Balotelli e Fanny: proposte brasiliane?

0 Condivisioni

Questa volta Balotelli fa sul serio, dopo tante storielle, in terra brasiliana potrebbe essere finalmente arrivato il momento di una storia vera, a rivelarlo è il noto settimanale “Chi” che rivela la proposta di matrimonio con tanto di anello (secondo il Sun del valore di 100.000 sterline)  fatta a Fanny Robert Neguesha, oramai da qual tempo fidanzata dell’attaccante del Milan e dell’Italia.

Secondo la nota rivista di Signorini ad avvalorare il fatto è stata anche la presenza della bella modella in tribuna insieme a tutte le altre mogli dei calciatori azzurri per assistere all’esordio dell’Italia nella Confederations Cup. La presenza di Fanny non era affatto scontata anche alla luce dei mesi di turbolenza amorosa che hanno caratterizzato la storia con il Mario Nazionale.

Fanny alla Confedarations Cup

Oggi alla luce di questi nuovi sviluppi chiarissime ci sembrano le parole di Balotelli di qualche mese fa: “Fanny è una ragazza decisa, sicura, generosa. In poco tempo, ha trovato una sintonia con me. Potrei passare anche tutta la vita con una così. Grazie a Fanny ho ritrovato l’equilibrio che serve al mio lavoro. Lei mette al primo posto il nostro rapporto, non ci sono nervosismi e distrazioni prima delle partite. Non è facile stare con me“.

Balotelli e Fanny sposi

In attesa di sapere luogo e data delle nozze che per ora restano segretissimi, gli appassionati di gossip sono certi che questa non sarà l’ultima puntata.

By Antonia

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.