Calcio Scommesse arrivano i deferimenti

Stefano Palazzi e il suo pool dopo due mesi esatti di interrogatori e riscontri hanno concluso il loro lavoro.

I deferimenti riguardano non solo squadre di Serie B ma anche alcune squadre di Serie A: Atalanta, Novara e Siena.

palazzi - Calcio Scommesse arrivano i deferimenti

33 sono le partite coinvolte e così suddivise:

  • 29 del campionato di Serie B di varie stagioni sportive;
  • 2 di due differenti edizioni di Tim Cup;
  • 2 di Coppa Italia della Lega Pro nella stagione sportiva 2010/2011;

inoltre:

22 sono le società coinvolte, 61 le persone fisiche tra cui:

  • 52 calciatori in attività al momento delle rispettive contestazioni;
  • 2 calciatori non in attività al momento delle rispettive contestazioni;
  • 4 dirigenti o collaboratori di società;
  • 3 iscritti all’Albo dei tecnici, di cui 2 in attività al momento delle rispettive contestazioni.

La botta è terribile soprattutto sulla B, dove sono coinvolti moltissimi club, fra cui il Torino, il Verona, il Varese e il Padova che sono in lotta per la promozione.

calcio scommesse 620x410 - Calcio Scommesse arrivano i deferimenti

I Processi saranno a maggio, con rito abbreviato e penalità da scontare già dalla prossima stagione. Per molti calciatori sarà addirittura prevista la radiazione.

La seconda ondata arriverà entro fine mese e saranno coinvolti stavolta molti club di serie A (Chievo, Lecce, Genoa, forse anche Lazio e Napoli).

Il processo-bis si terrà a luglio ne vedremo delle belle.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.