Andressa Urach da Miss Bum Bum a probabile Miss Copa del Mundo 2014

0 Condivisioni

Come avviene ormai da qualche anno in ogni rassegna calcistica, come i Mondiali di Calcio in Brasile, soubrette e soubrettine faranno di tutto per mettere in mostra, davanti alle telecamere, le loro doti mozzafiato; così fra una punizione di Cristiano Ronaldo e uno scatto di Lionel Messi i registi delle tv non mancheranno di zoomare sulle bellezze locali.

Andressa Urach

La top player di questa rassegna sembra essere la super sexy Andressa Urach, già seconda classificata a Miss Bum Bum 2013 e a quanto pare anche la probabile vincitrice del trofeo di Miss Copa del Mundo 2014 (concorso indetto via Twitter dalla trasmissione sportiva Republica Deportiva).  Andressa  ventisettenne della regione del Rio Grande do Sul si è in precedenza  fatta conoscere per aver partecipato a numerosi reality brasiliani fra cui  La Fattoria. 

 Andressa Urach e Cristiano Ronaldo

Nota al mondo del gossip per aver raccontato in mondovisione la sua presunta notte di sesso rovente con CR7, Andressa potrebbe tornare alla carica, durante i Mondiali di giugno, dell’asso portoghese che, invece, ha sempre negato la relazione per non suscitare le ire della sua eterna fidanzata Irina Shayk. Ma riuscirà a resisterle?

Guarda la FotoGallery

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.