Addio al nubilato e al celibato

0 Condivisioni

Feste un po’ particolari, che sanciscono la fine di una fase di vita, gli addii al nubilato e al celibato rappresentano oggi un must. Nate negli Stati Uniti, sono poi sbarcate in Europa e in Italia con modalità diverse a seconda del Paese.

Possono essere un’idea gioiosa e frizzante per festeggiare il momento in cui dire addio allo status di eterni fidanzati. Organizzate non più tardi di una o due settimane prima del matrimonio, queste feste hanno la peculiarità di essere serate di sole donne o di soli uomini. Perciò potreste pianificare entrambe nella stessa serata e in posti diversi: così vi distaccherete dal pensiero di cosa stia combinando l’amato!

 

L’organizzazione degli “addii” spetta ai testimoni o agli amici più intimi e va condotta in gran segreto, secondo la tradizione; a loro il compito di scegliere la location e le persone da invitare, poche e selezionate!

Limousine per il nubilato

In cosa potreste essere coinvolte?

Per la sposa glamour:

  • un viaggio in un’auto di lusso da casa vostra fino a un locale per il karaoke;
  • una serata in limousine in giro per le strade del centro, con spumante a volontà.

Per la sposa più tranquilla:

  • un’intera giornata in una Beauty Spa con le amiche, a farsi coccolare dalle abili mani di massaggiatrici ed estetiste, a mangiare finger food e bere champagne;
  • un fine settimana in un agriturismo, lontano dal caos cittadino, a gustare le prelibatezze della zona e a passeggiare a cavallo.

 Beauty SPA

Per la sposa che ha sempre amato ballare fino a tarda notte:

  • un tavolo nella discoteca più cool del momento per un’ultima notte di follia o, meglio, in una sala da ballo sudamericana dove brindare a passi di salsa e sangria.

Per la sposa che ama viaggiare:

  • un weekend in un riad marocchino a mangiare cous cous e a provare il piacere di un vero hammam;
  • un fine settimana in una città d’arte a vedere la mostra più importante del momento.

Per la sposa che ama lo shopping:

  • un fine settimana in giro per outlet;
  • una settimana a New York a caccia dell’abito vintage che avete sempre desiderato.

E per lo sposo?

Anche se questo non dovrebbe riguardarvi, vi ricordiamo che per l’addio al celibato la tradizione vuole qualcosa di originale e di simpatico per “tentare” lo sposo e per fargli ricordare che compiendo il passo fatidico non potrà più tornare indietro (nulla vieta comunque che anche le amiche della sposa tentino la sposa stessa in modo analogo!

Addio al celibato sposo

Ciò che in ogni caso è davvero importante è che la serata degli addii consideri i gusti dei futuri sposi e che sia un momento di goliardia insieme agli amici più cari, in un’atmosfera allegra e rilassata. Ecco che allora può essere sufficiente, senza organizzare interi weekend sulle spiagge romagnole:

  • una cena in un ristorante o nel solito bar di ritrovo;
  • una partita di calcetto;
  • la partecipazione ad un evento sportivo;
  • una simpatica gara di go-kart;
  • uno spettacolo di cabaret o un concerto;
  • un ristorante orientale con spettacolo di danza del ventre.

 

… E buon divertimento!!!  

0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.