Acquisti Fantacalcio Low Cost 2020

13 Condivisioni

Acquisti Fantacalcio Low Cost 2020. In attesa dell’inizio del Campionato di Serie A ecco i migliori affari low cost Asta Fantacalcio 2019/20.

Fra i segreti per vincere al fantacalcio c’è quello di riuscire a scovare giocatori poco conosciuti, o poco considerati, che riescono non solo a garantirti un rendimento molto vicino ai big ma anche a farti risparmiare crediti per acquistare top player. Tale ricerca è fondamentale sia se giochi con il metodo a budget, cioè quel sistema per cui ognuno può liberamente costruirsi la sua rosa rispettando il vincolo del budget, sia con il metodo ad asta.

In entrambi i casi è impossibile schierare 11 campioni e proprio per questo la differenza molto spesso la fanno i cosiddetti giocatori low cost che hanno però rendimenti diversi.

In tale ottica diviene fondamentale scegliere bene, magari aiutandoti con statistiche sul web o con filmati su YouTube. Noi abbiamo fatto questo lavoro per te e quindi ti indicheremo i giocatori da prendere a poco prezzo per ogni categoria.

Acquisti Fantacalcio Low Cost 2020

Acquisti Fantacalcio Low Cost 2020

Non è stato mai facile costruire una rosa competitiva nel gioco del Fantalcalcio tenendo conto del budget a dispozione. Eppure occorre scommettere anche su giocatori low cost che con il tempo potrebbero diventare titolari fissi e garantire quelle medie voto fantacalcio inaspettate e contro ogni previsione. Leggi con attenzione i nostri consigli e non te ne pentirai!

Portieri Fantacalcio Low Cost

Fra i portieri la cosa è meno facile poiché la differenza fra gli estremi difensori delle big e quelli delle provinciali si traduce in molti malus e la cosa si complica ancora di più se giochi con la regola del bonus per il portiere imbattuto. Diciamo che una buona soluzione potrebbe essere la classica via di mezzo. Lasciamo stare sia i big sia i portieri delle neo promosse (Verona, Brescia e Lecce) e concentriamoci sulla fascia di mezzo.

Una buona scelta potrebbe essere Dragowski della Fiorentina, che potrebbe non decollare ma difficilmente prenderà goleade. Altro nome è quello del Bolognese Skorupski, anche perché il Bologna di Mihajlovic ha dimostrato nel girone di ritorno di essere una squadra tosta ed affidabile in difesa. Aumentando sia il risparmio che il rischio, puoi anche virare su  Sepe del Parma e Berisha della Spal.

Difensori fantacalcio low cost

Qui qualche occasione si trova e noi ti consiglieremo qualche buon affare sia tra le piccole che tra le big.

Nell’Atalanta sono tutti ottimi ma si fanno pagare bene, ma attenzione a Djimsiti che, con la società bergamasca impegnata nelle coppe europee, potrebbe giocare molte partite e portare molti bonus, come tradizione dei centrali difensivi dell’Atalanta.

Nel Bologna occhio al giapponese Tomiyasu, parte prima riserva, ma la sua duttilità e abnegazione potrebbero ben presto portarlo a giocare molte partite. Potresti prenderlo addirittura con un solo credito.

Nel Brescia non farti scappare i laterali Sabelli e Martella, titolari inamovibili e soprattutto molto ma molto offensivi. Nel Cagliari Cacciatore è la nostra scelta, anche se parliamo di un giocatore molto noto al fantacalcista, potrai accaparrartelo a poco se approfitti delle battaglie sanguinarie dei tuoi amici per assicurarsi i top della difesa. Nella Fiorentina Lirola potrebbe portare molti bonus, mentre nel Genoa l’ex milanista Zapata potrebbe ritagliarsi un posto da titolare nella retroguardia ligure.

Passiamo a due big: Inter e Juventus. Nei nerazzurri tieni in considerazione Dalbert che nel precampionato ha giocato molto e non è detto che parta molto dietro ad Asamoah. Sicuramente sarà molto trascurato con i vari rialzi per accaparrarsi Godin, Skriniar e De Vrj. Stesso discorso vale  per D’ambrosio, ma qui avrai sicuramente più concorrenza. Nella Juventus non farti scappare De Sciglio e soprattutto Demiral, i due giocheranno molte partite.

Nella Lazio Vavro sarà un titolare, il gigante slovacco se ingrana diventa un top e poi vicino ad Acerbi può solo migliorare. Nel Lecce Benzar è una buona scommessa, anche se il rischio flop è alto per ora parte titolare. Passando al Milan un buon nome è Teo Hernandez il francese era la riserva di Marcelo al Real Madrid, potrai sfruttare il fatto che probabilmente salterà le prime giornate per infortunio e quindi acquistarlo in sordina.

Nel Napoli le sorprese sono poche in quanto sono tutti big. Nel caso venga sottovalutato Di Lorenzo non fartelo scappare, anche se ti costerà caro. Nel Parma occhi puntati su Demarku ma solo come ottavo difensore e ad un credito, altrimenti lascia stare. Nella Roma Mancini e Spinazzola ripeteranno i fasti di quando giocavano nell’Atalanta, ma anche qui ti costeranno salati. Colley della Sampdoria e Marlon del Sassuolo potrebbero essere ottimi rincalzi da prendere a prezzo di saldo, così come Cionek e Felipe della Spal. Nel Torino occhio a Bremer, anche se sarà sempre in ballottaggio con Lyanco; mentre nell’Udinese Trost-Ekong sarà quasi intoccabile. Chiudiamo con il Verona dove Faraoni sarà la sorpresa, dopo la buona stagione con il Crotone.

Centrocampisti Fantacalcio Low Cost

L’Atalanta oramai è considerata una big e i suoi centrocampisti al fantacalcio vanno pagati come tali. Tra le sorprese ti consiglio Ruslan Malinovskyi, un centrocampista molto offensivo che nel Genk in 107 partite ha segnato 23 volte, oltre a svariati assist. Nel Bologna Soriano dopo il buon girone di ritorno dello scorso campionato potrebbe essere una buona soluzione a poco prezzo.

Fra le neo promosse nel Brescia il primo nome è Bisoli, che in serie A potrebbe ripetere almeno parzialmente le cose buone fatte nella serie cadetta anche in termine di goal. Il secondo nome è Tonali che è il fulcro del gioco delle rondinelle ma attenzione, nonostante la classe immensa vede poco la porta e prende troppi gialli, però sarà sicuramente un titolare inamovibile. Nel Cagliari Castro e Birsa faranno sicuramente bene a patto di pagarli poco, perché l’ottimo mercato del Cagliari (Nainggolan e Nandez) potrebbe togliergli molto spazio. Nella Fiorentina, Zukorwski e Badelj potrebbero essere utili ma spendendo poco, altrimenti volendo spendere un po’ di più puoi acquistare Benassi e Pulgar e da loro i goal arriveranno di sicuro.

Sotto la lanterna lato Genoa: Shone, Saponara e Romulo potrebbero essere acquistati con poco e dare in cambio molte soddisfazioni, soprattutto su palla da fermo. Nell’Inter potrebbe essere l’anno di Candreva che con la cura Conte sicuramente rivedrà i fasti laziali, siamo certi che al fantacalcio non costerà molto in sede d’asta, per le stagioni deludenti degli ultimi anni, e per la concorrenza di Lazaro. Nella Juventus Sami Khedira non parte titolare nelle formazioni estive ma non è detto che lo diventerà presto a patto che il mercato non lo porti via dall’Italia.

Nella Lazio Lazzari farà benissimo ripetendo i numerosi assist fatti nella Spal, mentre la sorpresa potrebbe essere Jony che rischia fortemente di rilegare spesso in panchina il veterano Lulic. Nel Lecce un autentico crack sarà Mancosu, sue saranno le punizioni ed i rigori, e Shakhov, che è dotato di un fisico possente ed in area avversaria potrebbe farsi rispettare con qualche bonus. Nel Milan Bennacer e Krunic non saranno presi a colpi di fantamiliardi ma sicuramente saranno ottimi affari se presi a pochi crediti e magari ripeteranno i risultati dello scorso anno nell’Empoli.

Nel Napoli fra i tanti mostri sacri potrai acquistare in religioso silenzio il tedesco Younes che con un anno in più di esperienza potrebbe vedere molte volte il campo (lo scorso anno 3 goal in 11 partite). Nel Parma Hernani è un buon affare e porterà bonus su punizioni e corner. Passando alla Roma il nome è quello del turco Under, anche se crediamo che qui dovrai sborsare abbastanza. Fra le provinciali, nella Spal l’eredità di Lazzari sarà presa da D’Alessandro mentre l’altro nome è Murgia che nel finale della scorsa stagione è stato il fulcro del gioco dei ferraresi con ottimi risultati. Jankto è il nome che facciamo per la Sampdoria, sicuramente non sarà sotto i riflettori per via della scorsa annata piuttosto deludente, ma sotto la guida tecnica di Di Francesco potrà far vedere le doti che si erano intraviste ad Udine giocando molto vicino alla porta. Nel Sassuolo Duncan e l’ex empolese Traorè sono buoni nomi per la tua panchina. Ansaldi e Bereguer nel Torino di Mazzarri faranno molto bene. Mandragora è il nome per l’Udinese, tutti saranno impegnati a contendersi De Paul e tu indisturbato potrai portarti via un titolare fisso per il tuo centrocampo. Chiudiamo con l’Hellas Verona dove puoi strappare due ottimi affari: Henderson e Verre, fresco arrivo dalla Sampdoria.

Attaccanti Fantacalcio low cost

Partendo dal Bologna l’occasione è Orsolini che nel girone di ritorno è stato il trascinatore della squadra emiliana con ben 8 reti e quest’anno potrebbe arrivare tranquillamente in doppia cifra. Nella neo promossa Brescia il tandem offensivo sarà formato da Donnarumma e Torregrossa, tra i due consigliamo il primo che è anche l’ultimo capocannoniere della serie cadetta ed il rigorista delle rondinelle. Nel Cagliari Joao Pedro nel reparto offensivo potrebbe essere meno appetibile di Pavoletti in fase d’asta ma sicuramente è un buon quinto o sesto attaccante nella tua rosa.

Nella Fiorentina di Montella i giovani Sottil e Vlahovic, presi a pochissimo, potrebbero entrare molte volte dalla panchina salvandoti la giornata nel caso dovessi giocare in inferiorità numerica.

Nel Genoa Pinamonti dopo l’ottimo mondiale Under 20 e la buona stagione a Frosinone saprà sicuramente ripetersi nei grifoni. Fra le big nell’Inter Lautaro Martinez farà sicuramente meglio dello scorso anno e non sarà conteso come Lukako in sede d’asta,  mentre nella Juventus se  non vuoi entrare nella guerra sanguinosa per aggiudicarti Cristiano Ronaldo puoi offrire qualcosa per Higuain o Dybala sperando che il mercato non te lo porti via.

Nella capitale sponda biancazzurra Caicedo come sesto attaccante va benissimo poiché è il primo cambio per Immobile e Correa e può anche giocare con entrambi in alcune partite. Nel Lecce La Mantia sembra insostituibile anche per caratteristiche fisiche mentre Lapadula se non sarà bersagliato dagli infortuni andrà sicuramente in doppia cifra.

Nel Napoli Insigne sarà sempre fra i giocatori più presenti e regalerà bonus e lo pagherai molto meno di Milik e Mertens. Karamoh e Gervinho saranno le frecce del Parma e sembrano fatti su misura per il gioco di D’Aversa. Nella Spal il nome low cost è Petagna, il resto, Floccari e Paloschi, sono buone scelte come sesti attaccanti per completare la rosa.

Nella Sampdoria un buon affare è Caprari, mentre molto meno ci si aspetta da Gabbiadini. Nel Sassuolo lascia stare Berardi e punta su Caputo ma il vero affare low cost è Boga. Nel Torino Zaza sarà molto meno richiesto di Belotti in fase d’asta ma potrebbe portare molti bonus, così come pure Iago Falque  Nell’Udinese Lasagna è un buon affare ma più per la titolarità che per i goal che non saranno molti, mentre nell’Hellas Verona l’affare è l’ex Napoletano Tutino.

Leggi anche: Consigli Fantacalcio: le probabili formazioni delle squadre di Serie A 2019/2020

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco