, Stampe e Marketing.
  • Lavoro: Canva per le aziende, Soluzioni e Risorse.
  • Didattica: Insegnanti e scuola, Integrazioni LMS, Studenti e studentesse, Case Study, Risorse gratuite per insegnanti e Istruzione superiore.
  • Piani e prezzi: Gratis, Pro e Team (270 euro all’anno per un minimo di 3 persone).
  • Apprendimento: Crea progetti eccezionali, Blog di Canva, Design School, Eventi e Centro Assistenza.

progetti grafica

Se non visualizzi modelli predefiniti interessanti allora ti consigliamo di crearne uno da zero. Dopo averne scelto uno, premi su Personalizza questo modello. Si aprirà il vero e proprio pannello di controllo per modificare le immagini. Al centro noterai lo spazio di lavoro principale, dove potrai trascinare e caricare al suo interno i file che desideri personalizzare.

Nella barra di sinistra sono posizionati gli strumenti di modifica come:

  • Progetto: dove puoi scegliere Modelli e Stili ed effettuare ricerche.
  • Elementi: trovi le forme, grafiche, adesivi, foto, video, audio, tabelle, cornici, griglie, mockup, raccolte e tanto altro.
  • Testo: puoi aggiungere i font del tuo brand, aggiungere titoli, sottotitoli e corpo del testo. Trovi anche diverse combinazioni di font da cui prendere spunto o utilizzare.
  • Brand: scegli i colori, font, voce, foto, loghi, grafiche e icone del tuo kit aziendale.
  • Caricamenti: inserisci immagini, video e audio al tuo progetto.
  • Disegno: divertiti applicando colori a mano libera sul tuo progetto.
  • Progetti: puoi esplorare tutti i tuoi lavori e navigare tra cartelle, immagini e video.
  • App: crea progetti unici accedendo a questa sezione di app popolari, con IA oppure importanti i tuoi contenuti multimediali.
  • Sfondo: sfrutta i vari modelli, paesaggi, gradienti, astratto, natura offerti da Canva per generare sfondi veramente unici.
  • Contenuti magici: applica stili e proporzioni al tuo progetto facendoti aiutare da Canva chiedendogli idee.

crea app gratis

Nella parte alta dello schermo, cliccando sugli elementi del tuo progetto vedrai altri strumenti da utilizzare. Ad esempio se clicchi sull’immagine, le voci disponibili sono: Modifica immagine, Capovolgi, Stile bordo, Animazione, Posizione, Trasparenza, Copia stile, Blocca solo posizione. Cliccando sul testo del progetto, invece, vedrai: Font, Dimensione, Colore del testo, Grassetto, Corsivo, Sottolineato, Barrato, Maiuscolo, Allineamento, Elenco, Spaziatura, Effetti, Animazione, Posizione, Trasparenza, Copia stile, Blocca solo posizione.

Poca sopra il progetto sono invece visibili 3 piccole icone: Consenti solo la sostituzione di contenuti (cliccandoci sopra ti apparirà Blocca pagina), Duplica pagina, Aggiungi pagina. Ti servirà un po’ di pratica prima di padroneggiare tutti gli strumenti, ma il risultato finale è più che un incentivo per iniziare.

Vediamo ora nel dettaglio come eseguire le operazioni più comuni.

Canva come togliere lo sfondo

app per grafica

Se il tuo scopo è eliminare uno sfondo da un’immagine puoi farlo in pochissimi passaggi. Accedi a Canva con il tuo account e clicca su Crea un nuovo progetto o apri un progetto già esistente. Da qui seleziona Caricamenti > Carica file > Immagini, a cui vuoi rimuovere lo sfondo. Clicca su Modifica immagine, in alto, e poi su Effetti, tra gli strumenti in alto. Scorri verso il basso e clicca sull’opzione Rimuovi sfondo, attendi qualche secondo e il gioco è fatto. Questo strumento è però disponibile solo con Canva Pro.

Canva come inserire foto in una forma

grafica gratis

Sulla barra laterale dell’editor, clicca su Elementi e seleziona Cornice e poi su Mostra tutto. Clicca sulla cornice inserita e applicala alla pagina; da qui, sul pannello laterale clicca su Foto e seleziona la foto che desideri aggiungere. Trascinala all’interno della pagina e ridimensionala come preferisci. Per fare in modo che la Cornice sia dietro l’immagine, selezionala e clicca col tasto destro del mouse e premi su Livello > Sposta in secondo piano.

Canva come aggiungere musica

web graphic design

Nel pannello dell’editor clicca su Elementi e scorri fino ad individuare la voce Audio, premi su Mostra tutto. Una volta che avrai creato un nuovo progetto o aperto uno già esistente trascina la traccia audio che desideri inserire nel tuo contenuto digitale. Per la musica invece devi selezionare la voce Caricamenti e aggiungere la traccia musicale, a cui puoi modificare anche il volume con l’omonima opzione.

Canva come si salva

siti grafici

Il software salva automaticamente i progressi dei tuoi lavori, ma se vuoi avere il massimo controllo, all’interno della barra di stato ti basterà cliccare su File e poi su Salva. Prima di cliccare su Salva e dopo aver cliccato su File, puoi anche dare un nome al tuo progetto nella casella di testo con accanto l’icona della Matita. Canva è molto simile ad altri software da questo punto di vista, proprio come su un documento Word ti troverai a tuo agio nel salvare manualmente.

Canva come cambiare formato

sfondi locandine

Se il formato del file non è quello che desideri e vuoi cambiarlo, clicca nel menu in alto, su Ridimensiona e converti. Scelto il formato, ad esempio Storia Instagram, premi su Continua. Per esportare il file nel formato che preferisci, clicca su File, Salva con nome e scegli l’estensione con vuoi lavorare poi localmente.

Canva come modificare foto

grafica per sito web

Come editor di immagini Canva è lo strumento ideale per personalizzare le foto, ma come si modificano? Carica la tua immagine all’interno di un nuovo progetto e importa la foto dalla voce Caricamenti della barra di stato. Da qui ti basterà selezionare l’immagine del tuo progetto per visualizzare in alto i vari strumenti, come: Modifica immagine (con Effetti, Regola e Ritaglia), Capovolgi. Colore dello sfondo, Animazione, Modifica durata, Posizione, Trasparenza, Copia stile, Blocca sfondo. Ricordati che devi effettuare necessariamente il Login con il tuo account per visualizzare tutti gli strumenti.

Canva come salvare un progetto

siti per grafica

Terminate le modifiche del tuo file non ti resta che salvare il progetto, magari per riprenderlo successivamente o condividerlo con qualcuno. Per farlo clicca su Condividi oppure su File, nel menu del software, e seleziona Scarica per poi specificare il tipo di file (MP4, JPG, PNG, PDF, Stampa PDF, SVG, GIF) e la qualità. Il progetto usualmente contiene più pagine, quindi, dovrai selezionare quelle che desideri scaricare. Clicca su Scarica per confermare e salvare il lavoro svolto sul tuo dispositivo.

Come ottenere Canva Pro gratis

Oltre ai 30 giorni di prova gratuita, è possibile avere Canva Pro gratis, come? Il piano Canva per la scuola offre accesso gratuito a tutte le funzionalità di Canva Pro per studenti e distretti scolastici.

Gli studenti devono essere invitati a iscriversi da un insegnante, il quale deve richiedere una verifica su questa pagina. Le scuole devono contattare Canva per ottenere l’accesso. La piattaforma garantisce sicurezza e adeguatezza dei contenuti grazie a un sistema avanzato di machine learning e moderazione umana.

Canva per la Scuola è anche disponibile per insegnanti, integrandosi con strumenti didattici come Google Classroom e Microsoft Teams.

App simili a Canva

Affidandoti a Canva puoi beneficiare di un editor di immagini veramente molto interessante, soprattutto se ti affidassi alla versione Pro con un sistema di archiviazione in cloud fino a 1TB e ai tool di intelligenza artificiale. Bisogna però sottolineare che ci sono tantissime altre soluzioni che potrebbero stupirti per facilità di utilizzo e funzionalità.

Tra le alternative migliori ti consigliamo i seguenti software. Ognuno di questi ha dei tool integrati simili a quelli Canva.

  • VistaCreate: è uno strumento di design versatile con modelli per social media, presentazioni e pubblicità. Particolarmente adatto per creare contenuti visivi accattivanti in modo veloce.
  • Befunky: combina editing fotografico avanzato e strumenti di design grafico, molto utile se vuoi creare collage, cartoline e migliorare immagini.
  • Crello: offre migliaia di modelli e design per creare grafici per social media, blog e marketing. E’ ideale per chi cerca un’interfaccia user-friendly.
  • Photopea: è un editor di foto online gratuito e simile a Photoshop.Supporta i formati PSD ed è ideale per utenti che necessitano di strumenti di editing avanzati senza dover installare software.
  • Fotoram: presenta una vasta gamma di effetti proprio come un vero e proprio programma di fotoritocco. E’ utile per migliorare e trasformare foto con facilità.
  • Fotor: questo editor fotografico ha funzioni di design grafico ed è perfetto per creare immagini professionali e marketing visivo.
  • Snappa: fornisce strumenti semplici per creare grafici online e per social media. E’ ideale per i blogger e marketer che esigono di design rapidi.

Per saperne di più: Come tradurre i tuoi progetti con l’IA di Canva

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli